Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» ASCE - ACCETTE parte 4
Da damiano78 Oggi alle 4:54 pm

» Allontanare ghiri o topi, invadenti
Da luca31 Oggi alle 4:48 pm

» McCulloch Titan TD3000 (del 1995...), 30cc: riparare o cambiare?
Da luca31 Oggi alle 4:40 pm

» OLIO CATENA parte 2
Da luca31 Oggi alle 4:34 pm

» Accatastamento e stagionatura legna da ardere - parte 2
Da Joe_UD Oggi alle 12:34 pm

» DISCHI, LAME e simili
Da Niky199 Oggi alle 9:35 am

» Cercasi consiglio da esperto su nuovo acquisto
Da Camaro71 Oggi alle 6:33 am

» *motosega Landoni L75 NUOVA
Da giulietto Oggi alle 5:51 am

» BARRE NORMALI parte 2
Da luca31 Oggi alle 4:12 am

» consigli su MAKITA EA5600F45D 55.7 CC
Da luca31 Ieri alle 3:04 pm

» spaccalegna autocostruito - parte 2
Da BFausto Ieri alle 12:11 pm

» consiglio su motosega Holzfforma
Da BHO Ieri alle 10:23 am

» Carriole e motocarriole autocostruite
Da Silvio80 Ieri alle 7:50 am

» Ricerca barra da modello motosega
Da luca31 Dom Set 25, 2022 7:43 pm

» Revisione pompa olio bloccata
Da filippo75pg Dom Set 25, 2022 6:33 pm

» Dece Greencut GGT650X
Da superez Dom Set 25, 2022 5:36 pm

» Acquisto decespugliatore
Da salus Dom Set 25, 2022 4:27 pm

» contenitore benzina
Da ulmus Dom Set 25, 2022 9:12 am

» Consigli per elaborare Oleomac 962
Da luca31 Sab Set 24, 2022 12:46 pm

» Makita EA4300
Da falcetto Sab Set 24, 2022 9:50 am

» *Motore VM 35 cv con pompa idraulica
Da francesco80 Sab Set 24, 2022 7:06 am

» Motozappa Honda FG320
Da Kalimero Ven Set 23, 2022 6:13 pm

» CHE ALBERO E'? CHE PIANTA E'? CHE FIORE E'?
Da galero96 Ven Set 23, 2022 3:50 pm

» McCulloch CS50S, 50 cc barra da 45 cm
Da Fast 34 Ven Set 23, 2022 11:18 am

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da Fast 34 Ven Set 23, 2022 5:11 am

» Modifica Oleomac 956 -> 962 + K095->D009 per taglio lungo vena
Da luca31 Gio Set 22, 2022 7:52 pm

» *Cerco barra 70cm 3/8 per taglio lungo vena attacco K095/D009 con adatt.
Da kalama71 Gio Set 22, 2022 2:46 pm

» SPACCALEGNA
Da ferrari-tractor Gio Set 22, 2022 6:50 am

» RASAERBA parte 3
Da vela89 Gio Set 22, 2022 6:43 am

» CARBURANTI ALCHILATI
Da Claudiorso Gio Set 22, 2022 6:26 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da Pollaccio Gio Set 22, 2022 6:14 am

» Soffiatore STIHL BG85 perdita durante rimessaggio
Da falcetto Mer Set 21, 2022 3:47 pm

» Marchio Dolmar-Makita
Da riccardo Mar Set 20, 2022 3:25 pm

» Restauro BeBo saw
Da thor1 Mar Set 20, 2022 11:23 am

» Tanaka tbc 441 problemi motore
Da Skannator Lun Set 19, 2022 9:57 pm

» Oleomac 946
Da Kalimero Lun Set 19, 2022 6:30 pm

» TAGLIASIEPI
Da luca31 Lun Set 19, 2022 5:07 pm

» Consigli acquisto motosega da potatura
Da Francesco1810 Lun Set 19, 2022 4:39 pm

» *Dolmar PS4600S
Da dottciccio Lun Set 19, 2022 11:39 am

» MOTOSEGHE HOBBISTICHE parte 2
Da Bielo Lun Set 19, 2022 7:16 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22700 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Mani

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 294519 messaggi in 15261 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 278 utenti online: 9 Registrati, 0 Nascosti e 269 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

damiano78, Daniele Trentin, luca31, Luigi il calabrese, miky_dj, otanch, PAVAN FRANCO, Roberto1962, strigo

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap30%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 30% [ 158 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap35%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 35% [ 184 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap12%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 12% [ 64 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap2%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 2% [ 13 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap4%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 4% [ 20 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap5%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 5% [ 24 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap2%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 2% [ 11 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap9%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 9% [ 47 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_lcap1%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

+14
Don Camillo
peppone
lobo
stik
ferrari-tractor
marco63
straker
andry steel
controller
Stihl 026
beppe65
amelanchier
faldi
Stefano89
18 partecipanti

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  SCIROKKO87 Gio Dic 11, 2014 9:38 am

SCIROKKO87 ha scritto:Ciao a tutti, oggi mi sono adoperato per tagliare un abete bianco molto vicino alla casa di più di 20metri, alla base era di circa 55cm..
Ci ho ricavato 4 bei pezzi da 2,5 metri, belli dritti che ho depezzato così perchè volevo sapere se potevano servirmi in qualche maniera..
Il tronco è tutto bello lineare e dentro è molto sano e senza grandi nervature.
Se lo portassi in segheria e facessi fare tavole o perline quanto devo aspettare?
Vorrei fare qualcosa con questo legname perchè è ricavato da uno dei due pini che piantò mia madre circa 40 anni fà ed è un bellissimo ricordo che volevo trasformare in qualcosa di creativo.( l' altro è in perfetta salute e alto più di 25 metri!)
Grazie a tutti per eventuali consigli e suggerimenti. Saluti

Vorrei fare delle perline o delle tavole per poi fare un tavolo in giardino, volevo chiedere quanto devo aspettare per portarlo in segheria. GRAZIE
SCIROKKO87
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 35
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  ferrari-tractor Gio Dic 11, 2014 10:32 am

una volta tagliato lo puoi portare in segheria, la stagionatura è una volta fatto in tavole
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12767
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  SCIROKKO87 Gio Dic 11, 2014 11:39 am

grazie, era quello che volevo sapere, molto gentile.. Saluti.
SCIROKKO87
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 35
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  iury1977 Gio Dic 11, 2014 2:00 pm

Come ha detto ferrari lo puoi portare in segheria anche subito, anzo meglio. Una volta segato e ti consiglio di tenere spessori considerevoli per le tavole in modo che una volta stagionato hai margine per piallarlo rettificando le imprecisioni. Anche la stagionatura ormai con gli essicatoi può essere forzata soprattutto per essenze come pino e abete. In ogni caso non è proprio il legname più adatto per arredi esterni, primo perché non sono molto resistenti agli agenti atmosferici, in secondo luogo perché all'esterno tanto più che all'interno buttano fuori di più la resina che non è molto piacevole quando la schiacci. Piuttosto lo terrei per fare qualche tettuccio di una veranda, un ricovero attrezzi, un gazebo, ecc. ricavando anche travetti e rigoni.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  SCIROKKO87 Ven Dic 12, 2014 1:49 pm

Ancora grazie per i preziosi consigli..
Volendo fare un tavolo di che spessore mi consigliate di tagliarlo..?
credevo che per le perline fosse un legname abbastanza resistente, il mio tetto del 1972 ha sotto lo spiovente perline in pino o abete e sono ancora sane dopo tanti anni..
Perchè ho sempre visto che in montagna tendono ad usare molto il larice..
Evidentemente non conosco la differenza di resistenza dei diversi tipi di conifere sul prodotto finito.
Qualcuno ne sa qualcosa tanto per curiosità??
SCIROKKO87
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 35
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  marzot Ven Dic 12, 2014 2:26 pm

Come ti ha già detto iury1977 pino e abete non sono molto indicati per opere che stanno all'aperto sotto le intemperie. Molto, ma molto meglio ill arice. Il perlinato sotto lo sporto di gronda dei tetti resiste benissimo perchè è al riparo dagli agenti atmosferici e dai raggi solari. Se proprio vuoi utilizzare quell'abete bianco per ricavare un tavolo da giardino, fallo tagliare in tavoloni da 5 mm e una volta realizzato il tavolo trattalo con adeguati impregnanti protettivi. Buon lavoro.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  marzot Ven Dic 12, 2014 2:29 pm

...correggo: 5 cm di spessore che piallato rimane non più di 4,5 cm.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  iury1977 Ven Dic 12, 2014 2:32 pm

Il larice è indubbiamente più resistente agli agenti atmosferici sui livelli del castagno. E' ovvio che anche il pino se tenuto all'asciutto, cioè come per esempio le perline che si utilizzano come assito per copertura, va benissimo, l'importante è che non sia a contatto diretto con acqua, neve e sole, come lo potrebbe essere se utilizzato per realizzare arredi da giardino. Per lo spessore per cui segare le assi dipende da come vuoi fare il tavolino, se con asticelle o assi o altro. Se ne vuoi ricavare perline che finite diventino almeno 20-25 mm. ti consiglio di segarle almento a 30mm. in modo da poterle almeno calibrare una volta stagionate. Se ne vuoi ricavare legname d'opera devi stare abbondante di almeno 10-15 mm. per poter piallare le tavole che con la stagionatura si inarcano, scoppiano, ecc.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  SCIROKKO87 Ven Dic 12, 2014 3:33 pm

Vi ringrazio davvero tanto per la partecipazione numerosa al discorso..
Ora capisco la differenza tra abete pino e larice, cmq penso che almeno i due pezzi principali li porterò in segheria e farò fare tavoloni per fare un tavolo. Poi lo difenderò con opportuni impregnanti e di inverno lo coprirò... ma questo sarà un discorso più futuro sicuramente..!!
Quando andrò a farlo lavorare vi terrò aggiornati!!
Saluti andrea.
SCIROKKO87
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 35
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 5 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.