Accedi

Recuperare la parola d'ordine

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» MOTOAGRICOLE
Da BFausto Oggi a 4:55 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da gianfederico Oggi a 4:28 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da iury1977 Oggi a 4:25 pm

» TAGLIO ALBERI MORTI
Da elettrizzato Oggi a 4:15 pm

» consiglio acquisto motosega
Da mesodcaburei Oggi a 3:29 pm

» Problema motozappa Benassi BL 85
Da Luparello Oggi a 2:55 pm

» smontare cambio motocoltivatore
Da giuseppem94 Oggi a 2:30 pm

» Avviamento castor cp-700
Da iury1977 Oggi a 2:09 pm

» decespugliatore per nuovo iscritto
Da luca1969 Oggi a 1:58 pm

» echo cs 60s non parte a caldo
Da ghezz Oggi a 1:22 pm

» MOTORI 4T A MISCELA (SCHEMA GRAFICO E FUNZIONAMENTO PER FASI)
Da angelo73 Oggi a 1:19 pm

» Alpina A 40?
Da ferrari-tractor Oggi a 12:22 pm

» la barra adatta
Da maringu' Oggi a 11:05 am

» cerco motoseghe stihl e husqvarna non funzionanti
Da twinpulse Oggi a 9:49 am

» carretti e slitte per motocarriole
Da andry steel Oggi a 7:54 am

» Husqvarna 65
Da nitro52 Oggi a 7:12 am

» Smontaggio pompa motosega MC CULLOCH PRO MAC 55
Da nitro52 Oggi a 7:10 am

» Come rimediare un albero "sconato"
Da nitro52 Oggi a 7:07 am

» Consiglio acquisto motosega per uso medio
Da beppe65 Oggi a 12:02 am

» mculloch california 542 e non rimane in moto
Da ziobardi Ieri a 11:29 pm

» Castagno ancora umido
Da worior Ieri a 9:18 pm

» PATATE
Da emilio79 Ieri a 8:07 pm

» Smontare Pompa Olio Catena ALPINA P522s
Da nitro52 Ieri a 6:54 pm

» Carrello per trasporto legna
Da maver61 Ieri a 6:28 pm

» Come riporre il decespugliatore
Da Luca31 Ieri a 5:22 pm

» metro di riferimento per sezionatura
Da Carletto Ieri a 5:18 pm

» Husquarna 372xp da rifare
Da iury1977 Ieri a 4:36 pm

» FIERE E MANIFESTAZIONI
Da marzot Ieri a 2:10 pm

» GENERATORI DI CORRENTE
Da centopercento Ieri a 1:16 pm

» COLTELLI
Da maxfinale Ieri a 12:40 pm

» Opem 157 super
Da ferrari-tractor Ieri a 12:18 pm

» Consiglio acquisto motosega usata
Da fospes Ieri a 10:48 am

» Adunata Nazionale alpini l'Aquila 2015
Da iury1977 Ieri a 10:17 am

» restauro motosega oleo-mac 261 automatic
Da nespolo 65 Ieri a 9:42 am

» mcculloch 7-38 troppo olio
Da Alessio510 Ieri a 8:46 am

» Blocchi Carburatore zama EFCO 8300
Da Giuseppe85 Ieri a 8:44 am

» quale motore idraulico per sega circolare?
Da giuan78 Ieri a 7:23 am

» oleomac 940 scoppietta nell'avviamento
Da nitro52 Ieri a 7:00 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da harry potter Mer Mar 04, 2015 11:51 pm

» basamento stihl ms 461
Da lorenz Mer Mar 04, 2015 7:42 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 12839 membri registrati
L'ultimo utente registrato è henry99

I nostri membri hanno inviato un totale di 158498 messaggi in 8348 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 167 utenti in linea :: 8 Registrati, 0 Nascosti e 159 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Andrea47, ergiaguaro0, ferrari-tractor, gianfederico, iury1977, luca1969, Luparello, speedsonic

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 324 il Mer Apr 09, 2014 10:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

27% 27% [ 89 ]
37% 37% [ 120 ]
13% 13% [ 43 ]
3% 3% [ 9 ]
4% 4% [ 13 ]
5% 5% [ 16 ]
1% 1% [ 4 ]
9% 9% [ 29 ]
1% 1% [ 2 ]

Totale dei voti : 325


Terreno proprio o in affitto? Procedure

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  SiorToderoBrontolon il Mer Mag 26, 2010 10:02 pm

Scusatemi tutti se sbaglio a postare ( cosa probabilissima), ma ormai sono diventato quello del dubbio di dove postare le domande... Spostate pure questa domanda trovate un posto più adeguato.

Volevo chiedere, ma come fate a fare quintali e quintali di legna all'anno ( ho letto di gente, prendo per esempio te peppone, scusami per questo, che fa oltre 1000 quintali all'anno di produzione...) se il bosco ricresca ci vogliono dai 15 ai 20 anni? non per farmi i fatti vostri ma non penso che abbiate milioni di metri quadrati di bosco... Esiste un metodo per prenderli in affitto? quanto verrebbe a costare? e da chi poi' da comuni-enti pubblici o privati? Scusate, ma sono nuovo in questa passione..

SiorToderoBrontolon
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 14
Data d'iscrizione: 21.05.10
Età: 23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  mastiff il Mer Mag 26, 2010 10:17 pm

la cosa e' un po' complicata e cambia tantissimo anche a distanza di pochi km .
Chi lo fa di professione potra' essere piu' preciso , ma un mio amico aveva la tua stessa idea e si e' informato un po' .
Nella maggior parte dei casi sono i comuni che ti assegnano una zona non so' bene in base a quale regola e ti indicano cosa tagliare insieme alla forestale e fanno un calcolo approssimativo dei quintali , poi alcuni comuni si fanno pagare un tot a quintale tipo 3/4 euro altri invece addirittura gratis pero' devi garantire di fare quello che ti dice la forestale e tenere tutta la tua zona assegnata pulita .
Ovviamente le zone buone quelle con una strada o una mulattiera toccano sempre ad altri , quindi se non hai mezzi adeguati puoi scordartelo come ha fatto il mio amico .

mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi: 1422
Data d'iscrizione: 17.01.10
Età: 38
Località: vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  SiorToderoBrontolon il Mer Mag 26, 2010 10:19 pm

grazie mille mastiff, tranquillo, il lavoro duro non mi spaventa, se mi assegnano una zona portero quella legna alla strada più vicina anch a spalla se necessario!

SiorToderoBrontolon
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 14
Data d'iscrizione: 21.05.10
Età: 23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  mastiff il Mer Mag 26, 2010 10:34 pm

Puoi provare a chiedere in comune e sentire cosa ti dicono , quello che ti ho scritto e' quello che mi e' stato riferito per dei comuni nell alto vicentino .
Spero che qualche professionista o piu' esperto di me sappia darti info maggiori .

mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi: 1422
Data d'iscrizione: 17.01.10
Età: 38
Località: vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  peppone il Gio Mag 27, 2010 12:06 am

qui dalle mie parti funziona un pò diversamente. ci sono i terreni provinciali che vengono dati a costo zero a condizione che chi taglia si impegni per iscritto a governare il bosco e le prossimità stradali di esso per dieci anni dalla stipula dell'accordo.
il grosso del lavoro io lo faccio però con boschi privati: qui ce ne sono tanti, ma proprio tanti ettari: compro i diritti di taglio (di norma siamo sui 250 euro all'ettaro di bosco ceduo) e poi utilizzo quel bosco per cinque anni (ovviamente rispettando le quinte, le specie protette etc etc).

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  maxi il Gio Mag 27, 2010 9:09 am

Very Happy bello spirito di inizziativa,bravo ma stai attento a non scoraggiarti ai primi problemi Very Happy Very Happy ........tanto in ogni cosa che si fa ci saranno "grane" Very Happy

maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 1312
Data d'iscrizione: 02.12.09
Età: 39
Località: terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  iury1977 il Gio Mag 27, 2010 10:11 am

Io da un pò di anni faccio un giro peri comuni limitrofi al mio chiedendo le mappe della zone demaniali (per lo più sono vicino agli argini dei fiumi e delle merette) o comunali che hanno bisogno di pulizia, poi guardo quelle meglio raggiungibili. Generalmente poi la stima del quantitativo si fà in contenzioso con un operaio del comune, poi si decide un corrispettivo di solito non sopra 1,5 €/q.li. Anche quest'anno ho fatto così....una svilata di circa 250/300 ml. di argine meretta dove ogni 2/3 ml. c'era due tre piante da circa 7/8 ml di altezza per 15/20 cm. di diametro. La prima metà è andata alla grande perchè era tutta rubinia (anche se non bella come quella che cresce nei boschi nelle zone gandose e secche), la seconda erano quasi solo ontani, ma bruciano anche loro. L'unica cosa è che abbiamo dovuto portare via tutta la cosidetta "broca" cioè perfino i ramettini ecc. Preciso che quando faccio legna fino al diametro cm.4-5 è tutto buono e si porta a casa. Per non dover portare in discarica un volume esagerato di rami sono riuscito tramite un amico a fare una mezza giornata con una macchina cippatrice, riducendo montagne di rami in mucchi di cippato compatto che poi ho partato a casa ed ammucchiato in fondo al campo (premetto che persone con caldaie a cippato ce ne sono, ma alla mia richiesta pretendevano di poartarglielo a casa e quasi farti un piacere) quindi preferisco lasciarla marcire in fondo al campo e l'anno prossimo utilizzarlo come umus. A volte invece ci sono dei piccoli consorzi formati da terreni di persone che non riescono a mantenerli puliti e decorosi ed goni tanti li danno in pulizia anche li per una stupidata. Con queste formule bisogna girare un pò ma secondo me ne vale la pena.. bla bla bla

iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi: 3301
Data d'iscrizione: 29.04.10
Età: 37
Località: Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  SiorToderoBrontolon il Gio Mag 27, 2010 8:46 pm

per i terreni provinciali è meglio chiedere in provincia o alla forestale della provincia?
C'è una specie di graduatoria per aggiudicarsi i terreni comunali?
grazie a tutti!!

SiorToderoBrontolon
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 14
Data d'iscrizione: 21.05.10
Età: 23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  curva il Gio Mag 27, 2010 8:52 pm

io qui dove abito ora non so a chi rivolgermi, ho chiesto a universita agraria e mi hanno detto essendo parco speciale non ti fanno toccare niente, poi sono venuto a sapere che danno i permessi a persone ammanicate. io per fortuna ho i miei cugini che hanno circa 300 ettari di bosco per cui ho risolto il problema ma devo fare circa 120km tra andata e ritorno vicino casa ho del bellissimo bosco non riesco a trovare la strada giusta la sto cercando non so se debbo andare al comune per chiedere un giorno c'ì andrò , ho al corpo della guardia forestale che stà circa 20km da me ciao carlo

curva
UTENTE BANNATO

Messaggi: 930
Data d'iscrizione: 05.03.10
Età: 66
Località: cesano di roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  iury1977 il Ven Mag 28, 2010 5:21 pm

SiorToderoBrontolon ha scritto:per i terreni provinciali è meglio chiedere in provincia o alla forestale della provincia?
C'è una specie di graduatoria per aggiudicarsi i terreni comunali?
grazie a tutti!!

Io passerei sempre dal comune, poi ti dirotteranno verso l'autorità preposta....poi le domande penso vadano in ordine di arrivo e penso anche a fiducia (almeno voglio sperare.....se hai già tagliato, hai lasciato bel pulito, rispettando le clausole della concessione ed hai ritirato la tua cauzione senza impedimenti, dovresti essere più quotato) se poi c'è la manica o meno questo è fuori dalle aspettative....
comunque io dico che tentare non nuoce, meglio partire nei momenti meno ovvi e fare più domande....una la spunterai!!
auguri Very Happy

iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi: 3301
Data d'iscrizione: 29.04.10
Età: 37
Località: Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  curva il Mer Set 15, 2010 6:55 pm

io in umbria ho fatto domanda alla comunità montana della valnerina ed è stata accettata io bosco è di mia priorietà il permesso ,poi e stato mandato alla forestale di zona. la quale comtrollerà le piante da tagliare dal 15 settembre inizia il taglio sopra i 1000 metri di altitudine . nel lazio secondo i comuni e provincia. precisamente a roma ho fatto domanda al comune di roma aree verdi ma non ho avuto ancora risposta , non so che fare. i miei cugini che hanno anche loro il bosco di proprietà hanno fatto la domanda alla forestale ed hanno avuto il permesso il taglio inizia il 1 ottobre ciao carlo.
però con queste leggi sembra diventato molto difficile ottenere i permessi di taglio ciao carlo

curva
UTENTE BANNATO

Messaggi: 930
Data d'iscrizione: 05.03.10
Età: 66
Località: cesano di roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terreno proprio o in affitto? Procedure

Messaggio  fausto coppi il Lun Nov 22, 2010 8:23 am

io vado ogni anno in comune per avere il permesso di tagliare gli alberi secchi un permesso gratuito poi ho un piccolo bosco in montagna di mezzo ettaro e inoltre negl ultimi anni ho rimesso a posto dei terreni agricoli che erano diventati dei boschi in uno di questi terreni c'e' vicino una sorgente e per questo c'erano piante gigantesche comunque se non puoi avere piante da tagliare puoi comprare i tronchi di legna e tagliarli e spaccarli tu in questo modo puoi ottenere un buon risparmio .

fausto coppi
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 215
Data d'iscrizione: 29.10.10
Età: 26
Località: lettomanoppello(pe)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum