Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Stihl o Husqvarna?
Da omarp Oggi alle 7:37 am

» Pignone catena Husqvarna 61
Da Alessio510 Oggi alle 7:23 am

» Bobina OPEM 150
Da Stepmeister Oggi alle 7:03 am

» Echo CS 352 la consigliate?
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:03 am

» Dece Sparta 441S si spegne a caldo.
Da hurricane E235 Ieri alle 8:43 pm

» Decespugliatore Cifarelli
Da rg7474 Ieri alle 8:23 pm

» Olio catena in motoseghe ferme da più di un anno
Da simmy106 Ieri alle 8:09 pm

» Oleomac agristar 350
Da Maui68 Ieri alle 8:05 pm

» CATENE NORMALI
Da simmy106 Ieri alle 7:52 pm

» kawasaki tj 53 da impugnatura singola a manubrio
Da aldogenova Ieri alle 3:47 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da ferrari-tractor Ieri alle 2:44 pm

» CANNE FUMARIE
Da Panda4x4 Ieri alle 1:18 pm

» cloni cinesi ?
Da ciop Ieri alle 11:10 am

» Rimontaggio Primer Active 62.62
Da nitro52 Lun Gen 14, 2019 8:33 pm

» ISTRUZIONI PER L'USO DELLA SEZIONE MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da ferrari-tractor Lun Gen 14, 2019 12:58 pm

» Ricambi Alpina a 70s lubromatic
Da Matteo Ricci Lun Gen 14, 2019 12:47 pm

» Cambiato tutto ... ma si spegne !
Da Balù Lun Gen 14, 2019 9:13 am

» Nuovo record!
Da gian66 Lun Gen 14, 2019 8:04 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da ferrari-tractor Lun Gen 14, 2019 7:45 am

» TRATTORINI RASAERBA
Da luca31 Lun Gen 14, 2019 6:16 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da luca. Dom Gen 13, 2019 9:04 pm

» potatura tiglio
Da luca31 Dom Gen 13, 2019 7:03 pm

» BENZINE: TIPI - QUALITA'
Da MIKY66 Dom Gen 13, 2019 3:20 pm

» Castor c70 motosega si accende e resta accesa solo con l aria tirata
Da Deborat77 Dom Gen 13, 2019 3:05 pm

» Generatore Vinco Sil950: tensione a 340V
Da NevioSpada Dom Gen 13, 2019 1:35 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da simmy106 Dom Gen 13, 2019 11:23 am

» problemi carburazione motosega McCulloch
Da Alessio510 Sab Gen 12, 2019 11:39 am

» Hitachi cs40ea
Da echo352 Sab Gen 12, 2019 1:03 am

» Castor c70 automatic manuale
Da Deborat77 Ven Gen 11, 2019 7:17 pm

» Barra+catena Husqvarna 545
Da luca31 Ven Gen 11, 2019 3:23 pm

» raccogliere le patate con motocoltivatore
Da Ghepardo Ven Gen 11, 2019 3:52 am

» Aumento cilindrata Husqvarna 345
Da falcetto Gio Gen 10, 2019 9:55 pm

» Sthil sistema M-Tronic
Da m150 Gio Gen 10, 2019 8:44 pm

» CHE ALBERO E'? CHE PIANTA E'? CHE FIORE E'?
Da Stepmeister Gio Gen 10, 2019 8:14 pm

» Legna di Alaterno
Da Cortinarius Gio Gen 10, 2019 5:41 pm

» CARBURAZIONE MOTOSEGHE
Da falcetto Gio Gen 10, 2019 5:14 pm

» Stihl MS 462
Da Alessio510 Gio Gen 10, 2019 4:09 pm

» MOTOAGRICOLE
Da BFausto Gio Gen 10, 2019 3:08 pm

» collezione LANDONI d'epoca
Da Mirifly Gio Gen 10, 2019 2:32 pm

» PARASASSI E TRACOLLE
Da simmy106 Gio Gen 10, 2019 11:51 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è carmine55

I nostri membri hanno inviato un totale di 240169 messaggi in 11699 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 79 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 73 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

aldogenova, Alessio510, CARTERINO, Cortinarius, ferrari-tractor, VALTER PESCE

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Pagina 32 di 33 Precedente  1 ... 17 ... 31, 32, 33  Seguente

Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Taglialegna96 il Gio Ott 13, 2016 8:09 pm

https://www.youtube.com/watch?v=YfETBv4I2Ok

Buonasera a tutti, dal minuto 3:00 in poi, la pianta in questione sembra essere inclinata proprio verso il pollaio, ma senza utilizzo di verricelli o altri atrezzi cade dove voleva l'operatore.

Nonostante la finale spiegazione non riesco a capire come la forza di gravità non abbia quasi influito data l'inclinazione della pianta, inoltre non capisco a cosa servano quelle sorta di incisioni che fa successivamente sotto la tacca di direzione.

Capisco che poi lo spieghi ma l'inglese non è il mio forte.

Saluti.

Taglialegna96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 25.12.14
Età : 22
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Ven Ott 14, 2016 12:06 pm

Il mio inglese è decisamente un dei peggiori, ma ho interpretato in questo modo l'abbattimento.
Il fatto che il tronco nonostante la gravità, non sia caduto sul pollaio e perché la tacca di abbattimento è stata fatta correttamente in maniera ortogonale alla direzione della gravità, rispettando anche l'ortogonalità del fusto. Poi con il taglio di abbattimento l'operatore ha tagliato prima la parte inferiore della cerniera, facendola funzionale come farebbe un'anta di una finestra con un cardine solo in alto sfruttando per così dire l'effetto pendolo. I tagli preliminari prima dell'abbattimento mi sembrano fatti unicamente con lo scopo di incidere la corteccia evitando gli sgradevoli scortecciamenti che in caso di potatura, poi vanno curati con prodotti idonei onde evitare infezioni alle piante.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  gian66 il Ven Gen 06, 2017 12:35 am

posto questo interessante video

si descrive una paticolare la tecnica, per l'abbattimento in laterale di un'albero di grosse dimensioni.

******************************************************************************************************
«Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiaccheroni: la parola ce l'hanno tutti, il buon senso solo pochi.»
avatar
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4054
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 52
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  marvinm il Ven Gen 06, 2017 6:44 am

scusate io non parlo francese ,ma comunque non ho capito lo scopo di questa tecnica (a parte sprecare un pezzo di tronco )
avatar
marvinm
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 11.02.16
Località : Bienno

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  loker il Ven Gen 06, 2017 7:41 am

Anche io non ho capito l'audio, ma per intuito penso sia impiegata questa tecnica per maggior sicurezza ed evitare che il tronco cada in una direzione non voluta. Quella lingua di legno è come una ''stampella'' naturale che impedisce all'albero di cadere in quella direzione. Funge da muro e l'albero è costretto a cadere in maniera perpendicolare a quel muro non dal lato opposto.
Se non sbaglio nelle pagine precedenti se ne è gia' visto qualche video (o comunque io l'ho visto su youtube)

PS: come dicevo se ne parla a pagina 22 e 23
avatar
loker
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 17.04.10
Età : 40
Località : Centro Sicilia

http://luigisblog.splinder.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  marvinm il Ven Gen 06, 2017 9:29 am

Ma la pianta che legano è sempre la stessa ?
avatar
marvinm
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 11.02.16
Località : Bienno

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  lucky_ciciu il Ven Gen 06, 2017 10:23 am

Se non ho capito male, lo scopo di questa tecnica è quello di far cadere la pianta in modo da utilizzarla come barriera naturale contro la caduta accidentale di pietre.
avatar
lucky_ciciu
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 31.05.11
Età : 47
Località : Bajardo (IM)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  faldi il Ven Gen 06, 2017 10:53 am

esatto, o anche per la neve. lo scopo di tale abbattimento è che la pianta rimanga incastrata di traverso.
avatar
faldi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 27.05.13
Località : tra il Piave e il Livenza

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Ven Gen 06, 2017 10:56 am

Esattamente. È una tecnica utilizzata per lo più sulle conifere, dritte e con pochi rami in boschi in forte pendenza per evitare che le chiome vadano a valle mantenendo le piante tagliate ortogonali alla pendenza appoggiandosi alle piante ancora in piedi

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  luca31 il Ven Gen 06, 2017 11:20 am

molto interessante la tecnica anche se a me non servirà mai , però è molto ben realizzata e spiegata .
Il video è molto chiaro (anche per chi non conosce il francese) , il lavoro è eseguito con molta calma , attenzione e sicurezza.

Devo dire che anche altri video correlati a questo sono molto bel realizzati ok capo . Complimenti a questi boscaioli transalpini

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6811
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 41
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  marzot il Ven Gen 06, 2017 3:29 pm

Mah... niente da dire sulla tecnica se non lo spreco inutile di un bel pezzo di tronco. Oggi i boscaioli professionisti che conosco io usano il martinetto idraulico per indirizzare la caduta del tronco dove vogliono.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  gian66 il Ven Gen 06, 2017 10:39 pm

Si marzot, e in questo forum abbiamo già parlato dell' uso di un semplice martinetto idraulico, mi piace ed è una tecnica valida, in questo video vede molto bene come procedere

******************************************************************************************************
«Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiaccheroni: la parola ce l'hanno tutti, il buon senso solo pochi.»
avatar
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4054
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 52
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  belcanto il Sab Gen 07, 2017 12:00 pm

Diversi anni fa,lungo l'alta valle del Rodano,avevo visto questi tronchi "tagliati malamente" a protezione delle strade.
Non avrei mai pensato che questo taglio fosse frutto di tecniche particolari.

La creazione dello sperone,la tacca  inclinata e molto profonda,l'abbattimento breve fanno in modo che il tronco rinculi e vada a posizionarsi a monte e dietro il ceppo senza interventi successivi di posizionamento.
Questa tecnica non fa per me:sono terrorizzato dai tronchi che "rinculano".
avatar
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1031
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 72
Località : 44°10'19N - 11°05'05E

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  marzot il Dom Gen 08, 2017 2:50 pm

@gian66
Il filmato ci mostra come si opera nell'abbattimento con il martinetto idraulico anche se, normalmente, la tacca per l'alloggiamento si ricava nella ceppaia per ottimizzare lo sfruttamento del tronco. Amenoché non sia destinato a far legna da ardere.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Anto86 il Mar Gen 10, 2017 8:36 pm

marzot ha scritto:... anche se, normalmente, la tacca per l'alloggiamento si ricava nella ceppaia per ottimizzare lo sfruttamento del tronco...
tipico esempio... https://www.youtube.com/watch?v=AT1YWOD--9Y&t=267s

questa tecnica secondo me è possibile usarla, in una certa misura, anche per variare la naturale caduta della pianta. in certe situazioni potrebbe in parte sostituire un tirfor....solo entro certi limiti. che ne dite?
avatar
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  mesodcaburei il Mar Gen 10, 2017 9:05 pm

Mmmm...

Sono un pochino perplesso.
Preferisco sempre e comunque legare col tirante.
Essendo attaccato più in alto mi sento più sicuro per la direzionalità.

Inoltre (come spesso accade) tagliano un albero dritto, se avesse un po più di pendenza o magari branche importanti in posizioni opposte alla direzione di caduta, non sono certo di un funzionento così pulito, alla fine il crick ha una superficie d'azione piccola e "spinge" il tronco dalla base (leva corta).
Col tirante possiamo aumentare la leva alzando il punto di aggancio del cavo e mi dà l'idea di essere piú semplice da usare e più facile prevedere il movimento del tronco.
Poi la mia è un'opinione personale teorica, non avendo mai usato la tecnica non posso essere sicuro delle mie impressioni.

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2318
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  mikhele il Mar Gen 10, 2017 9:26 pm

Personalmente uso spesso questa tecnica di taglio quando non posso per vari motivi usare il verricello.
Vorrei dare un piccolo ma importante consiglio a chi vorrebbe cimentarsi per la prima volta,non usatela mai su piante morte e su quelle vive assicuratevi con i dovuti accorgimenti del caso che siano sanissime. La tenuta della cerniera è la cosa più importante per la buona riuscita dell'abbattimento.

mikhele
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 31.10.12
Età : 56
Località : Varese provincia

http://ccv.contrsoffitti@alice.it

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Il Celtico il Mar Gen 10, 2017 9:42 pm

E soprattutto in questi casi, aggiungo, il tirfor diventa un'ulteriore sicurezza. La direzione di caduta, nemmeno con il tirfor puo' essere rispettata e garantita se la pianta e' deteriorata. In tal caso puo' collassare su se stessa e/o prendere altre direzioni di caduta. Nel taglio di abbattimento la barra viene trattenuta dal peso dell'albero e nella parte piu' cedevole o in quella piu' sbilanciata, di solito cade, quando non collassa su se stessa per qualche cm.
La sicurezza non e' mai troppa, piuttosto usate piu' sistemi insieme ed in caso di dubbi, anche un succhiello.
Per essenze soggette e dubbiose (spesso la robinia al piede ospita termitai) meglio una tacca ed un taglio di abbattimento molto alti per poi rifilare.
Il Celtico.
avatar
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1412
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  belcanto il Mar Gen 10, 2017 10:45 pm

Mi son sempre chiesto chi,dalle mie parti,può usare biette o martinetto per abbattere.
Queste tecniche presuppongono che le piante siano perfette ed esattamente a piombo,da noi non esistono.
Non tira mai un alito di vento quando girano questi video?
Di grazia legare in alto e tirare.
Vicino a casa mia,una squadra di bravi professionisti,sta tirando giù una pineta-abetaia con piante di settant'anni alte trenta metri ed usano sempre verricello a trattore e carrucole di rinvio,stando ben lontani dall'area di caduta.
Legano anche le piante di dieci-dodici centimetri se vanno direzionate.
avatar
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1031
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 72
Località : 44°10'19N - 11°05'05E

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Il Celtico il Mar Gen 10, 2017 10:59 pm

Paese che vai, usanze che trovi...
Il Celtico.
avatar
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1412
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Mer Gen 11, 2017 7:33 am

Guardando un po' di video degli abbattimenti con martinetto si vedono sempre piante perfettamente dritte e con pochi rami che le possano sbilanciare, per lo più conifere, quindi direi che i campi di impiego sono presto detti e sono anche abbastanza limitati. Nei casi rognosi molto meglio un abbattimento classico con l'utilizzo del tir-for o verricello con una buona cerniera il risultato è di norma molto vicino alle aspettative.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

bosco in pendenza

Messaggio  speedsonic il Lun Gen 07, 2019 4:00 pm

a breve dovrei tagliare una striscia di bosco in pendenza, pensavo di fare cosi;
iniziare logicamente dal basso, per arrivare sino alla fine della mia proprietà.

poi non saprei se per depezzare, cioè tagliare a misura idonea per caricare sul trattore, devo iniziare sempre dal basso o al contrario bisogna iniziare dall'alto.

avatar
speedsonic
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 06.11.13
Località : provincia imperia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  nitro52 il Lun Gen 07, 2019 4:04 pm

Non sono uno esperto ma in teoria per spezzare dovresti andare a ritroso per non dovere spostare quelli sotto coperti dai tronchi tagliati dopo, ma aspettiamo gli specialisti
Ciao nitro
avatar
nitro52
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 3604
Data d'iscrizione : 17.03.13
Località : o qui o li

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  marzot il Lun Gen 07, 2019 5:06 pm

speedsonic ha scritto:a breve dovrei tagliare una striscia di bosco in pendenza, pensavo di fare cosi;
iniziare logicamente dal basso, per arrivare  sino alla fine della mia proprietà.

poi non saprei se per depezzare, cioè tagliare a misura idonea per caricare sul trattore, devo iniziare sempre dal basso o al  contrario bisogna iniziare dall'alto.
Dipende da:
- Essenze, diametri delle piante, consistenza delle ramificazioni
- Pendenza del bosco (i tronchi sramati possono facilmente scorrere sul terreno ?)
- Lato di accessibilità del trattore ed eventuali attrezzature impiegate per l'esbosco   (argani, verricelli portatili, motocarriole ecc.). Quest'ultima condizione è generalmente la discriminante per stabilire da dove iniziare.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  phantom il Lun Gen 07, 2019 5:25 pm

aggiungerei ... grado di libertà nei confronti dei confini di proprietà

phantom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 02.05.17

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 32 di 33 Precedente  1 ... 17 ... 31, 32, 33  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum