Argomenti simili
    Accedi

    Ho dimenticato la password

    IL NOSTRO FORUM
    questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
    read the forum in other languages

    MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
    per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
    MAIL DELLO STAFF MODERATORI
    per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
    Ultimi argomenti
    » CHI di voi ha la ACTIVE 40 40 ???
    Da Ghepardo Oggi alle 2:56 pm

    » Consigli per nuovo acquisto motosega
    Da luca31 Oggi alle 2:18 pm

    » Husqvarna 346 quando accellero si spegne.
    Da Maurizio0 Oggi alle 1:48 pm

    » proverbi ed indovinelli... del boscaiolo...
    Da tramonto Oggi alle 1:26 pm

    » carburatore bloccato
    Da vronskij Oggi alle 12:47 pm

    » OLIVO
    Da tramonto Oggi alle 10:36 am

    » CATENE NORMALI
    Da grimgor Oggi alle 9:43 am

    » foto dal bosco, i nostri mezzi all'opera
    Da teosupersprint Oggi alle 7:18 am

    » Verricello autocostruito
    Da Stepmeister Oggi alle 5:59 am

    » Barra da 18" per Husqvarna 61
    Da tramonto Ieri alle 10:25 pm

    » Misure filetti testine ingrassatori
    Da loker Ieri alle 10:03 pm

    » E' tutto a posto ma non parte. Zenoah G2500
    Da Matteo.C Ieri alle 9:39 pm

    » Cesti, cestini, gerle...
    Da gian66 Ieri alle 9:05 pm

    » Catene marca Tallox
    Da gian66 Ieri alle 8:59 pm

    » Ricambi jonsered 2171turbo
    Da nitro52 Ieri alle 6:32 pm

    » poco olio in husqvarna rancher 50
    Da segaccio Ieri alle 5:25 pm

    » Consiglio su nuovo dece o riparazione quello vecchio.
    Da ferrari-tractor Ieri alle 3:32 pm

    » * Vendo Husqvarna 65
    Da nitro52 Ieri alle 10:25 am

    » Motozappa Honda 4 tempi
    Da Balù Ieri alle 5:15 am

    » BAMBOO
    Da Kalimero Mar Dic 11, 2018 10:10 pm

    » 50 cc tuttofare definitiva
    Da gian66 Mar Dic 11, 2018 8:56 pm

    » identificazione corpo motore decespugliatore Castor
    Da tramonto Mar Dic 11, 2018 8:52 pm

    » CATENE SPECIALI
    Da grimgor Mar Dic 11, 2018 8:45 pm

    » bobina alpina p540
    Da tonello Mar Dic 11, 2018 7:42 pm

    » Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 38 AV curiosità.
    Da CARTERINO Mar Dic 11, 2018 6:26 pm

    » legnami di bassa qualità e bassa resa calorica
    Da Attila85 Mar Dic 11, 2018 1:46 pm

    » modello alpina mt
    Da Alessio510 Mar Dic 11, 2018 10:00 am

    » TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
    Da ferrari-tractor Mar Dic 11, 2018 9:34 am

    » Carburazione :Sintomo ...Causa ...Soluzione
    Da Balù Mar Dic 11, 2018 9:03 am

    » FRENO CATENA
    Da FABIORAZZA75 Mar Dic 11, 2018 7:25 am

    » Husqvarna 266SE
    Da cb900f Lun Dic 10, 2018 9:52 pm

    » problema bobina motosega alpina p540
    Da tonello Lun Dic 10, 2018 8:25 pm

    » Acquisto echo o shindaiwa?
    Da ferrari-tractor Lun Dic 10, 2018 8:24 pm

    » dubbio per acquisto motosega??????
    Da angelogh49 Lun Dic 10, 2018 6:26 pm

    » Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 26 dubbio bobina.
    Da CARTERINO Lun Dic 10, 2018 4:58 pm

    » Rasaerba Harry motore B&S Diamond 60 difficoltà avviamento
    Da GioCa Lun Dic 10, 2018 3:44 pm

    » Derivazione attuale motori decespugliatori forestali
    Da Luigite Lun Dic 10, 2018 9:48 am

    » * Motosega Castor C-70
    Da Alessio510 Lun Dic 10, 2018 9:40 am

    » Cambiato tutto ... ma si spegne !
    Da Balù Lun Dic 10, 2018 8:37 am

    » Castagne e castanicoltura
    Da ferrari-tractor Lun Dic 10, 2018 7:49 am

    Cerca
     
     

    Risultati per:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Statistiche
    Abbiamo 18260 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è agofor

    I nostri membri hanno inviato un totale di 238640 messaggi in 11624 argomenti
    Chi è online?
    In totale ci sono 144 utenti in linea: 11 Registrati, 0 Nascosti e 133 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    Alberto_64, Dan56k, ferrari-tractor, Ghepardo, Il Celtico, leoneant, luca31, Piersalvatore, superez, teosupersprint, tramonto

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
    Sondaggio

    La Migliore Motosega Professionale da 50cc

    30% 30% [ 158 ]
    35% 35% [ 184 ]
    12% 12% [ 64 ]
    2% 2% [ 13 ]
    4% 4% [ 20 ]
    5% 5% [ 24 ]
    2% 2% [ 11 ]
    9% 9% [ 47 ]
    1% 1% [ 5 ]

    Voti totali : 526


    decespugliatori cinesi

    Pagina 2 di 17 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 17  Seguente

    Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  zorki il Sab Mag 28, 2011 11:45 pm

    Oggi mi sono imbattuto (in un brico) in un decespugliatore col motore identico al mio ma con le plastiche di colore grigio. Sempre 52 di cilindrata ma con potenza dichiarata di 1.46kW e sfogliando il libretto di uso e manutenzione riportava la preparazione della miscela al 2.5% con olio avente specifiche API TC++.
    Il modello era il SG952GB.
    Mi piacerebbe costruire un piccolo banco inerziale per testare questi motori. Lo metto in lista come lavoretto per l'inverno.
    Intanto proseguo col rodaggio, la macchina va sempre meglio.
    Rimpiango di non aver fatto il salto di cilindrata già qualche anno fa.

    zorki
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.05.11
    Località : romagna

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  zorki il Dom Mag 29, 2011 11:42 pm

    Oggi dopo qualche ora di utilizzo ho iniziato a percepire un leggero aumento di rumorosità proveniente dalla coppia conica. Mi fermo e controllo la presenza di grasso all'interno della testina. Tolta la vite noto l'assenza del grasso. Lo riempio e riparto, tutto ok, il rumorino scompare con la speranza che non si siano rovinati gli ingranaggi.
    Quando mi è arrivata è stata la prima cosa che ho controllato, tolsi la vite e vidi il grasso dietro di essa ma molto probabilmente ne era stato caricato pochissimo.
    Quindi consiglio di fare il pieno anche se sembra che sia già rifornita.
    Il motore spinge bene mentre l'asta è un pò deboluccia e temo per la sua integrità ogni volta che batto la testina per far fuoriuscire il filo e così ho deciso di eseguire una modifica che oltre a far divenire l'asta granitica mi permette anche di sollevare i punti di attacco di 6cm (i decespugliatori non sono fatti per persone alte 2m). Il prezzo da pagare è un aumento di peso di circa 500g.
    Mi è capitato poi che al riavvio dopo una sosta il motore non prendesse giri e tartagliasse alchè ho pensato: "alè! ci siamo, è già cotto" invece mi accorgo che inavvertitamente ho parzialmente chiuso la farfalla dell'aria per l'avviamento che ha il comando attaccato alla cordina della messa in moto e coi guanti è facile urtarla.

    [img][/img]
    [img][/img][img][/img][img][/img]

    A mio sindacabile avviso questo decespugliatore ha bisogno per funzionare come si deve di una buona dose di sensibilità meccanica altrimenti alcuni componenti rischiano di durare veramente poco.

    zorki
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.05.11
    Località : romagna

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  coglians79 il Lun Mag 30, 2011 10:38 am

    mamma mia, che razza di rinforzo. Avrei visto meglio 2 tubi di misura che rivestissero il gambo originale ..

    Il mio procede bene, i grossi limiti sono i p'articolari, per il resto il motore è superiore alle aspettative, tutto sommato.
    avatar
    coglians79
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 285
    Data d'iscrizione : 19.10.10
    Età : 39
    Località : Paluzza, Carnia

    http://www.flickr.com/photos/43126698@N02/

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  miscela il Lun Mag 30, 2011 2:58 pm

    @Zorki:

    Ma... comprare direttamente un dece di qualità no?
    avatar
    miscela
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 518
    Data d'iscrizione : 21.04.10
    Località : Prov. Genova

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  tottoli livio il Lun Mag 30, 2011 4:40 pm

    per Zorky...mi voglio complimentare per la costruzione meccanica dei supporti..
    pero' ti posso anche dire che se cercavi un'asta completa usata(di marca) avresti risolto senza perdere del tempo...solitamente i cinesi copiano anche gli attacchi..quindi puoi trovare facilmente il pezzo.. ok capo

    ******************************************************************************************************
    il micron non e' un microbo..
    avatar
    tottoli livio
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 4758
    Data d'iscrizione : 24.01.10
    Età : 51
    Località : omegna (vb) piemonte

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  zorki il Lun Mag 30, 2011 5:32 pm

    @ Coglians79
    Il grosso problema di flessione risiede nel giunto intermedio ed anche se reintubavo i 2 pezzi il punto più debole sarebbe rimasto. L'ho fatto ieri sera in un paio d'ore con del materiale trovato all'obi sabato pomeriggio.

    @ Miscela
    Così son buoni tutti!
    Scherzi a parte volevo prendere un dece motorizzato kawasaki th48 ma i prezzi si aggirano ai 400euro con asta e coppia conica di qualità sicuramente non all'altezza del motore e le cose ho le prendo buone ho niente.
    Oltretutto in questo momento sono un pò a corto di vil denaro e così mi son preso il più economico che ho trovato, fermorestando la cubatura alta.
    Se ci riesco a fare 3-4 stagioni (non ci lavoro, lo uso solo per pulire intorno a casa) poi magari il prossimo lo prenderò buono.

    @ Tottolilivio
    Infatti se ho problemi con coppia conica o asta quella da te proposta è una soluzione che prenderò in considerazione. Faccio un giro per riparatori-venditori per sapere se hanno un dece con motore rotto ma con asta di qualità in buone condizioni.
    Mi piacerebbe trovare un'asta più lunga di 30cm rispetto alla norma, anche se ho visto che si aggirano tutte sui 150-155cm.

    Ho visto su ebay lo stesso motore (BC520 venduto dalla sanmarco srl) ed anche loro indicano la preparazione di miscela al 4% con olio sintetico al 100%

    zorki
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.05.11
    Località : romagna

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  peppone il Lun Mag 30, 2011 6:03 pm

    zorzi: usa il tasto CITAZIONI MULTIPLE per rispondere a più messaggi: con le chioccioline si capisce poco o niente Very Happy
    i th48 in vendita a 400 euro montano di solito asta e coppia conica Ideal o Maori: quindi roba di primissima qualità.
    io sono alto più di 2 metri eppure uso normali decespugliatori a manubrio senza avvertire la necessità di allungargli l'asta: è sufficiente abbassare un pochino l'aggancio sulla tracolla.

    ******************************************************************************************************
         "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

         (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
    avatar
    peppone
    Admin
    Admin

    Messaggi : 13272
    Data d'iscrizione : 01.10.08
    Età : 48
    Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

    http://lamotosega.forumattivo.com

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  coglians79 il Lun Mag 30, 2011 8:09 pm

    zorki ha scritto:@ Coglians79
    Il grosso problema di flessione risiede nel giunto intermedio ed anche se reintubavo i 2 pezzi il punto più debole sarebbe rimasto. L'ho fatto ieri sera in un paio d'ore con del materiale trovato all'obi sabato pomeriggio.


    Per me flette perche batti un po' troppo energicamente.
    Allora. Con il mio ci ho fatto fino adesso circa 4000 metri quadri, in soldoni, tutta erba alta pochi rovi e pochi polloni. La testina originale è molto scadente, il filo stenta a uscire, e non è che se picchi più forte il filo esce. Con una batti e vai seria, es. la forestal, che costa circa 10 euro, non serve picchiare come dannati e quindi il gambo e la coppia conica non ne risentono troppo. il problema che invece si sta evidenziando è che il gambo tende a torcersi, per il momento ancora senza conseguenze. Ma vediamo quanto dura....
    avatar
    coglians79
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 285
    Data d'iscrizione : 19.10.10
    Età : 39
    Località : Paluzza, Carnia

    http://www.flickr.com/photos/43126698@N02/

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  zorki il Lun Mag 30, 2011 10:23 pm

    peppone ha scritto:zorzi: usa il tasto CITAZIONI MULTIPLE per rispondere a più messaggi: con le chioccioline si capisce poco o niente Very Happy
    i th48 in vendita a 400 euro montano di solito asta e coppia conica Ideal o Maori: quindi roba di primissima qualità.
    io sono alto più di 2 metri eppure uso normali decespugliatori a manubrio senza avvertire la necessità di allungargli l'asta: è sufficiente abbassare un pochino l'aggancio sulla tracolla.

    Si, infatti ho abbassato maggiormente il punto di ancoraggio per cercare di tenere la testina un pò più parallela al terreno per evitare il più possibile di lasciare scalettature sull'erba ma così ho le braccia parecchio distese.
    Comunque sono agli inizi col manubrio e un pò di apprendistato penso sia d'obbligo, inoltre confermo che la schiena mi si indolenzisce meno nonostante il maggior peso del nuovo decespugliatore.
    Avevo visto quello AMA con motore TH48 ma l'asta era ama.
    A dire il vero ho provato a buttare un'occhio anche ad altri modelli (sempre kawa) ma ne sulla testa ne sull'asta ho trovato la marca stampigliata o identificata mediante adesivi.
    Una testa molto ricorrente con tale motorizzazione è quella di forma tronco-conica, abbastanza voluminosa, con 2 alette (in fusione con la testa) dove ci si imbullona (mediante 4 viti) direttamente il parasassi. Questa per intenderci:
    http://www.agrieuro.com/catalog/product_info.php?cPath=3_212&products_id=461
    Quando chiedo ai commercianti: "che asta monta?" la maggior parte m'ha risposto:"monta un'asta nazionale" ma quale sia non si sa.

    P.S. la testina portafilo originale mi spaventava un pochino data la potenza ed ho preso proprio una forestal che è parecchio migliore.
    Stasera ho provato l'asta con le modifiche apportate ed anche se trasmette qualche vibrazione in più ho l'impressione di aver un controllo ed una stabilità migliore.

    zorki
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.05.11
    Località : romagna

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  pfinder il Mar Mag 31, 2011 6:35 am

    La testina di cui parli, è blue bird, come ho detto in altri post ....

    pfinder
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 43
    Data d'iscrizione : 14.04.11

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  miscela il Mar Mag 31, 2011 9:37 am

    pfinder ha scritto:La testina di cui parli, è blue bird, come ho detto in altri post ....

    L'asta intendi dire... ?????
    avatar
    miscela
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 518
    Data d'iscrizione : 21.04.10
    Località : Prov. Genova

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  pfinder il Mar Mag 31, 2011 9:46 am

    Si l'asta, scusate ... ...àcc

    pfinder
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 43
    Data d'iscrizione : 14.04.11

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  zorki il Lun Giu 13, 2011 10:44 pm

    Per ora funziona ancora bene.
    Ho costruito un nuovo manubrio (dopo qualche tentativo con la piegatubi) che mi casca in mano alla perfezione.
    Spero che non mi abbandoni adesso visto l'alternanza quotidiana di sole e pioggia prevedo che userò parecchio il decespugliatore quest'anno.[img][/img]
    [img][/img]

    zorki
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.05.11
    Località : romagna

    Torna in alto Andare in basso

    La prova continua

    Messaggio  coglians79 il Lun Giu 27, 2011 10:35 am

    La prova del mio dece cinese va avanti, nel frattempo, nonostante il motore tutto sommato se la sta cavando, tutto il resto sta mostrando i suoi limiti.
    Il gambo continua a torcersi a livello della giunzione di mezzo, le manopole vibrano in maniera fastidiosa e ieri ho dovuto ripassare tutte (ma proprio tutte) le viti che si erano allentate.

    Oggi pomeriggio vado a sfalciare erba e sterpi, vediamo come va!


    Alla prossima tappa!
    avatar
    coglians79
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 285
    Data d'iscrizione : 19.10.10
    Età : 39
    Località : Paluzza, Carnia

    http://www.flickr.com/photos/43126698@N02/

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  wolfmurex il Lun Dic 26, 2011 1:05 pm

    a tal proposito ripropongo parte di cosa ho scritto sulle motoseghe cinesi:

    >>che dire dei decespugliatori 33 e 43cc che più volte hanno il cuscinetto del piede di biella difettosi che si ingrippa subito al primo lavoro gravoso, alcuni casi anche prima.
    per non parlare delle motopompe che sono munite di tenute meccaniche (premistoppa) introvabili di misure fuori da qualsiasi standard produttivo, che si rompono con facilità alle prime utilizzazioni a causa di un difetto di accoppiamento tra motore e pompa.
    putroppo come ho detto prima di ditte produttrici in cina c'è ne sono a centinaia e ognuno interpreta la costruzione e il materiale delle macchine a modo loro.<<

    per completare aggiungerò altri dettagli in futuro.
    ora vado a finire di pranzare...

    wolfmurex
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 471
    Data d'iscrizione : 27.03.11
    Età : 50
    Località : nella solare Puglia, provincia di BARI

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  wolfmurex il Mar Dic 27, 2011 10:47 pm

    non molto tempo fa un mio parente con un amico comprano da ebay due decespugliatore 52cc combinato muniti di asta smontabile con aggancio rapido, manubrio doppio a U, gli accessori erano : testa da decespugliatore, tosasiepe, motosega.
    l'accessorio decespugliatore va benino, l'accessorio tosasiepe è discreto , le testa motosega hanno dato un sacco di problemi , ad uno cambio il tubo olio che aveva un bel buco che sembrava il traforo del montebianco, successivamente le pompe olio non funzionavano vengono sostituiti, uno dopo che ha lavorato un' oretta la catena non gira più, motivo, si è spaccato il carter principale dell'accessorio e i due pignoni non ingranavano più.
    dall'inizio uno dei serbatoi benzina perde sempre dal tappo, il bocchettone era deforme quindi il tappo non fa tenuta.
    ai due si nota una certa sudorazione dalla base del cilindro ispeziono e scopro che a uno manca un bullone e al'altro aveva un bullone sfilettato
    due veri pacchi!
    come dico sempre due macchine compra e getta

    wolfmurex
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 471
    Data d'iscrizione : 27.03.11
    Età : 50
    Località : nella solare Puglia, provincia di BARI

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  claudio 0-70s il Mer Dic 28, 2011 7:53 pm

    Se volete un consiglio non comprateli!!!!!
    avatar
    claudio 0-70s
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 126
    Data d'iscrizione : 21.12.11
    Età : 52
    Località : sardegna

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  ferrari-tractor il Mer Feb 08, 2012 8:38 pm

    zorki ha scritto:Per ora funziona ancora bene.

    coglians79 ha scritto:La prova del mio dece cinese va avanti, nel frattempo, nonostante il motore tutto sommato se la sta cavando, tutto il resto sta mostrando i suoi limiti.

    Come si comportano i due cinesini adesso che sono passati circa sei mesi?
    avatar
    ferrari-tractor
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 9501
    Data d'iscrizione : 19.04.10
    Età : 37
    Località : Prov. Cuneo

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  zorki il Dom Apr 22, 2012 12:45 pm

    Ripreso in mano ieri dopo la pausa invernale.
    Partito senza problemi e lavorato per 2 ore filate. Tutto ok.

    zorki
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.05.11
    Località : romagna

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  mauriziocar il Mar Mag 08, 2012 4:23 pm

    Buongiorno a tutti,sono Maurizio,chiedo cortesemente come procedono le prove di queste cineserie.
    Ho notato che il mercato pulula di modelli cinesi,identica struttura con cilindrate differenti:
    30cc
    42cc
    52cc

    Grazie

    mauriziocar
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Località : Spinazzola

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  Nonno_sprint il Mar Mag 08, 2012 6:10 pm

    mauriziocar ha scritto:Buongiorno a tutti,sono Maurizio,chiedo cortesemente come procedono le prove di queste cineserie.
    Ho notato che il mercato pulula di modelli cinesi,identica struttura con cilindrate differenti:
    30cc
    42cc
    52cc Grazie

    Benvenuto Maurizio,
    come puoi notare questo è un Forum cui trattiamo motoseghe ed altri attrezzi agro-forestali in ambito tecnico, lavorativo, hobbistico, didattico, cinematografico, artistico e sportivo ma non effettuiamo test per poi stilare delle recensioni per ogni modello.Ogni utente riferisce in positivo o in negativo le proprie esperienze.
    Se vuoi chiedere un parere su uno o più modelli specifici fallo pure, saremo ben contenti di rispondere..

    avatar
    Nonno_sprint
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 4167
    Data d'iscrizione : 03.01.10

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  mauriziocar il Mar Mag 08, 2012 8:59 pm

    Mi piacerebbe sapere un parere sul vecchio ALPINA TB 34,lo utilizzerei con testina multifilo a 4 fili da 3mm
    Prezzo circa 150 euro

    A molto meno si trovano decespugliatori 100% cinesi,tipo il CG40F-6 con motore Saw 1E40F da 42,7cc,un po' piu' potenti del TB34 pero' probabilmente molto meno affidabili.


    mauriziocar
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 08.05.12
    Località : Spinazzola

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  beppe65 il Mar Mag 08, 2012 9:12 pm

    mauriziocar ha scritto:Mi piacerebbe sapere un parere sul vecchio ALPINA TB 34,lo utilizzerei con testina multifilo a 4 fili da 3mm Prezzo circa 150 euro
    A molto meno si trovano decespugliatori 100% cinesi,tipo il CG40F-6 con motore Saw 1E40F da 42,7cc,un po' piu' potenti del TB34 pero' probabilmente molto meno affidabili.
    Ciao, Maurizio. Perdonami, ma mi sfugge la richiesta di base...se vuoi un consiglio per l'acquisto di un nuovo decespugliatore siamo nella sezione sbagliata, quindi...facci sapere. Smile
    Buona continuazione e benvenuto sul Forum.
    Beppe65
    avatar
    beppe65
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 6041
    Data d'iscrizione : 02.10.10
    Età : 53
    Località : bergamo

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  Formattone il Mer Mag 09, 2012 10:17 am

    Salve, il mio decespugliatore Maruyama by Alpina, 35cc, dopo 23 anni di onorata carriera penso sia arrivato all'età della pensione. Siccome lo uso 3 o 4 volte all'anno, su un terreno di 500mq, nel giardino di casa di circa 100mt un altro di 400mq, stavo pensando di cambiarlo con uno economico. Su ebay ne ho visto parecchi a basso costo: lg motors da 43cc, Sanmarco 52cc e tutti costano sui 100€ o poco più. Su ebay in germania invece ho visto un "timbertech" 52cc che all'asta lo si prende per 80 euro circa trasporto compreso. Dato che lo userò per poche ore all'anno secondo voi mi conviene sistituirlo? ho avuto modo di usare un 50cc con motore kawasaki e devo dire che rispetto al mio maruyama non c'è paragone, è potentissimo, taglia tutto e non si ferma davanti a cespugli anche più alti di 1mt.

    Formattone
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 09.05.12

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  MASTROTURI il Mer Mag 09, 2012 10:55 am

    Formattone ha scritto:Salve, il mio decespugliatore Maruyama by Alpina, 35cc, dopo 23 anni di onorata carriera penso sia arrivato all'età della pensione. Siccome lo uso 3 o 4 volte all'anno, su un terreno di 500mq, nel giardino di casa di circa 100mt un altro di 400mq, stavo pensando di cambiarlo con uno economico. Su ebay ne ho visto parecchi a basso costo: lg motors da 43cc, Sanmarco 52cc e tutti costano sui 100€ o poco più. Su ebay in invece ho visto un "timbertech" 52cc che all'asta lo si prende per 80 euro circa trasporto compreso. Dato che lo userò per poche ore all'anno secondo voi mi conviene sistituirlo? ho avuto modo di usare un 50cc con motore kawasaki e devo dire che rispetto al mio maruyama non c'è paragone, è potentissimo, taglia tutto e non si ferma davanti a cespugli anche più alti di 1mt.
    benvenuto nuovo arrivato!...penso,però, tu sia nel topic sbagliato...dovresti andare in consigli acquisto decespugliatore...
    nondimeno...credo ti sia risposto da solo quando ci dicevi del tuo Maruyama e della sua "veneranda" età...un decespugliatore se ben trattato,con manutenzione adeguata
    di buona qualità...dura veramente tantissimo...con un modico prezzo(certamente non 80-100€)trovi 35cc validissimi...il vantaggio? sapere di aver acquistato una macchina che ti servirà al meglio e per moltissimo tempo...che gode di un circuito di assistenza,che potrai,eventualmente,riparare sempre senza dover penare...

    ***************************************************************

    proteggiamo le specie a rischio estinzione love
    avatar
    MASTROTURI
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 1290
    Data d'iscrizione : 08.02.12
    Età : 68
    Località : Trinacria ma orig Lumbard (il mio Vecchio)

    Torna in alto Andare in basso

    Re: decespugliatori cinesi

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Torna in alto Andare in basso

    Pagina 2 di 17 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 17  Seguente

    Torna in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum