Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Olio catena in motoseghe ferme da più di un anno
Da luca31 Oggi alle 8:08 am

» Stihl o Husqvarna?
Da omarp Oggi alle 7:37 am

» Pignone catena Husqvarna 61
Da Alessio510 Oggi alle 7:23 am

» Bobina OPEM 150
Da Stepmeister Oggi alle 7:03 am

» Echo CS 352 la consigliate?
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:03 am

» Dece Sparta 441S si spegne a caldo.
Da hurricane E235 Ieri alle 8:43 pm

» Decespugliatore Cifarelli
Da rg7474 Ieri alle 8:23 pm

» Oleomac agristar 350
Da Maui68 Ieri alle 8:05 pm

» CATENE NORMALI
Da simmy106 Ieri alle 7:52 pm

» kawasaki tj 53 da impugnatura singola a manubrio
Da aldogenova Ieri alle 3:47 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da ferrari-tractor Ieri alle 2:44 pm

» CANNE FUMARIE
Da Panda4x4 Ieri alle 1:18 pm

» cloni cinesi ?
Da ciop Ieri alle 11:10 am

» Rimontaggio Primer Active 62.62
Da nitro52 Lun Gen 14, 2019 8:33 pm

» ISTRUZIONI PER L'USO DELLA SEZIONE MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da ferrari-tractor Lun Gen 14, 2019 12:58 pm

» Ricambi Alpina a 70s lubromatic
Da Matteo Ricci Lun Gen 14, 2019 12:47 pm

» Cambiato tutto ... ma si spegne !
Da Balù Lun Gen 14, 2019 9:13 am

» Nuovo record!
Da gian66 Lun Gen 14, 2019 8:04 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da ferrari-tractor Lun Gen 14, 2019 7:45 am

» TRATTORINI RASAERBA
Da luca31 Lun Gen 14, 2019 6:16 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da luca. Dom Gen 13, 2019 9:04 pm

» potatura tiglio
Da luca31 Dom Gen 13, 2019 7:03 pm

» BENZINE: TIPI - QUALITA'
Da MIKY66 Dom Gen 13, 2019 3:20 pm

» Castor c70 motosega si accende e resta accesa solo con l aria tirata
Da Deborat77 Dom Gen 13, 2019 3:05 pm

» Generatore Vinco Sil950: tensione a 340V
Da NevioSpada Dom Gen 13, 2019 1:35 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da simmy106 Dom Gen 13, 2019 11:23 am

» problemi carburazione motosega McCulloch
Da Alessio510 Sab Gen 12, 2019 11:39 am

» Hitachi cs40ea
Da echo352 Sab Gen 12, 2019 1:03 am

» Castor c70 automatic manuale
Da Deborat77 Ven Gen 11, 2019 7:17 pm

» Barra+catena Husqvarna 545
Da luca31 Ven Gen 11, 2019 3:23 pm

» raccogliere le patate con motocoltivatore
Da Ghepardo Ven Gen 11, 2019 3:52 am

» Aumento cilindrata Husqvarna 345
Da falcetto Gio Gen 10, 2019 9:55 pm

» Sthil sistema M-Tronic
Da m150 Gio Gen 10, 2019 8:44 pm

» CHE ALBERO E'? CHE PIANTA E'? CHE FIORE E'?
Da Stepmeister Gio Gen 10, 2019 8:14 pm

» Legna di Alaterno
Da Cortinarius Gio Gen 10, 2019 5:41 pm

» CARBURAZIONE MOTOSEGHE
Da falcetto Gio Gen 10, 2019 5:14 pm

» Stihl MS 462
Da Alessio510 Gio Gen 10, 2019 4:09 pm

» MOTOAGRICOLE
Da BFausto Gio Gen 10, 2019 3:08 pm

» collezione LANDONI d'epoca
Da Mirifly Gio Gen 10, 2019 2:32 pm

» PARASASSI E TRACOLLE
Da simmy106 Gio Gen 10, 2019 11:51 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è carmine55

I nostri membri hanno inviato un totale di 240170 messaggi in 11699 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 64 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ferrari-tractor, fim, luca., luca31

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


TAGLIO A TUFFO

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

tecniche di taglio

Messaggio  menenic il Dom Set 05, 2010 7:07 pm

Verso la fine di questo filmato della husvquarna illustrano una tecnica di taglio nel caso che il diametro del tronco sia maggiore della lunghezza della lama.
Si tratta di un taglio a tuffo?
Mi sembra un pò diverso da quelli che avete illustrato.
Purtroppo l'audio non è in sincro col video.

https://www.youtube.com/watch?v=deLmc9jbo0k&feature=related

menenic
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 43
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  peppone il Dom Set 05, 2010 9:14 pm

menenic ha scritto:Verso la fine di questo filmato della husvquarna illustrano una tecnica di taglio nel caso che il diametro del tronco sia maggiore della lunghezza della lama.
Si tratta di un taglio a tuffo?
Mi sembra un pò diverso da quelli che avete illustrato.
Purtroppo l'audio non è in sincro col video.

https://www.youtube.com/watch?v=deLmc9jbo0k&feature=related
sì, è una variante del taglio a tuffo. si chiama dalle mie parti taglio a lancetta e prevede apppunto il raggiungimento del cuore del fusto ed il successivo movimento dell'operatore e della motosega in senso circolare.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 49
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  arnaldo il Mar Nov 09, 2010 2:35 pm

ho spostato in questa sezione questo messaggio di alce..era una sezione gia esistente

taglio a tuffo


Messaggio alce Oggi a 1:56 pm
Ciao vi dico come la penso io...
Nel video si vede un taglio del cuore, anche se non mi sembra appropriato, visto le dimensioni ridotte del fusto, che si usa in caso che la barra della motosega sia meno della metà del diametro, lì sarebbe stato appropriato un ventaglio tirato..
Questo taglio non è da confondere con il taglio a punta o mortaise che si una su piante molte inclinate con forte compressione/tensione, pericolose perchè soggetti a scosciature (pericolo numero uno per i boscaioli). Il taglio a punta si effettua su diametri dai 40 in su, se no usi il taglio a tacca profonda...
Mortaise: effettuo la tacca di direzione secondo l'inclinazione della pianta cioè la parte soggetta a compressione (se devo ribaltarla uso un'altra tecnica), faccio un taglio di punta (con le dovute accortezze) a definire la cerniera e taglio verso la parte in tensione fino ad 1/4 del diametro, estraggo la motosega e faccio taglio nella parte in tensione con un'inclinazione di 45 gradi a far combaciare con il taglio fatto a punta. Questa tecnica permette di togliere la compressione delle fibre ed evitare la scosciatura, si raccomanda l'uso di serratronchi sopra e sotto il taglio...
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  bolo86 il Sab Feb 05, 2011 10:13 pm

Quindi se non vado errato, se ho una pianta che pende nella direzione di abbattimento, devo fare na tacca un pò più piccola del solito, poi devo da dietro la tacca tagliare la parte centrale del tronco entrando con la punta, poi tagliare i due pezzi laterali che rimangono mettendo dei cunei per non far si che il tronco si chiudi, è la procedura giusta?
un altra cosa, ma perchè dite se ho un tronco con il diametro più lungo della barra della motosega devo per forza usare il taglio a tuffo?
non posso comincire a tagliare partendo dalla cerniera e facendo tutto il giro della pianta fino ad arrivare dall'altra parte?
grazie

bolo86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 24.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  tottoli livio il Sab Feb 05, 2011 10:21 pm

bolo86 ha scritto:Quindi se non vado errato, se ho una pianta che pende nella direzione di abbattimento, devo fare na tacca un pò più piccola del solito, poi devo da dietro la tacca tagliare la parte centrale del tronco entrando con la punta, poi tagliare i due pezzi laterali che rimangono mettendo dei cunei per non far si che il tronco si chiudi, è la procedura giusta?
un altra cosa, ma perchè dite se ho un tronco con il diametro più lungo della barra della motosega devo per forza usare il taglio a tuffo?
non posso comincire a tagliare partendo dalla cerniera e facendo tutto il giro della pianta fino ad arrivare dall'altra parte?
grazie
il taglio a tuffo si usa (anche) per evitare la scosciatura.....a parte questo ti sconsiglio vivamente di fare esperimenti di questa tecnica..e' molto pericolosa!!!...ti direi invece di fartelo mostrare da qualche bravo boscaiolo della tua zona..e sicuramente non ti dira' di no'... Very Happy

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 51
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  bolo86 il Sab Feb 05, 2011 10:27 pm

ok Smile
comuque per l'abbattimento di piante inclinate nella direzione di abbattimento, si usa solo questa tecnica o anche altre per evitare appunto la scosciatura delle fibre tese?

bolo86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 24.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  tottoli livio il Sab Feb 05, 2011 10:34 pm

dipende anche molto dal tipo di pianta..ad esempio se fosse un frassino la scosciatura e' al 99%....se gia' fosse un castagno...la probabilita' si riduce....piu' il legno e' fibroso e piu' tendera' a scosciare durante il taglio....anche legare il tronco con una fascia o una catena(per evitare che si apra durante il taglio) mi sembra una buona idea..personalmente non l'ho' mai provata..... Very Happy

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 51
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  corvo50 il Sab Feb 05, 2011 10:58 pm

secondo mè entrare sul davanti tagliando il cordone,è giustificato solo per alberi dal diam di 120cm in su,che da queste parti sono molto rari,se non inesistenti.la mia soluzione per evitare la scosciatura è di entrare di punta parallelo al cordone ,sia a destra che a sinistra,e poi tagliare all'indietro fino a 10cm dalla fine.quel 10cm lo taglio poi da dietro.in questo modo ho potuto tagliare agevolmente anche diametri da 80-90 cm con una barra da 50.e comunque sono daccordo con peppone che per diametri superiori è piu sicuro usare una barra piu lunga e tagliare tradizionale
avatar
corvo50
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 477
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 61
Località : domodossola

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  bolo86 il Dom Feb 06, 2011 8:23 am

Ecco questa che dice corvo , è la tecnica che pensavo io di utilizzare...
Ma comunque non è da mettere comunque un cuneo per evitare che la painta chiuda la barra prima di tagliare gli ultimi 10cm?
grazie

bolo86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 24.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  mastiff il Dom Feb 06, 2011 8:55 am

i cunei si mettono comunque Very Happy
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  corvo50 il Dom Feb 06, 2011 10:51 am

bolo86 ha scritto:Ecco questa che dice corvo , è la tecnica che pensavo io di utilizzare...
Ma comunque non è da mettere comunque un cuneo per evitare che la painta chiuda la barra prima di tagliare gli ultimi 10cm?
grazie

sicuro,ho dimenticato di dirlo.i cunei vanno sempre bene,meglio metterli una volta per niente che farsi prendere la lama...
avatar
corvo50
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 477
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 61
Località : domodossola

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  andrea abruzzo il Lun Ott 10, 2011 11:23 am

Ragazzi girovagando su youtube guardate cosa ho trovato:

https://www.youtube.com/watch?v=BLkgWFh9lDs&feature=related

che tecnica è? Ha un nome in particolare o si può chiamare anche questa taglio a tuffo? Ciao a tutti e buona giornata.

andrea abruzzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 369
Data d'iscrizione : 26.09.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  murdock il Lun Ott 10, 2011 8:57 pm

Questo tipo di taglio, o meglio molto simile, ce lo hanno insegnato al corso che ho seguito quest'anno in collaborazione con la Provincia di Trento, e viene impiegato in piante non troppo grosse ma dove pero' e' richiesta una certa precisione di taglio e una certa sicurezza nell'abbattimento.
Cool
avatar
murdock
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 349
Data d'iscrizione : 18.10.10
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  belcanto il Lun Ott 10, 2011 9:05 pm

Salve,
non capisco dove possa essere la maggiore precisione.
L'albero cade facendo fulcro sulla cerniera,il tassello esce subito.
Se sbaglio ditemelo! bonk!bonk!
Belcanto
avatar
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1031
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 72
Località : 44°10'19N - 11°05'05E

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  murdock il Lun Ott 10, 2011 9:52 pm

il taglio e' piu' guidato nella direzione dellla tacca visto che il cuneo viene inserito perpendicolarmente da dietro e i tagli laterali ( anche se quelli che hanno insegnato a noi vengono fatti in obliquo ) aiutano a non sedersi ma direzionano la caduta...
le volte che ho usato questo tipo di taglio sono sempre state effettuate bene e il risultato pure...
ripeto questo per piante non di grosse dimensioni... Suspect
avatar
murdock
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 349
Data d'iscrizione : 18.10.10
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  kikko il Ven Dic 30, 2011 3:15 pm

Prima di tutto un saluto a tutti, è la prima volta che scrivo ma vi seguo e apprezzo da tempo per la competenza e le discussioni "sane", merce rara in molti altri forum!!!
Vengo al dunque, l'altro giorno mi è capitato di abbattere una pianta molto inclinata alta circa 23 metri e con 55 centimetri di diametro, credo di aver utilizzato la tecnica descritta nel precedente messaggio di arnaldo e alce pur non conoscendone il nome...

arnaldo ha scritto:ho spostato in questa sezione questo messaggio di alce..era una sezione gia esistente
taglio a tuffo
Questo taglio non è da confondere con il taglio a punta o mortaise che si una su piante molte inclinate con forte compressione/tensione, pericolose perchè soggetti a scosciature (pericolo numero uno per i boscaioli). Il taglio a punta si effettua su diametri dai 40 in su, se no usi il taglio a tacca profonda...
Mortaise: effettuo la tacca di direzione secondo l'inclinazione della pianta cioè la parte soggetta a compressione (se devo ribaltarla uso un'altra tecnica), faccio un taglio di punta (con le dovute accortezze) a definire la cerniera e taglio verso la parte in tensione fino ad 1/4 del diametro, estraggo la motosega e faccio taglio nella parte in tensione con un'inclinazione di 45 gradi a far combaciare con il taglio fatto a punta. Questa tecnica permette di togliere la compressione delle fibre ed evitare la scosciatura, si raccomanda l'uso di serratronchi sopra e sotto il taglio...

l'unica differenza è che ho scelto di "limare" 3 centimetri su un lato per permettere alla barra da 50 di attraversare tutto il tronco per garantirmi una cerniera il più precisa possibile, sul lato in compressione ho usato un cuneo...il video non è intero, perchè in alcuni momenti l'albero era coperto da altre persone, comunque nelle immagini finali si vede il tronco con la cerniera e i vari tagli, volevo chiedere ai più esperti se la tecnica scelta è quella giusta, che errori notano e ovviamente qualche consiglio per le occasioni future.

https://www.youtube.com/watch?v=gfLcScDfa1k

kikko
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 02.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  cipo il Gio Lug 26, 2012 12:10 am

filmato esecuzione di taglio a cuore

https://www.youtube.com/watch?v=-gbqaehs8kE&feature=related
avatar
cipo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ticino-svizzera

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  andrea abruzzo il Mar Nov 13, 2012 9:38 am

essere interessante propongo ulteriore filmato di esecuzione di un taglio al cuore realizzato con macchina prestazionale ma dotata di lama non particolarmente lunga:

https://www.youtube.com/watch?v=dULbYyQeyxU

buona visione a tutti
Wink

andrea abruzzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 369
Data d'iscrizione : 26.09.11

Torna in alto Andare in basso

taglio di punta vs tacca larga

Messaggio  Robin10 il Lun Lug 06, 2015 9:30 pm

Vi sottopongo un quesito con la premessa che è una domanda generica e teorica che non tiene conto delle solite mille variabili dei casi reali.
Il tema è taglio di alberi con inclinazione naturale verso la direzione di abbattimento.
Nel mio piccolo utilizzo il taglio di punta, creazione della tenuta posteriore e poi taglio di quest'ultima. Lo trovo un metodo sicuro che minimizza lo scosciamento e ti dà tempo di controllare tutto fino alla fine.
Ora vedo nel manuale Husqvarna il metodo della tacca profonda senza cerniera. In pratica si continua ad approfondire la tacca (aperta) fino allo sbilanciamento. Ma non c'è cerniera. Perchè mai o quando sarebbe da preferire al taglio di punta? E' sicuro? Qualcuno di voi lo usa?

Grazie

Robin10
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 07.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  Fokke il Dom Mar 05, 2017 7:58 pm

Abbattuto questo pioppo oggi destinato alla segheria e ho usato il taglio a tuffo per diminuire la cerniera perché era un po' storto e avevo paura di spaccarlo, questi pioppi crescono in fretta e hanno una fibra molto fragile, era vecchio 15 anni e 70cm di diametro alla base. Finora non ho abbattuto pioppi di queste dimensioni ma tutto è andato bene


avatar
Fokke
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 30.12.13
Età : 23
Località : Lebane, Serbia

Torna in alto Andare in basso

Re: TAGLIO A TUFFO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum