Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Problema atomizzatore cifarelli nuvola 5hp
Da simosardegna89 Oggi alle 4:06 pm

» TRITURATORI
Da Ghepardo Oggi alle 2:55 pm

» echo cs320tes
Da marzot Oggi alle 1:09 pm

» Alluvione Liguria - Piemonte
Da marzot Oggi alle 1:03 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da fim Oggi alle 10:56 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da luca31 Oggi alle 8:58 am

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da luca31 Oggi alle 4:39 am

» ultrasuoni x carburatori
Da marcoo Ieri alle 10:36 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da ermanno g.b. Ieri alle 10:29 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da The Red Baron Ieri alle 9:31 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Ieri alle 4:58 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Ieri alle 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Ieri alle 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Ieri alle 10:40 am

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Lun Dic 11, 2017 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Lun Dic 11, 2017 6:55 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Lun Dic 11, 2017 11:47 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da pavese30 Dom Dic 10, 2017 7:43 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

» Efco 152/ Oleomac 952 non si spegne
Da nitro52 Ven Dic 08, 2017 10:02 am

» Echo kioritz 601
Da ferrari-tractor Gio Dic 07, 2017 12:58 pm

» Rampe di carico
Da iury1977 Gio Dic 07, 2017 8:33 am

» Motore Briggs e Stratton Vanguard 6hp
Da Stepmeister Gio Dic 07, 2017 8:27 am

» zaino forestale
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 6:39 pm

» MOTOAGRICOLE
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 5:15 pm

» Soffiatore Stihl BR500 e Stihl BR600
Da maxb. Mer Dic 06, 2017 8:57 am

» Husqvarna 550 o Stihl 261 quale scegliere
Da luca31 Mer Dic 06, 2017 5:08 am

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 225021 messaggi in 10827 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 136 utenti in linea: 15 Registrati, 0 Nascosti e 121 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessio510, alex95, carlo f, dan.dl, davide depaoli, davide78, ferrari-tractor, gianluca7689, Laser, luca31, marzot, mikhele, nitro52, simosardegna89, Yommi

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


Infestato dall' Ailanto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  ClKlaus il Mer Lug 02, 2014 1:05 pm

cpstihl ha scritto:Se può servire:
http://www.parcobarro.it/barro/pdf/ailanto.pdf
Saluti.

e certo che può servire !!! Ad esempio dice di NON fare quello che ho fatto io e che dicono di aver fatto tutti i post che ho letto, ovvero tagliarlo !
cito dal testo del pdf:


ATTENZIONE!!!
Non effettuare TAGLI A RASO con
decespugliatore, si causerebbe L’ESPLOSIONE
vegetativa della pianta infestante



Prodotti chimici:
L’utilizzo di diserbanti chimici è
ammesso solo per prodotti registrati per tale
scopo: il principio attivo consigliato è il
GLYPHOSATE (Glifosate). Tale molecola viene
assorbita da foglie e tessuto legnoso quando la
pianta è in attività vegetativa quindi
NON IN INVERNO!



Eliminare completamente il materiale e la ramaglia di risulta.

e adesso mi spetta un duro lavoro ... spero di riuscirci

ClKlaus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 26.06.14
Età : 63
Località : Migliarina (GE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  ferrari-tractor il Gio Lug 03, 2014 1:04 am

beh, l'alianto è una pianta con fortissima capacità pollonifera, quindi di che ti stupisci?
E' come tagliare la robinia: rimette dal ceppo e dalle radici.
Però in alcuni casi non c'è proprio altra soluzione al taglio del grosso.

Quanto al glifosate, essendo una porcheria chimica, andrebbe usato con tutte le cautele se la si spruzza.
Ho avuto buoni risultati iniettando con una siringa sotto corteccia (foro di trapano o coltellino per "aprire") del glifosate puro nel periodo di massima vegetazione (fine maggio-giugno da me), questo non su alianto ma su altri infestanti.
Se si deve tagliare, sul ceppo puoi traforare l'anello esterno col trapano e in ogni foro mettere qualche goccia.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8575
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  ClKlaus il Gio Lug 03, 2014 8:35 am

ferrari-tractor ha scritto:...
Ho avuto buoni risultati iniettando con una siringa sotto corteccia ...
era proprio quello che pensavo di fare, resta da vedere se mi vendono la sostanza , io non sono un coltivatore, forse ci sono restrizioni, proverò a chiedere.

ClKlaus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 26.06.14
Età : 63
Località : Migliarina (GE)

Tornare in alto Andare in basso

re infestato dall'amianto

Messaggio  mesodcaburei il Gio Lug 03, 2014 10:57 am

I prodotti commerciali contenenti gliphosate che sappia io solitamente son di libera vendita,
se qualche normativa non è cambiata dovrebbero vendertelo senza problemi.

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2247
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 35
Località : località Donceto, Travo (pc)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Salvan il Gio Lug 03, 2014 7:34 pm

Confermo quanto detto sopra, il gliphosate è di libera vendita sotto diversi nomi del prodotto che lo contengono....massima attenzione nell'uso!!! 

Salvan
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 24.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Chi è riuscito a debellare il mostro?

Messaggio  Kuppura il Dom Giu 18, 2017 6:55 pm

Vivo nell'entroterra ligure, a 350 metri d'altezza, in una zona dove fino a 50 anni fa veniva coltivato il castagno. Nel bosco ci sono anche lecci, roverelle, cerri, corbezzoli, frassini, carpini, ontani, allori e tanti (troppi) pinus pinaster, aggrediti (per fortuna, dico io) dal matsucoccus. L'equilibrio della flora autoctona è minacciato dalla diffusione dell'acacia (da cui ricavo però ottimi pali, legna da ardere e pascolo per le api) e soprattutto dall'ailanto. Su consiglio di un tecnico, l'estate scorsa, andando contro il mio istinto anti-erbicidi chimici, ho provato ad iniettare in un fusto di acacia il TORDON 22k. La pianta è seccata subito, ma tutto intorno ha rigettato una miriade di polloni. Quanto all'ailanto ho provato sperimentalmente a tagliare alla base tutti i polloni per un raggio di qualche metro intorno a una pianta che ho scortecciato fino ad 1 mt di altezza in luglio. Anche in questo caso il fiasco è stato totale. In giro per ll mondo ho visto l'ailanto diffondersi e mandare in rovina strade e muri di contenimento e di edifici ed ho avuto una mezza crisi isterica quando, al castello aragonese di Ischia, sono entrato in un giardino dedicato (giuro!) all'ailanto. L'unico ailanto in crisi l'ho visto sulle alture di Genova, penso perché soffocato dall'ampelopsis veitchii che evidentemente gli toglieva la luce. Vedo che da tempo non ci sono interventi su questo forum: perché il problema l'avete risolto o perché vi siete rassegnati al mostro? C'è qualcuno che può darmi una speranza?

Kuppura
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 21.11.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 19, 2017 6:25 am

il tordon è un seccante, mentre il glifosate agisce a livello delle radici soffocandole.
Col primo ricaccia, col secondo non dico che muore subito se è una grossa pianta ma insistendo vedrai che i ricacci sono sempre meno.

E' probabile che ti richiedano il patentino per acquistarli, in teoria ora dovrebbe essere necessario, in pratica è un gran casino
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8575
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  rg7474 il Lun Giu 19, 2017 10:32 am

Per come la vedo io, l'unico modo per tenere sotto controllo le infestanti è fare almeno due tagli, uno a inizio stagione di taglio e uno verso la fine, praticamente in autunno. Volendo far di meglio se ne può aggiungere uno verso marzo-aprile. Oppure l'ideale sarebbe fare un giro ogni 15 giorni massimo un mese e tagliare tutti i ricacci. L'importante è intervenire prima che i ricacci lignifichino potendo agire con il filo.

rg7474
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 26.09.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Kromer il Mar Giu 20, 2017 1:06 pm

Kuppura ha scritto:.... e pascolo per le api....
guarda il lato positivo, anche l'ailanto può essere utile Very Happy

Kromer
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2038
Data d'iscrizione : 05.11.12
Età : 33
Località : 44°28′43″N 8°47′21″E

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  jukurlason il Mar Giu 20, 2017 6:39 pm

Sono scioccato anche io da come stia proliferando anche in Valtellina, dove ho una casa e salgo nel week end.
Addirittura ho notato che in un posto in cui crescevano robinie, dopo il taglio stanno addirittura proliferando anche molte piante di alianto in competizione,al che ho pensato che l ignaro boscaiolo involontariamente tramite la segatura, probabilmente dopo l abbattimento di un alianto abbia trasportato i semi.
Assurdo io 15 anni fa non ne avevo mai viste in Valtellina.

jukurlason
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 26.10.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Kuppura il Mar Giu 20, 2017 8:05 pm

jukurlason ha scritto:Sono scioccato anche io da come stia proliferando anche in Valtellina, dove ho una casa e salgo nel week end.
Addirittura ho notato che in un posto in cui crescevano  robinie, dopo il taglio stanno addirittura proliferando anche molte piante di alianto in competizione,al che ho pensato che l ignaro boscaiolo involontariamente tramite la segatura, probabilmente dopo l abbattimento di un alianto abbia trasportato i semi.
Assurdo io 15 anni fa non ne avevo mai viste in Valtellina.
In effetti bisognerebbe almeno non facilitarne la diffusione per ignoranza o per mancanza di legislazione. Tempo fa lessi su internet un appello alla mobilitazione per una giornata di sterminio dell'ailanto, che consisteva nel tagliarlo e ridurlo in pezzi. Immagino che, lasciando sul posto i pezzetti di rami, alla prima acqua siano stati trasportati e si siano riprodotti, oltre che in loco dalle radici, anche a valle. Molti poi - privati e comuni - sono sedotti dalla facilità di coltivazione e dalla rapidità della crescita e piantano l'ailanto in mezzo al giardino o sul lungomare (vedi Sestri Levante). Del resto, pur essendo un assurdo dal punto di vista dell'ecosistema e anche come spesa - visto che per riprodurlo basta farne una talea e dimenticarsene, anche in piena estate - la cosa più incredibile è che ne sia permessa la vendita nei vivai. Aggiungo che, nella mia zona, uno dei danni imputabili alla diffusione dell'ailanto (e dell'acacia) è la regressione del castagno e delle latifoglie autoctone, per cui è sempre più difficile trovare funghi di qualità.

Kuppura
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 21.11.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  rg7474 il Mar Giu 20, 2017 8:22 pm

Alcuni suggerimenti da parte della protezione dell'ambiente della Svizzera CCA.
http://extranet.kvu.ch/files/documentdownload/150218093100_03_R_Ailanto.pdf

rg7474
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 26.09.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum