Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» come rovinare una catena ed una giornata
Da Elciu Oggi alle 1:50

» Microescavatori 5 qli
Da fiat300dt Oggi alle 1:45

» Stihl 026 pompa olio
Da belcanto Ieri alle 21:50

» Barre con sistema "lubri-jet"
Da luca31 Ieri alle 21:13

» Manuale officina per Oleomac 251 + esplosi per reperire ricambi
Da falcetto Ieri alle 20:40

» CHE ALBERO E'? CHE PIANTA E'? CHE FIORE E'?
Da marvinm Ieri alle 20:35

» Acquisto motosega 50cc Dolmar PS5105/Husqvarna 550XP
Da alxrilli Ieri alle 20:08

» marchio jonsered
Da simone.cc94 Ieri alle 18:46

» MOTOSEGHE CINESI parte 2
Da simmy106 Ieri alle 14:00

» SOFFIATORI
Da simmy106 Ieri alle 13:50

» ripristino decespugliatore
Da Kromer Ieri alle 12:54

» nuova husqvarna 565xp
Da Luigite Ieri alle 7:56

» Castor c40
Da MainecooN Ven 16 Feb 2018 - 21:48

» idea per rimuovere una pianta incastrata
Da lore70 Ven 16 Feb 2018 - 21:00

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da gian66 Ven 16 Feb 2018 - 12:47

» Acquisto motosega da potatura
Da luca31 Gio 15 Feb 2018 - 22:15

» Aste per potatura fisse, telescopiche, svettatoi
Da pellegrinelli roberto Gio 15 Feb 2018 - 21:03

» Problema Echo cs-351wes
Da manuel55 Gio 15 Feb 2018 - 19:32

» Carter oleomac
Da angeloz Gio 15 Feb 2018 - 19:10

» Husqvarna 268 XP Special, restauro/messa a punto
Da angeloz Gio 15 Feb 2018 - 18:36

» che motosega è ?
Da Alessio510 Gio 15 Feb 2018 - 17:01

» Tubicini adatti alla benzina
Da alxrilli Gio 15 Feb 2018 - 14:46

» Valutazione abbattimento alberi in giardino
Da luca31 Gio 15 Feb 2018 - 11:48

» Acquisto motosega da 50cc - consigli
Da luca31 Gio 15 Feb 2018 - 11:12

» Restauro mcculloch mac 10-10
Da speedsonic Gio 15 Feb 2018 - 10:37

» McCulloch Pro Mac 10-10 / Alpina A-40
Da stewe Gio 15 Feb 2018 - 9:47

» DISERBANTI
Da simmy106 Gio 15 Feb 2018 - 6:57

» pompa elettrica
Da Motosegaro 94 Mer 14 Feb 2018 - 21:39

» OLIO CATENA
Da simmy106 Mer 14 Feb 2018 - 19:06

» echo cs 2600 es
Da Nonno_sprint Mer 14 Feb 2018 - 18:54

» Alpina A40E - non parte
Da silvo Mer 14 Feb 2018 - 18:38

» OLEANDRO - Potatura e consigli
Da Issels03 Mer 14 Feb 2018 - 16:48

» echo cs 2700es service
Da ferrari-tractor Mer 14 Feb 2018 - 11:05

» Acquisto motosega
Da luca31 Mar 13 Feb 2018 - 23:03

» motore diesel che fuma
Da sgaragnone Mar 13 Feb 2018 - 22:59

» tagliaerba SOLO 1982
Da Motosegaro 94 Mar 13 Feb 2018 - 21:38

» Ciao, Peppone
Da fiat300dt Mar 13 Feb 2018 - 21:04

» legafascine.
Da Vincenzo Leonardo Mar 13 Feb 2018 - 20:17

» Riparazione freni motoagricole
Da hokkaido254vl Mar 13 Feb 2018 - 19:32

» Le mie motoseghe
Da Alessio510 Mar 13 Feb 2018 - 15:21

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17426 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriel

I nostri membri hanno inviato un totale di 228461 messaggi in 11014 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 39 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 36 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Don Camillo, Elciu, fiat300dt

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun 23 Mar 2015 - 21:17
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


manici degli attrezzi

Pagina 1 di 17 1, 2, 3 ... 9 ... 17  Seguente

Andare in basso

manici degli attrezzi

Messaggio  Berbero il Dom 10 Gen 2010 - 15:44

Qualcuno sà come si costruiscono manici (es. di scure)???( tipi di legno, periodo e tipo di taglio, ecc. ecc. ???).
Tempo fa ne avevo fatti di frassino e platano, ma dopo un pò si creparono longitudinalmente, un mio conoscente
mi disse che avevo sbagliato il tipo di taglio, e senz'altro l'epoca di taglio in bosco (era legname di recupero),
e, visto che "servono sempre", anzi, potrebbero essere mediamente migliori di certi in commercio, vorrei provare
a costruirmene alcuni.

Saluti
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 55
Località : Val Chisola

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  peppone il Dom 10 Gen 2010 - 15:49

per il tipo di legno di solito si usa il bosso, tagliato a fine inverno con luna nuova.
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Nonno_sprint il Lun 11 Gen 2010 - 18:56

L'orno o orniello è anche un ottimo legno adatto per manici, leggero, resistente e anche abbastanza elastico. A differenza del cerro, anche lui ottimo, ma abbastanza rigido.
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4145
Data d'iscrizione : 03.01.10
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  frozik il Lun 11 Gen 2010 - 21:18

a proposito di manici vi racconto quello che capitava a me e a mio fratello quando eravamo ragazzotti e nel bosco imparavamo a picchiare la mazza sempre sotto l occhio attento di mio padre
e chiaro che capitava di sbagliare il colpo per l inesperienza e per la stanchezza
quando il manico era andato mio padre partiva e coi faceva un manico di fortuna in 20 minuti
e chiaro che cercavamo di non romperlo anche perche il manico di fortuna fatto in venti minuti non era di certo confortevole come quello comprato oppure fatto con un po di calma
il bosso e sicuramente il miglior manico in assoluto ma bisogna vedere per quale tipo di attrezzo
per la mazza e meglio comprarlo perche se si usa nel bosco a spaccare legna prima o poi fa una brutta fine
per altri attrezzi allora dei legni piu pregiati vanno bene
ciao a tutti
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 935
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Drago 100 il Mar 12 Gen 2010 - 1:18

Io per riparare un po' dai colpi, avevo messo un pezzo di gomma intorno al manico lungo circo 15 cm, dopo molti anni ho notato che chi costruisce manici, ha avuto un' idea simile, infatti ho visto manici con una parte rivestita in materiale plastico.
avatar
Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Nissan il Mar 2 Feb 2010 - 16:08

Io per manicare Roncole, coltelli a lama fissa da taglio pesante, e persino quando mi capita anche i coltelli a serramanico (la mia passione), uso l olivastro, o il ginepro (difficile da reperire), nn li taglio in periodi particolari, ma semplicemente ho delle bacchette a casa, da tempo... le ho lasciate seccare e stop!
avatar
Nissan
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 25.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  arnaldo il Ven 12 Feb 2010 - 13:48

Da noi per i manici si usa il faggio, tagliato in luna calante nei mesi invernali, per coltelli e le piccole roncole a serramanico da tasca si usava il corniolo, ma il bosso mi pare sia uno dei legni più pregiati per i piccoli manici.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Berbero il Ven 12 Feb 2010 - 17:40

Grazie a tutti per le info, ho saputo che miei conoscenti, ritengono il sambuco, un legno duro, e adatto ai manici..... :scratch:
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 55
Località : Val Chisola

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  valter.pederzoli il Gio 6 Mag 2010 - 15:56

bah che il sambuco sia duro mi giunge nuova, io li ho fatti per i martelli, in legno di arancio e limone, é durissimo sia da tagliare che una volta secco.
ha la grana finissima e é un piacere tenere in mano gli attrezzi

valter.pederzoli
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 05.05.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  tottoli livio il Gio 6 Mag 2010 - 21:40

dalle mie parti usavano molto il frassino per i manici lunghi ,tipo pala ,forca ecc e il nocciolo per i manici piccoli...
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  curva il Gio 6 Mag 2010 - 21:49

tottolilivio ha scritto:dalle mie parti usavano molto il frassino per i manici lunghi ,tipo pala ,forca ecc e il nocciolo per i manici piccoli...

qui a cesano un falegname giorni sapendo che tagliavo legna ha voluto sapere che legna io tagliavo. tra le essense gli dissi che c'era ciliegio marino ha voluto dei tronchi per farci dei manici. dopo qalche giorno l'ho rivisto e mi ha fatto vedere ciò che aveva fatto e mi ha detto questa legna è molto dura ed è adatta per fare questo lavoro e ne ha voluto degl'altri
avatar
curva
UTENTE BANNATO

Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 69
Località : cesano di roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Drago 100 il Gio 6 Mag 2010 - 23:59

Ieri ho costruito un nuovo attrezzo (ne parlerò nella discussione idonea) ed il manico l'ho fatto in frassino
avatar
Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  loker il Sab 8 Mag 2010 - 0:01

Interessante questo argomento dei manici, io conoscevo il legno di arancio per fare i manici. il bosso non so nemmeno che albero sia ma credo che dalle mie parti (centro Sicilia) non cresca nemmeno.
avatar
loker
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 17.04.10
Età : 39
Località : Centro Sicilia

http://luigisblog.splinder.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Scintilla il Sab 8 Mag 2010 - 17:53

Questo argomento e' interessante anche perch'e il dover sostituire un manico ad un attrezzo e' una cosa che puo' capitare facilmente.Una volta che sappiamo che legno usare pero' manca la parte pratica e cioe' quella che si impara "rubando con gli occhi". Very Happy
Che voi sappiate,esistono video o foto che spieghino come fare e inserire un manico?
Che brutta cosa l'ignoranza... Crying or Very sad
avatar
Scintilla
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 106
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 69
Località : Provincia Parma

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  gianninettis il Sab 8 Mag 2010 - 18:25

Comunque quì c'è un negozio che i manici in legno per svariati attrezzi ,dai martelli alle mazze per spaccare le pietre e i prezzi vanno dai 1,50 ai 3,50 euro.Per questo non mi nasce l'esigenza di costruirli.

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 39
Località : gioiadelcolle bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  maxi il Sab 8 Mag 2010 - 18:30

:scratch: ma che differenza cè tra manici in legno o plastica? ?????
avatar
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1362
Data d'iscrizione : 02.12.09
Età : 42
Località : terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  tottoli livio il Sab 8 Mag 2010 - 18:36

semplice..manici in plastica sono molto resistenti e non hanno variazioni con l'umidita',caldo e freddo,manici di legno...molto sensibili..in modo particolare dove ci vuole una mano da maestro..faccio un'esempio:i carpentieri solitamente odiano i martelli con il manico in plastica.
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  gianninettis il Sab 8 Mag 2010 - 19:12

Io ho preso un'accetta della fiskars con manico in nyglass e lo vedo più comodo del legno da tenere in mano perchè più leggero.

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 39
Località : gioiadelcolle bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  peppone il Sab 8 Mag 2010 - 19:16

ragazzi...per cortesia cerchiamo di rimanere in argomento: qui si parla di quale legno è il più indicato per costruire manici di attrezzi...grazie

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  arnaldo il Dom 9 Mag 2010 - 23:44

Per principio odio i manici di plastica grrr grrr
Rimanendo al legno, dai post precedenti ho notato che dipendentemente dalle varie zone d'Italia cambia il tipo di legno da utilizzare, qua in Friuli neanche sappiamo cos'è il legno di Limone o Arancio.
Penso comunque che bisogna vedere che tipo di manico si debba costruire, per quale attrezzo, per alcuni necessita di un manico che ha bisogno di imprimere potenza, quindi vogliamo un legno resistente, per altri necessita un manico manegevole, allora andremo a cercare un legno leggero e flessibile.Se dobbiamo immanicare una mazzetta o un martello il bosso va benissimo, fare con questo legno un manico per un rastrello la vedo un pò complicata, per un manico lungo meglio un legno leggero e flessibile il Frassino per esempio, o anche il Tiglio.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  loker il Lun 10 Mag 2010 - 4:09

Quale legno è meglio per un'ascia? Perche'?
avatar
loker
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 17.04.10
Età : 39
Località : Centro Sicilia

http://luigisblog.splinder.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  arnaldo il Lun 10 Mag 2010 - 13:57

Un'ascia ha bisogno di forza per essere usata, quindi un legno abbastanza duro, dalle mie parti si usa il faggio, o il frassino (quest'ultimo è un pò più leggerino), ci vuole una parte di legno abbastanza lungo, senza nodi e con venature che siano ben diritte.
Sicuramente vanno bene anche altri tipi di legno, peò io conosco solo le piante che crescono nella mia zona, parlarti di ulivo o piante di agrumi sarebbe un azzardo che preferisco non fare, sicuramente altri ti daranno altre indicazioni in basa alla zona in cui vivono.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  tizianoclimb il Gio 20 Mag 2010 - 15:18

io per riammanicare le mie asce vecchie uso legno di acacia tagliato a luna calante nel periodo non vegetativo.
avatar
tizianoclimb
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 34

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  niz4th il Mar 7 Set 2010 - 15:38

Da me si usa il frassino per i manici da sforzo (asce,picconi,...) ma c'è chi consiglia l'acacia (robinia) perchè la sua conformazione fibrosa smorza bene le vibrazioni. Non ho mai provato la robinia, ma più di uno ho sentito parlarne bene.

niz4th
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 05.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Orsoarcubo il Dom 10 Ott 2010 - 22:23

loker ha scritto:Quale legno è meglio per un'ascia? Perche'?

Per le mie accette da gara e da lavoro noi usiamo legno di ornello,simile al frassino,che è quello che ha le migliori caratteristiche.
E' abbastanza leggero,non si ammacca nell'inocchiatura e non fa prendere gioco all'accetta,è molto robusto ed elastico e si lavora piuttosto bene.
Il periodo ideale di taglio sarebbe a fine agosto,inizio settembre a luna rigorosamente calante,in questo periodo il legno è fermo di crescita e con meno parte acquosa all'interno,le fibre sono più compatte e ravvicinate,inoltre con il tagli a luna calante il manico è meno soggetto a storcersi con il tempo.
Il pezzo da usare e rigorosamente quello del piede dell'albero,al massimo il secondo metro,infatti questa parte,probabilmente a causa della pressione esercitata del peso della pianta risulta più compatta e dura.
La parte che si usa per il manico deve essere tassativamente priva del centro della pianta,quindi va ricavata da una quarta nella periferia dell'albero,pena piegature nel tempo e possibili crepe.
Mio babbo per avere il massimo nelle accette da gara fà essicare un anno il legno in tronchetto,dopodichè lo spacchiamo seguendo le linee di rottura che fuoriescono da sole dopo un pò,poi ridotto in quarte lo facciamo seccare per almeno altri 2 o 3 anni,l'ideale sarebbe un anno per ogni anello di ricrescita individuabile.
A questo punto squadriamo i legni a spessore con una pialla da falegname e dopo un altro annetto facciamo i manici,ovviamente seguendo le fibre del legno per prevenire le stortature.
Importantissimo è tenere in rimessa le accette appese per l'estremità del manico col peso del ferro in giù in modo che il peso stesso tenta a tirare la fibra del legno,io le tengo con un semplice laccetto a cappia appese a dei chiodi.
Ricordo che nelle asce sia da bosco che da gara io uso manici sagomati infilati da sopra l'accetta senza uso di zeppe,che è il sistema che garantisce maggiore stabilità nell'accoppiamento e maggior urto nell'uso.
Altri legni comunemente usati dalle mie parti per i manici sono:
-castagno=molto morbido e leggero,non "pesta" le mani ma tende a rompersi e torcersi facilmente
-faggio=indistruttibile ma pesante e scomodo per le mani alla lunga
-frassino=simile all'ornello ma meno elastico e tende di più a "stozzare" all'improvviso,cioè a rompersi trsversalmente alle fibre
-acacia=robustissimo ma pesta molto le mani e si storce solo a guardarlo
-sambuco=leggerissimo ed elastico,difficile però trovare un pezzo a misura per un manico lungo a fibra continua e ha molti nodi che sono degli autentici fori che lo indeboliscono parecchio.Non dura molto in ambienti umidi
-bussolo (o bosso)=durissimo e difficile da lavorare,indistruttibile ma pesta tantissimo le mani in utensili in cui si batte forte.Dalle mie parti non ce ne sono abbastanza grossi e lunghi per i manici tipo mazza e piccone.
In definitiva da noi il legno più usato è comunque l'ornello che ha le caratteristiche più adatte e si trova in alberi molto lunghi e dal fusto lineare che lo rendono anche facile da trovare in bosco.
avatar
Orsoarcubo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 274
Data d'iscrizione : 27.12.09
Età : 44
Località : Montagna pistoiese

Tornare in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 17 1, 2, 3 ... 9 ... 17  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum