Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Motozappa Bertolini 206 con motore Honda GX160
Da falcetto Oggi alle 3:28 pm

» Buongiorno, vorrei un consiglio sull'acquisto di una motosega
Da ferrari-tractor Oggi alle 2:36 pm

» Echo 4310SX vs Echo CS4510ES (regalo pensione)
Da IlFaco Oggi alle 10:32 am

» pioppo e castagno
Da belcanto Oggi alle 9:35 am

» manuale istruzioni Sandri Garden Vantage 35
Da Eugenio Rigo Oggi alle 8:39 am

» manuale uso e manutenzione Pasquali 910
Da fabio 57 Oggi alle 7:47 am

» Conversione trattorino tagliaerba in raccoglitore castagne
Da belcanto Oggi alle 7:36 am

» TESTINE A FILO e fili di vario genere - PARTE 2
Da Oreste.Sorace Ieri alle 5:55 pm

» Oleomac GSH400
Da Liva Ieri alle 10:19 am

» TRATTORINI RASAERBA
Da paolo44 Ieri alle 5:17 am

» Cigolìo coppia conica efco 8535
Da galero96 Lun Ott 18, 2021 7:23 pm

» Stihl Contra 1106
Da renato gaj Lun Ott 18, 2021 7:17 pm

» HOMELITE SERIE EZ, XL MINI, e XL 903-924
Da eugenio.bonac Lun Ott 18, 2021 3:28 pm

» manuale Uso e Manutenzione OM 615
Da ferrari-tractor Lun Ott 18, 2021 7:11 am

» McCulloch consiglio per acquisto
Da Alessio510 Lun Ott 18, 2021 6:39 am

» McCulloch Mac 7-40 made in USA
Da Alessio510 Lun Ott 18, 2021 6:34 am

» Carburazione Husqvarna 236
Da mattogrillo Dom Ott 17, 2021 8:10 pm

» Motosega tuttofare per pulizia bosco
Da belcanto Dom Ott 17, 2021 4:48 pm

» Dolmar PS420C problemi di avviamento
Da falcetto Dom Ott 17, 2021 2:17 pm

» Rimozione frizione elettromagnetica dei coltelli su trattorino Castelgarden
Da Marino Gianessi Sab Ott 16, 2021 6:27 pm

» Sostituzione lame trattorino mtd smart 125re
Da iamko78 Sab Ott 16, 2021 5:37 pm

» Polvere di segatura fine nel carburatore della motosega per scarso filtraggio- Husqvarna 2100 CD
Da belcanto Sab Ott 16, 2021 12:31 pm

» Restauro Alpina PR350
Da falcetto Sab Ott 16, 2021 5:57 am

» Taglio bosco su proprietà altrui - normative
Da wildwildcat Ven Ott 15, 2021 12:47 pm

» Acquisto motosega nuova quale scegliere
Da Daniele23 Ven Ott 15, 2021 12:34 pm

» Come iniziare a lavorare nel mondo forestale?
Da triboletto Ven Ott 15, 2021 12:00 pm

» che musica stiamo ascoltando
Da fabio 57 Ven Ott 15, 2021 7:45 am

» PARASASSI E TRACOLLE
Da belcanto Ven Ott 15, 2021 6:53 am

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da falcetto Gio Ott 14, 2021 4:19 pm

» McCulloch Mac Pro 72 usata?
Da luca31 Gio Ott 14, 2021 7:47 am

» MOTOZAPPE - parte 2
Da jacoposv Mer Ott 13, 2021 12:48 pm

» modulo elettronico sostitutivo puntine
Da il mecc Mer Ott 13, 2021 6:25 am

» incontri ravvicinati
Da belcanto Mar Ott 12, 2021 6:39 pm

» come e quando raccogliere legna a terra
Da Camaro71 Mar Ott 12, 2021 2:53 pm

» Efco 131: pompa olio
Da falcetto Mar Ott 12, 2021 2:38 pm

» Acquisto nuova motosega
Da MichelangeloTesta Mar Ott 12, 2021 12:59 pm

» Rimessaggio e lubrificazione cilindro
Da peppe30679 Mar Ott 12, 2021 10:26 am

» Consiglio acquisto motosega
Da ferrari-tractor Mar Ott 12, 2021 7:19 am

» Barra che non scende.
Da falcetto Mar Ott 12, 2021 6:31 am

» Motozappe Brumi miscela trasmissione a cinghia
Da loker Lun Ott 11, 2021 10:02 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 21923 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Daniele@67

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 284674 messaggi in 14549 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 233 utenti online: 4 Registrati, 0 Nascosti e 229 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

boscocastagno, iader varrani, LorenzoG, massimo 64

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap30%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 30% [ 158 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap35%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 35% [ 184 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap12%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 12% [ 64 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap2%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 2% [ 13 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap4%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 4% [ 20 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap5%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 5% [ 24 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap2%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 2% [ 11 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap9%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 9% [ 47 ]
pitosfori infestati di cocciniglia Vote_lcap1%pitosfori infestati di cocciniglia Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


pitosfori infestati di cocciniglia

5 partecipanti

Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Ven Ago 27, 2021 9:17 pm

Salve a tutti,
ho un bel problema: la cocciniglia.
Passo l'estate prevalentemente nella casa della mia compagna all'Isola d'Elba. Abbiamo un bellissimo giardino di 1500 mq che mi da molte soddisfazioni e molti grattacapi. Il giardino è parzialmente contornato da una siepe di pitosfori e oleandri per uno sviluppo complessivo di 180 metri. Tutti gli anni ad agosto so di dover combattere contro la cocciniglia che sistematicamente infesta i pitosfori ed in parte anche le piante di alloro (una quindicina di metri di siepe). Finora me la sono cavata abbastanza bene con l'olio bianco dopo aver ripulito con grande pazienza a mano con acqua e alcool le parti messe peggio.
Quest'anno è successa una cosa mai vista prima, il caldo e l'umidità delle ultime settimane hanno fatto letteralmente esplodere l'infestazione rendendola (per me) incontrollabile. Alle prime avvisaglie, all'inizio di agosto, ho fatto il solito trattamento di lavaggio e una volta asciutte le piante una passata di olio bianco. Dopo una settimana la situazione era peggiorata parecchio. Secondo lavaggio (parziale perché l'infestazione si era estesa) e trattamento con accurata nebulizzazione di olio bianco con aggiunta, questa volta, di insetticida sistemico. Ho dato per scontato di aver risolto e non ho più controllato il risultato del trattamento fino a ieri quando mi sono preoccupato vedendo un pitosforo quasi completamente ingiallito (sono piante messe a dimora una trentina di anni fa, quindi fusto di una certa consistenza anche se sono sempre state potate a poco più di 2 m. di altezza). Le piante erano quasi tutte infestate, prevalentemente i rami in basso e quelli interni alla siepe. Molti erano completamente ricoperti da uno strato bianco di cocciniglie che li hanno avvolti ed hanno riempito la pagina inferiore delle foglie. Insomma a prima vista sembrava tutto ok, invece guardando bene: un dramma, in poco più di una settimana sembrava che la cocciniglia si fosse cibata dell'insetticida e fosse letteralmente esplosa. Ho passato la giornata a lavare con un forte getto di acqua le mie piante, almeno una buona parte, ramo per ramo, foglia per foglia (creando un bel pantano), senza la presunzione di aver definitivamente risolto il problema ma con la speranza di far sopravvivere i pitosfori fino all'arrivo del freddo che ucciderà le bestiacce.
Ora vi chiedo: dove ho sbagliato? (a parte non aver controllato l'infestazione per una settimana) potevo in qualche modo prevenire? Potevo fare qualcosa di più efficace?
Grazie a chi vorrà darmi qualche consiglio o anche solo una parola di conforto.
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  galero96 Sab Ago 28, 2021 5:25 am

Ciao... Vediamo di ragionarci un attimo insieme.
L'olio bianco agisce tappando gli stigmi (organi di respirazione) degli insetti che quindi muoiono per soffocamento e fin qui sembra essere tutto molto semplice ma il punto è che una volta trascorso qualche giorno, le femmine di prima generazione e quindi esposte all'ambiente esterno depongono le uova.
Questo tipo di insetti hanno delle generazioni criptogeniche ovvero i nuovi crescono sotto i vecchi che fanno da protezione ai nuovi e l'olio vien da sé che non è più efficace.

Fatto lo spiegone ti dico cisa secondo me non è andato bene:
Hai eliminato a mano il grosso ma è rimasta sempre qualche generazione pronta ad infestare altre zone.
L'olio come detto non è molto efficace se non nelle prime ore.
(E quinil punto dolente secondo me) L'acqua utilizzata per pulire e quindi il pantano che ne deriva hanno fatto si che le piante fossero troppo imbibite e quindi l'insetto ha trovato terreno spianato per l'intestazione perché la pianta non aveva difese efficaci.
Lo stesso discorso vale per le concimazioni eccessive in azoto che producono un aumento di vegetazione e quindi maggior superficie (giovane) da attaccare.

Secondo me vista la situazione di una siepe molto profonda e difficile da controllare hai sbagliato nelle prime fasi perché avresti dovuto somministrare immediatamente il sistemico perché essendo di sintesi viene anche leggermente trasferito ad altre parti su cui il fitofarmaco magari non è arrivato... E dura molto per cui ti protegge dalle infestazioni succesive.

Ora (senza vedere è difficile dare un consiglio) io ti direi di dare il sistemico nella dose alta riportata in etichetta ed una volta eliminata l'infestazione procedi con una bella concimazione a base di concime con microelementi ma scarso in azoto.

Fumaggine non ce n'era? Strano vista l'infestazione massiva.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2105
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Sab Ago 28, 2021 10:50 am

Grazie mille per il consiglio,
credo che tu abbia ragione e farò come dici. La fumaggine c'era, ovviamente, ma quella mi preoccupa di meno, l'ho lavata via insieme alle cocciniglie.
Di solito quando ho solo qualche pianta attaccata mi metto di santa pazienza a ripulire a mano le foglie con acqua e alcool, una per una, così tolgo contemporaneamente animaletti, uova e fumaggine, ma quest'anno la cocciniglia è esplosa tutta insieme con una velocità impressionante o forse sono io che non ho controllato così attentamente i rami interni, quelli in ombra e quindi più esposti all'attacco della cocciniglia.
Qui di seguito un particolare della siepe già trattata (inutilmente) due volte ed ora ancora da ripulire. Questa parte è sotto un pino, sempre all'ombra, si vedono gli aghi nella foto.
pitosfori infestati di cocciniglia 20210811
pitosfori infestati di cocciniglia 20210810
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  galero96 Sab Ago 28, 2021 12:37 pm

Non sottovalutare la fumaggine, sono funghi che si nutrono della melata degli afidi e siccome sono di colore nero assorbono la radiazione riducendo drasticamente la fotosintesi.
Tratta anche per la fumaggine e segui quanto detto sopra, probabilmente ritornerà una bella siepe.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2105
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Sab Ago 28, 2021 1:02 pm

OK,
grazie mille, vado di sistemico, sperando che stermini queste bestiacce.
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  galero96 Sab Ago 28, 2021 1:15 pm

Se fai tutto per bene sicuramente per un po'non avrai infestazioni ma bisogna che il prodotto sia adatto e non scaduto, la concentrazione sia corretta e sia nebulizzato su tutte le parti della pianta, anche all'interno della siepe e soprattutto senza che la bagnatura formi la goccia.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2105
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Sab Ago 28, 2021 1:35 pm

Sulla confezione c'è scritto l'anno di produzione (2019) ma non la scadenza, immagino che almeno 5 anni possa durare.
Nebulizzare bene all'interno ed all'esterno della siepe senza formare la goccia è un'impresa nella quale non mi sono mai cimentato, anche perché non l'ho mai ritenuta una cosa importante. Forse dovrei ridurre il flusso del nebulizzatore al minimo e metterci un po' più di pazienza nel trattare i 180 m. di siepe.
A tuo avviso quanti litri di prodotto dovrei nebulizzare per trattare tutta la siepe per un'altezza di 2 - 2,5 m. e 1 m. di spessore? Giusto per avere un'idea se sto irrorando troppo ed inutilmente.
Hai un concime (liquido?) scarso di azoto da suggerirmi?
Grazie.
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  galero96 Sab Ago 28, 2021 3:17 pm

semplicemente devi provare e capire quanto basta per ricoprire tutte le foglie e non fare la goccia ma questo dipende da cosa utilizzi per fare il trattamento, si acquisisce con l'esperienza ma è importante altrimenti il principio attivo cola portato via dall'acqua e non resta adeso alla foglia.
Per il concime vai al consorzio agrario e prendi un concime complesso che abbia un titolo in azoto abbastanza basso oppure prendi del concime che contenga solo meso e micro elementi e poi somministri un po'di azoto, magari sotto forma ureica... Per dirne una.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2105
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  fabio 57 Sab Ago 28, 2021 6:34 pm

Se usi un sistemico la distribuzione conta fino ad un certo punto...basta che tu bagni e il prodotto, perche' sistemico, sara' assorbito dai tessuti ed entrera' nel circolo linfatico raggiungendo tutte le parti della pianta

fabio 57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 30.12.20
Età : 64
Località : provincia di Pisa

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  galero96 Sab Ago 28, 2021 6:50 pm

Questo è vero ma se distribuito in maniera uniforme è sicuramente meglio perché ogni parte della pianta avrà la propria dose, certo se resta una piccola parte in cui non si arriva non è una tragedia.
Facci sapere come evolve.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2105
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Dom Ago 29, 2021 8:45 pm

Grazie mille per i consigli, vi farò sapere...
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Ven Set 24, 2021 1:08 pm

E' passato un mesetto e la cocciniglia sta vincendo 1-0 o quasi...
Ho provato, come suggerito, ad irrorare le siepe con il sistemico ma temo di essere arrivato troppo tardi. A parte che è difficile per me, che non sono ne' un agronomo ne' un botanico, capire con assoluta certezza l'efficacia dei rimedi che sto adottando se non nel lungo termine (se la cocciniglia muore lo capisco solo quando la vedo sfarinarsi e comunque dopo diversi giorni). Ho irrorato i 180 m. di siepe che però non era tutta infestata allo stesso modo. Mi pare di poter affermare che nelle zone in cui la cocciniglia si era poco sviluppata il trattamento sia stato abbastanza efficace perché vedo che la maggior parte degli insetti sono morti. Dove invece la cocciniglia aveva invaso le piante (30% del totale) dopo un periodo di apparente miglioramento, a distanza di un mese la situazione è la stessa di prima. Evidentemente non sono riuscito ad uccidere tutti gli insetti o tutte le uova. E siccome leggo che ogni femmina depone dalle 400 alle 800 uova, nel giro di un paio di settimane sono riuscite ad imbiancare nuovamente rami e foglie. Ho provato a trattare con un insetticida da contatto mescolato con olio bianco ma dopo una settimana non ho notato nessun miglioramento. Preso dalla disperazione mi sono armato di infinita pazienza ed ho disinfestato qualche metro (dove ho visto la situazione peggiore) con uno straccio imbevuto di alcool, foglia per foglia, rametto per rametto. A parte la sciocca soddisfazione di uccidere manualmente la cocciniglia, però, è chiaro che questo non può essere un sistema per trattare tutta la siepe. Ieri al consorzio mi hanno detto che non sono certo l'unico ad avere questi problemi e mi hanno suggerito di fare un paio di lavaggi con acqua e sapone un giorno prima di trattare la siepe con insetticida da contatto unito con olio di lino o di soia. Questa mattina ho nebulizzato per prova 40 litri di acqua nella quale ho sciolto una abbondante dose di saponaria vegetale su quaranta metri di siepe. Il senso di questa operazione sarebbe quello di diminuire la coesione superficiale dell'acqua che in questo modo penetrerebbe più facilmente negli organi degli insetti e ne soffocherebbe una gran parte. L'insetticida con l'olio di lino dovrebbe poi completare l'azione. Qualcuno ha mai provato questo rimedio? Può essere efficace? Se fosse vero sarebbe una gran bella cosa perché ridurrebbe l'uso di veleni...
Grazie a chi ha avuto la pazienza di arrivare fin qui.
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  fabio 57 Ven Set 24, 2021 1:27 pm

Non dici che insetticida sistemico hai usato...basta il principio attivo.Se la soluzione non migliora mi sentirei di consigliarti un potatura drastica con interventi preventivi o curativi sulla vegetazione rimasta e sui nuovi ricacci.

fabio 57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 30.12.20
Età : 64
Località : provincia di Pisa

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Ven Set 24, 2021 2:28 pm

Il sistemico è imidacloprid ( si, lo so che è vietato ma ne avevo ancora una mezza boccetta). Quello da contatto clorpirifos-metile.
Una potatura drastica ridurrebbe drasticamente la siepe formando terribili buchi che devo assolutamente evitare a costo di passare foglia per foglia.

Purtroppo la siepe è all'Isola d'Elba dove trascorro buona parte dell'estate ma il resto dell'anno lo passo a Genova, quindi non posso intervenire con immediatezza ai primi sintomi se compaiono quando non ci sono. Separa la mia proprietà dal terreno confinante dove stanno costruendo un obbrobrio e la siepe serve anche a nascondere almeno in parte le schifezze che stanno facendo.

Ammesso di riuscire a debellare la cocciniglia, quali interventi preventivi suggerisci?
Grazie per la risposta.
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  fabio 57 Ven Set 24, 2021 6:00 pm

Dall'etichetta non mi sembra che sia attivo su cocciniglie, potresti provare con acetamiprid

fabio 57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 30.12.20
Età : 64
Località : provincia di Pisa

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Ven Set 24, 2021 9:01 pm

Ottimo.
Domani mattina mi faccio un giro con reldan22 + olio di lino come mi hanno suggerito al consorzio, se non dovesse funzionare provo con l'acetamiprid, prima di dar fuoco alla siepe Wink
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  galero96 Sab Set 25, 2021 6:16 am

Mi spiace che non abbia funzionato ma mi sembra di ricordare che lo avevi da molto tempo ed il principio attivo potrebbe essersi degradato con il tempo.
Come ragionamento quello del sapone e dell'olio non è sbagliato come detto nei messaggi precedenti ma resta sempre il problema della criptoginia.
Io sugli afidi e sulla farfallina ho utilizzato con grandissima soddisfazione questo che ti lascio sotto (non per pubblicità), addirittura ha protetto i pomodori da ulteriori attacchi di farfallina permettendomi un solo trattamento mentre altri nella zona hanno perso tutto il raccolto.

pitosfori infestati di cocciniglia Img_2199
pitosfori infestati di cocciniglia Img_2200
pitosfori infestati di cocciniglia Img_2198
pitosfori infestati di cocciniglia Img_2201
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2105
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Sab Set 25, 2021 11:22 am

Grazie mille per il suggerimento, lo proverò di sicuro, non fosse altro per il fatto che è molto meno nocivo per le api dell'imidacloprid.
Purtroppo esistono diversi tipi di cocciniglia ed ho letto in rete che non è detto che il trattamento efficace con un tipo funzioni anche con l'altro. Non resta che provare... provare... e poi provare...
Nel frattempo ho visto che il lavaggio con la saponaria qualche risultato sembra averlo prodotto ma siamo comunque ben lontani dalla soluzione definitiva.
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Mar Set 28, 2021 8:59 am

In attesa di ricevere l'insetticida sistemico, ordinato online perché non sono riuscito a trovarlo in negozio, preso dallo sconforto ed incapace di stare a guardare senza fare nulla ho trattato alcune piante messe peggio con uno straccio di cotone inumidito e imbevuto di alcool. Mentre eseguivo la pulitura di rami e foglie (un lavoro schifosissimo) mi sono reso conto che bastava sfiorare gli insetti che cambiavano colore. Ho quindi provato a nebulizzare l'alcool puro direttamente sugli insetti, ed ho notato che all'istante dal colore bianco diventano arancioni. Immagino dipenda dal fatto che l'alcool scioglie il rivestimento ceroso. Siccome l'alcool ha una tensione superficiale molto più bassa dell'acqua si distribuisce velocemente ed uniformemente sulle superfici bagnando efficacemente gli insetti. Immagino, lo scoprirò tra qualche giorno, che in questo modo le cocciniglie dovrebbero morire. Ho fatto anche qualche prova con una soluzione di alcool e acqua al 50%. Ciò che non so e che vorrei capire prima di procedere in modo sistematico, quali effetti collaterali potrebbe avere questo tipo di trattamento? Nessuno di voi l'ha mai sperimentato?
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  Il Celtico Mar Set 28, 2021 9:50 am

L'alcool funziona benissimo con le cocciniglie, ma e' fitotossico per le piante.
Dovresti passare l'alcool col cotone e poi lavare le foglie bene con acqua.
Il Celtico.
Il Celtico
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1615
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  silver57 Mar Set 28, 2021 1:47 pm

In realtà non ho nessuna possibilità di passare il cotone imbevuto di alcool su foglie e rami di una siepe alta più di due metri e lunga 180 m. (anche se la metà sono oleandri alternati a pitosfori). Sto cercando il metodo più efficace per sterminare queste bestiacce che senza intervento mi uccidono tutti i pitosfori, hanno già fatto parecchio danno. Quella dell'alcool mi sembra tutto sommato una soluzione applicabile facilmente con un nebulizzatore, magari con due o tre passaggi. Sarà che vedo all'istante un risultato che non ho visto con gli altri insetticidi che ho provato...
Sulla fitotossicità non so nulla se non che anni fa ripulivo sistematicamente con alcool puro le foglie di una aralia elegantissima che si beccava il ragnetto rosso un paio di volte all'anno e non ho mai visto nulla che potesse farmi pensare ad una azione fitotossica ma qui mi fermo perché ho studiato altro...
silver57
silver57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.05.16
Età : 63
Località : Genova / Isola d'Elba

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  ferrari-tractor Mar Set 28, 2021 2:15 pm

la dico secca tanto quella è: stai perdendo tempo.
se il problema è serio e si ripresenta, conviene togliere la siepe e sostituirla con altro.
per come la vedo, i trattamenti fitosanitari "pesanti" su piante ornamentali sono eticamente sbagliati... lo posso capire su qualcosa che poi mangio, ma su una siepe no.
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12142
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 40
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  Il Celtico Mar Set 28, 2021 8:46 pm

A questo punto hai sufficienti informazioni per decidere di testa tua e fare come credi sia giusto.
Il Celtico.
Il Celtico
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1615
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

pitosfori infestati di cocciniglia Empty Re: pitosfori infestati di cocciniglia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.