Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» SOS pitosfori infestati di cocciniglia
Da silver57 Oggi alle 9:01 pm

» Homelite XL-Mini Automatic avviamento difficoltoso
Da eugenio.bonac Oggi alle 4:53 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da luca31 Oggi alle 4:45 pm

» Previsioni per Sabato 25 Settembre 2021
Da dade Oggi alle 1:59 pm

» Help avvimento non trovo
Da araton Oggi alle 12:29 pm

» ROBINIA
Da Camaro71 Oggi alle 6:10 am

» Previsioni per Venerdì 24 Settembre 2021
Da dade Ieri alle 1:27 pm

» Ramo di abete nel tronco di un pruno
Da galero96 Ieri alle 12:59 pm

» Einhell help
Da galero96 Ieri alle 12:55 pm

» Echo CS362TES pompa olio
Da lucky62 Ieri alle 12:39 pm

» Echo CS350T pompa olio
Da IlFaco Ieri alle 12:22 pm

» che musica stiamo ascoltando
Da Paolone Ieri alle 12:01 pm

» Partner P100 Super
Da manhaus71 Mer Set 22, 2021 11:19 pm

» Decespugliatore Kawasaki TD40
Da falcetto Mer Set 22, 2021 4:04 pm

» Laccio avviamento Husqvarna 272 xp
Da eugenio.bonac Mar Set 21, 2021 9:32 pm

» passaggio da fustaia a ceduo
Da Tito80 Mar Set 21, 2021 6:38 pm

» SOFFIATORI
Da Vittorio R Mar Set 21, 2021 9:29 am

» Smontaggio gruppo elettrogeno
Da Skizzo2085 Mar Set 21, 2021 4:44 am

» La sagra dei tornado
Da belcanto Lun Set 20, 2021 10:27 am

» motosega McCulloch Mac 120 non va in moto
Da Alessio510 Lun Set 20, 2021 6:21 am

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da luca31 Lun Set 20, 2021 6:09 am

» ELETTROSEGHE E SEGHE A BATTERIA
Da galero96 Dom Set 19, 2021 9:54 am

» *Husqvarna 61 rancher cuffia bianca
Da eugenio.bonac Dom Set 19, 2021 5:46 am

» Carburazione Alpina A40
Da zavaglione Sab Set 18, 2021 5:25 pm

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da luca31 Sab Set 18, 2021 11:59 am

» Husqvarna 55 passaggio da passo 325 a 3/8
Da jotull Ven Set 17, 2021 8:06 pm

» Motosega Spark PS3540
Da twinpulse Ven Set 17, 2021 4:03 pm

» eliminazione dello stratificato
Da twinpulse Gio Set 16, 2021 10:11 pm

» Cedro del Libano malato
Da stany Gio Set 16, 2021 9:53 pm

» Stihl MS660 Rifasata con basetta!
Da twinpulse Gio Set 16, 2021 8:00 pm

» Acceleratore duro Oleomac Sparta 25
Da ing.grazioli Gio Set 16, 2021 1:25 am

» Pulizia pompa olio
Da belcanto Mer Set 15, 2021 7:40 pm

» Poulan 361
Da nitro52 Mer Set 15, 2021 5:01 pm

» Coppia conica per Efco 220
Da Cippirones Mer Set 15, 2021 12:32 pm

» CATENE NORMALI parte 2
Da Stefano Pietro Jacopo Mer Set 15, 2021 4:12 am

» Coppia conica Echo SRM3805
Da belcanto Mar Set 14, 2021 7:38 pm

» Help Oleomac 935DX
Da matgreen Mar Set 14, 2021 10:49 am

» Spaccalegna: da motore elettrico a 4 tempi
Da belcanto Mar Set 14, 2021 10:30 am

» Husqvarna 560XP grippata che fare?
Da Francescojobu Lun Set 13, 2021 7:04 pm

» Husqvarna 550XP lubrificazione scarsa
Da falcetto Lun Set 13, 2021 6:03 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 21867 membri registrati
L'ultimo utente registrato è michele1978

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 284000 messaggi in 14490 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 158 utenti online: 4 Registrati, 0 Nascosti e 154 Ospiti :: 4 Motori di ricerca

gianca 59, luca31, Paolino82, Punta Sottile

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap30%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 30% [ 158 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap35%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 35% [ 184 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap12%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 12% [ 64 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap2%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 13 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap4%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 4% [ 20 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap5%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 5% [ 24 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap2%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 11 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap9%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 9% [ 47 ]
Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_lcap1%Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

+14
Don Camillo
peppone
lobo
stik
ferrari-tractor
marco63
straker
andry steel
controller
Stihl 026
beppe65
amelanchier
faldi
Stefano89
18 partecipanti

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Mer Set 04, 2013 7:17 pm

andry steel ha scritto:Allora cercherò di essere piuttosto chiaro.
Il tempo di stagionatura prima della lavorazione in segheria varia dal tipo di legname.
Varia dal tipo di Legname ok, Conifere e Latifoglie quindi hanno tempi e metodi di Stagionatura diversi, se per tipo di Legname si intende Conifere e Latifoglie o si intende il legno per la sua durezza, ancora non lo so per certezza che tipo di Legname si intende.
andry steel ha scritto:
Far stagionare i tronchi prima della lavorazione non è sempre necessario. Cosa necessaria è invece farli stagionare dopo la lavorazione.
Si dopo ok logicamente, ma per quanto riguarda prima, dici che non è sempre necessario, quindi se trasformeremo in Segati direttamente un Tronco fresco, al di là che sia Conifera o Latifoglia, non possono crearsi eventuali problemi alle tavole, ai travetti ecc. ?

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  beppe65 Mer Set 04, 2013 7:46 pm

Stefano89 ha scritto:
andry steel ha scritto:Allora cercherò di essere piuttosto chiaro.
Il tempo di stagionatura prima della lavorazione in segheria varia dal tipo di legname.
Varia dal tipo di Legname ok, Conifere e Latifoglie quindi hanno tempi e metodi di Stagionatura diversi, se per tipo di Legname si intende Conifere e Latifoglie o si intende il legno per la sua durezza, ancora non lo so per certezza che tipo di Legname si intende .
Per le caratteristiche del legno e le sue peculiarità, leggi qui una concreta sintesi:
http://www.torinoscienza.it/dossier/i_tipi_di_legno_3609
Stefano89 ha scritto:
andry steel ha scritto:
Far stagionare i tronchi prima della lavorazione non è sempre necessario. Cosa necessaria è invece farli stagionare dopo la lavorazione.
Si dopo ok logicamente, ma per quanto riguarda prima, dici che non è sempre necessario, quindi se trasformeremo in Segati direttamente un Tronco fresco, al di là che sia Conifera o Latifoglia, non possono crearsi eventuali problemi alle tavole, ai travetti ecc. ?
Come ha spiegato correttamente Andry Steel, a seconda del tipo del legname, vi possono essere procedure di stagionatura differenti.
Concludo con una preghiera: potresti cortesemente circoscrivere il tuo quesito, formulandolo in modo preciso?
In difetto, è molto difficile per tutti noi riuscire a dare delle indicazioni precise.
Cordialità.
Beppe65
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6051
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 56
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Gio Set 05, 2013 4:59 pm



Guarda Beppe, non so se hai seguito tutta la discussione, ma se leggi bene sopra, le mie domande son abbastanza precise, quindi ho ben chiara l'idea di che cosa trattare didatticamente, non sto girando per nulla intorno alla questione, sto esaminando bene ogni intervento che mi si dà. Non diamo nulla per scontato poiché non sono del mestiere ma almeno ho la libertà di poter apprendere.

Detto questo, tornando in tema tecnico vi chiedo ancora:

_Prima di portare i Tronchi in Segheria, questi sono accatastati per un determinato tempo. C'è un metodo/trucco universale da mettere in pratica per evitare che le Teste dei Tronchi si fessurino nel tempo di attesa ?

_Poi ho visto qualche discussione del vostro forum in cui si diceva che le Legna da ardere si ricava da Piante che a loro volta vengono tagliate in Luna Calante. Li era specificato solo per Legna da ardere, ma lo stesso periodo lunario è valido anche se si tagliano Piante per ricavarci Legname da opera ?

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  marco63 Gio Set 05, 2013 5:47 pm

Solitamente il tronco parte fresco per la segheria dove viene tagliato ed essicato in forno.

Poi per usi particolari (liuteria, ecc) viene fatto essicare naturalmente anche per diversi anni



marco63
marco63
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 27.04.12
Età : 58
Località : Ticino

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Ven Set 06, 2013 1:58 pm

Grazie Marco per i tuoi video, tornando in tema tecnico vi chiedo ancora:


Stefano89 ha scritto:


_Prima di portare i Tronchi in Segheria, questi sono accatastati per un determinato tempo. C'è un metodo/trucco universale da mettere in pratica per evitare che le Teste dei Tronchi si fessurino nel tempo di attesa ?

_Poi ho visto qualche discussione del vostro forum in cui si diceva che le Legna da ardere si ricava da Piante che a loro volta vengono tagliate in  Luna Calante. Li era specificato solo per Legna da ardere, ma lo stesso periodo lunario è valido anche se si tagliano Piante per ricavarci Legname da opera ?

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  marco63 Ven Set 06, 2013 5:41 pm

Stefano89 ha scritto:

_Prima di portare i Tronchi in Segheria, questi sono accatastati per un determinato tempo. C'è un metodo/trucco universale da mettere in pratica per evitare che le Teste dei Tronchi si fessurino nel tempo di attesa ?

_Poi ho visto qualche discussione del vostro forum in cui si diceva che le Legna da ardere si ricava da Piante che a loro volta vengono tagliate in  Luna Calante. Li era specificato solo per Legna da ardere, ma lo stesso periodo lunario è valido anche se si tagliano Piante per ricavarci Legname da opera ?
Per la prima domanda, dato che i tronchi partono al più presto per la segheria, questo problema non si pone.

Per la seconda domanda, mi sembra che ci sia un topic specifico nel forum. Ev. usa la funzione "cerca"

Secondo me, la scelta della fase lunare concerne più la rigenerazione del bosco più che influire sulla qualità del legno. Aspettiamo però il parere di più esperti.
marco63
marco63
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 27.04.12
Età : 58
Località : Ticino

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Lun Set 09, 2013 5:07 pm

Per la seconda domanda ho cercato, ma nulla, aspettiamo l'intervento di qualche altro esperto del settore.


marco63 ha scritto:
Stefano89 ha scritto:

_Prima di portare i Tronchi in Segheria, questi sono accatastati per un determinato tempo. C'è un metodo/trucco universale da mettere in pratica per evitare che le Teste dei Tronchi si fessurino nel tempo di attesa ?

_Poi ho visto qualche discussione del vostro forum in cui si diceva che le Legna da ardere si ricava da Piante che a loro volta vengono tagliate in  Luna Calante. Li era specificato solo per Legna da ardere, ma lo stesso periodo lunario è valido anche se si tagliano Piante per ricavarci Legname da opera ?
Per la prima domanda, dato che i tronchi partono al più presto per la segheria, questo problema non si pone.

Per la seconda domanda, mi sembra che ci sia un topic specifico nel forum. Ev. usa la funzione "cerca"

Secondo me, la scelta della fase lunare concerne più la rigenerazione del bosco più che influire sulla qualità del legno. Aspettiamo però il parere di più esperti.

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stihl 026 Lun Set 09, 2013 6:18 pm

Ecco qua:
https://lamotosega.forumattivo.com/t892-taglio-secondo-il-lunario

Saluti e Buona Lettura da Stihl 026
Stihl 026
Stihl 026
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 303
Data d'iscrizione : 07.11.12
Località : Cosenza

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Lun Set 09, 2013 6:58 pm

Mi dispiace se riquoto....


Stefano89 ha scritto:
tornando in tema tecnico vi chiedo ancora:

_Prima di portare i Tronchi in Segheria, questi sono accatastati per un determinato tempo. C'è un metodo/trucco universale da mettere in pratica per evitare che le Teste dei Tronchi si fessurino nel tempo di attesa ?

_Poi ho visto qualche discussione del vostro forum in cui si diceva che le Legna da ardere si ricava da Piante che a loro volta vengono tagliate in  Luna Calante. Li era specificato solo per Legna da ardere, ma lo stesso periodo lunario è valido anche se si tagliano Piante per ricavarci Legname da opera ?
Sthill, il link che mi alleghi già l' ho letto e li sono connesse le cose sopra sottolineate..idiot .......perciò le domande provo a rinnovarle.... 

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  ferrari-tractor Lun Set 09, 2013 8:24 pm

Le caratteristiche di camolatura della legna sono le stesse, sia da opera sia da bruciare, quindi di solito si sceglie luna calante per essenze come castagno e rovere. Questo perlomeno quello che mi ricordo da quanto detto dai nonni, ma non ho esperienza diretta.
Oltre che dalla luna, le caratteristiche del legno dipendono anche da dove cresce la pianta: suoli più magri ed esposti a nord determinano una crescita più lenta, legno più compatto e duro.
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12104
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 40
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Mar Set 10, 2013 9:53 am

ferrari-tractor ha scritto:Le caratteristiche di camolatura della legna sono le stesse, sia da opera sia da bruciare, quindi di solito si sceglie luna calante per essenze come castagno e rovere.
Ah quindi il periodo Lunario è lo stesso anche se si tagliano piante per ricavarci Legname da opera.

Però solo per Castagno e Rovere ?
E per abbattere le Conifere è diverso il periodo Lunario ?

Grazie

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  ferrari-tractor Mar Set 10, 2013 10:10 am

Stefano89 ha scritto:
Però solo per Castagno e Rovere ?
Perchè erano quelle le piante che abbattevano i nonni, e di cui ho maggiore esperienza come legno da ardere e paleria.
Per il resto non ti so dire.
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12104
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 40
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Mar Set 10, 2013 3:56 pm

Allora abbiamo detto che la Luna Calante va altrettanto bene per abbattere Alberi da cui si  ricava Legname da opera oltre che legna da ardere. Ok, siccome la "stagione" di abbattimento parte da metà Ottobre fino a metà Marzo (credo, non so....datemi ulteriore conferma o correggetemi ) questa Luna Calante, affinché il legno abbattuto si mantenga in qualità, in quale mese giusto tra Ottobre e Marzo dobbiamo sfruttarla ?

Oppure va bene sfruttarla in  tutti i mesi compresi tra Ottobre e Marzo ? Cioè quel che voglio dire è che, dal punto di vista della ricerca di qualità del legno e dei suoi prodotti ricavati, c'è un mese particolare, un periodo ottimo,  per sfruttare la Luna Calante oppure sono tutti uguali i mesi in cui sfruttarla ?

Grazie

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Mer Set 11, 2013 3:53 pm

Nel nostro calendario normale, c'è la Luna Nuova, Primo Quarto, Ultimo Quarto e Luna Piena. Queste rappresentazioni sono in tutti i mesi del calendario.

Ma la Luna Calante corrisponde all' Ultimo Quarto ?....perché sinceramente faccio confusione


Grazie

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Gio Set 12, 2013 10:11 am

Nessuno di voi che mi delucida ?


Stefano89 ha scritto:Allora abbiamo detto che la Luna Calante va altrettanto bene per abbattere Alberi da cui si ricava Legname da opera oltre che legna da ardere. Ok, siccome la "stagione" di abbattimento parte da metà Ottobre fino a metà Marzo (credo, non so....datemi ulteriore conferma o correggetemi ) questa Luna Calante, affinché il legno abbattuto si mantenga in qualità, in quale mese giusto tra Ottobre e Marzo dobbiamo sfruttarla ?

Oppure va bene sfruttarla in tutti i mesi compresi tra Ottobre e Marzo ? Cioè quel che voglio dire è che, dal punto di vista della ricerca di qualità del legno e dei suoi prodotti ricavati, c'è un mese particolare, un periodo ottimo, per sfruttare la Luna Calante oppure sono tutti uguali i mesi in cui sfruttarla ?

Grazie



Stefano89 ha scritto:Nel nostro calendario normale, c'è la Luna Nuova, Primo Quarto, Ultimo Quarto e Luna Piena. Queste rappresentazioni sono in tutti i mesi del calendario.

Ma la Luna Calante corrisponde all' Ultimo Quarto ?....perché sinceramente faccio confusione


Grazie

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  stik Gio Set 12, 2013 3:05 pm

Stefano89 ha scritto:Nessuno di voi che mi delucida ?

Stefano89 ha scritto:Nel nostro calendario normale, c'è la Luna Nuova, Primo Quarto, Ultimo Quarto e Luna Piena. Queste rappresentazioni sono in tutti i mesi del calendario.

Ma la Luna Calante corrisponde all' Ultimo Quarto ?....perché sinceramente faccio confusione


Grazie
La luna calante è il periodo che va dalla luna piena alla luna nuova , i vecchi consigliano di escludere i 2-3 gg immediatamente dopo la luna piena e prima della luna nuova per cui grosso modo stai nei 10 gg a cavallo dell'ultimo quarto.
un adagio popolare recita:" luna crescente gobba a ponente , luna calante gobba a levante"  .... ma non ho mai verificato Very Happy 
ciauz
stik

stik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.08.13

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  controller Gio Set 12, 2013 6:36 pm

Stefano89 ha scritto:Allora abbiamo detto che la Luna Calante va altrettanto bene per abbattere Alberi da cui si  ricava Legname da opera oltre che legna da ardere. Ok, siccome la "stagione" di abbattimento parte da metà Ottobre fino a metà Marzo (credo, non so....datemi ulteriore conferma o correggetemi ) questa Luna Calante, affinché il legno abbattuto si mantenga in qualità, in quale mese giusto tra Ottobre e Marzo dobbiamo sfruttarla ?

Oppure va bene sfruttarla in  tutti i mesi compresi tra Ottobre e Marzo ? Cioè quel che voglio dire è che, dal punto di vista della ricerca di qualità del legno e dei suoi prodotti ricavati, c'è un mese particolare, un periodo ottimo,  per sfruttare la Luna Calante oppure sono tutti uguali i mesi in cui sfruttarla ?

Grazie
Prova qui:

http://www.legnotrentino.it/documenti/Aste/Legno_Pregiato_2013/Giorni%20ideali%20per%20il%20taglio.pdf

oltre ai giorni sono anche indicate le ore migliori per il taglio Smile  ok capo 

Hola
controller
controller
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 08.07.12

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  beppe65 Gio Set 12, 2013 6:56 pm

controller ha scritto:
Stefano89 ha scritto:Allora abbiamo detto che la Luna Calante va altrettanto bene per abbattere Alberi da cui si  ricava Legname da opera oltre che legna da ardere. Ok, siccome la "stagione" di abbattimento parte da metà Ottobre fino a metà Marzo (credo, non so....datemi ulteriore conferma o correggetemi ) questa Luna Calante, affinché il legno abbattuto si mantenga in qualità, in quale mese giusto tra Ottobre e Marzo dobbiamo sfruttarla ?

Oppure va bene sfruttarla in  tutti i mesi compresi tra Ottobre e Marzo ? Cioè quel che voglio dire è che, dal punto di vista della ricerca di qualità del legno e dei suoi prodotti ricavati, c'è un mese particolare, un periodo ottimo,  per sfruttare la Luna Calante oppure sono tutti uguali i mesi in cui sfruttarla ?

Grazie
Prova qui:

http://www.legnotrentino.it/documenti/Aste/Legno_Pregiato_2013/Giorni%20ideali%20per%20il%20taglio.pdf

oltre ai giorni sono anche indicate le ore migliori per il taglio Smile  ok capo 

Hola
Però la tabella fa riferimento all'anno scorso, quindi non è precisa.
Mi domando, curioso e preoccupato: se si taglia con luna calante ma subito dove piove...non è che poi il legno non è adatto per fare un banco da lavoro?
????? 
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6051
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 56
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  straker Gio Set 12, 2013 7:55 pm

beppe65 ha scritto:... mi domando, curioso e preoccupato: se si taglia  con luna calante ma subito dove piove...non è che poi il legno non è adatto per fare un banco da lavoro ? ...
ci sono molte variabili in gioco, e sono tutte da prendere seriamente in considerazione
straker
straker
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 734
Data d'iscrizione : 02.04.11

http://www.falispabianca.it

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  beppe65 Gio Set 12, 2013 8:03 pm

straker ha scritto:ci sono molte variabili in gioco, e sono tutte da prendere seriamente in considerazione
Concordo nella maniera più assoluta: per ottenere un valido manufatto nulla deve essere lasciato al caso.
Beppe65
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6051
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 56
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  lobo Ven Set 13, 2013 6:33 am

La mia esperienza proprio di qualche giorno fa.

Nel dicembre 2012 abbiamo abbattuto una quercia. La parte di tronco più grossa e diritta l'abbiamo tenuta intera con l'idea di ricavarne tavole per un tavolo di una baita.

Il tronco è rimasto adagiato sul terreno "come mamma l'ha fatto" fino a lunedì quando mi sono deciso di alzarlo un pochino da terra.

La prima sorpresa è che praticamente tutta la corteccia della parte superiore non a contatto con il terreno si è staccata quasi solo a guardarla. Non so come spiegare questo fenomeno ma la corteccia se è come autonomamente separata dal tronco.

La seconda sorpresa è che probabilmente il tronco ha dato un contributo maggiore alla biodiversità piuttosto che al nostro futuro tavolo. Sotto la corteccia hanno travato casa una quantità immensa di insetti e animaletti vari. Un formicaio, una moltitudine di bruchi bianchi cicciotti (cosa sono?) e altre bestioline.

Girato il tronco ho notato che nella parte a contatto con il terreno la corteccia era molto più sana e incollata al legno.

Ora ho scortecciato tutto e cercato di pulire alla bell'e meglio il tronco e spero di riuscire nei prossimi mesi a portarlo in segheria. Vi terrò informati.

Un saluto
--lobo


lobo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 06.12.12

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Ven Set 13, 2013 8:38 am

stik ha scritto:

La luna calante è il periodo che va dalla luna piena alla luna nuova , i vecchi consigliano di escludere i 2-3 gg immediatamente dopo la luna piena e prima della luna nuova per cui grosso modo stai nei 10 gg a cavallo dell'ultimo quarto.
un adagio popolare recita:" luna crescente gobba a ponente , luna calante gobba a levante"  .... ma non ho mai verificato Very Happy 
ciauz
stik
Questo passaggio non l'ho capito; nel calendario Gregoriano l'Ultimo Quarto sarebbe cosi :

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 SS2EcOc Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Dc2nJZV

La gobba è a Est (Levante) quindi è Luna Calante.....almeno rispetto a me, ho il computer rivolto a Sud.....

e in questo mese di Settembre, inizia il 27 di Venerdì, poi tutti i giorni a seguire fino al 5 di Ottobre, restano liberi cioè non c'è rappresentata nessuna Luna sul calendario, il 5 è giorno di Luna Nuova rappresentato esplicitamente con la Luna nera. Cioè per dire, il 27 Settembre giorno di Ultimo Quarto sarebbe Luna Calante, ma solo quel giorno è Luna Calante o tutto il periodo che va dal 27 al 5 di Ottobre per esempio ???

Non so se sono chiaro....ma ho confusione

Grazie

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  stik Ven Set 13, 2013 9:24 am

Stefano89 ha scritto:
stik ha scritto:

La luna calante è il periodo che va dalla luna piena alla luna nuova , i vecchi consigliano di escludere i 2-3 gg immediatamente dopo la luna piena e prima della luna nuova per cui grosso modo stai nei 10 gg a cavallo dell'ultimo quarto.
un adagio popolare recita:" luna crescente gobba a ponente , luna calante gobba a levante"  .... ma non ho mai verificato Very Happy 
ciauz
stik
Questo passaggio non l'ho capito; nel calendario Gregoriano l'Ultimo Quarto sarebbe cosi :

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 SS2EcOc Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Dc2nJZV

La gobba è a Est (Levante) quindi è Luna Calante.....almeno rispetto a me, ho il computer rivolto a Sud.....

e in questo mese di Settembre, inizia il 27 di Venerdì, poi tutti i giorni a seguire fino al 5 di Ottobre, restano liberi cioè non c'è rappresentata nessuna Luna sul calendario, il 5 è giorno di Luna Nuova rappresentato esplicitamente con la Luna nera. Cioè per dire, il 27 Settembre giorno di Ultimo Quarto sarebbe Luna Calante, ma solo quel giorno è Luna Calante o tutto il periodo che va dal 27 al 5 di Ottobre per esempio ???

Non so se sono chiaro....ma ho confusione

Grazie
la foto, conferma il detto che la luna calante ha la gobbba a levante.

Forse mi sono espresso male ma considerando le date di settembre 2013 : luna piena il 19 - ultimo quarto il 27 - e luna nuova il 5 Ottobre,, spannometricamente si può considerare  il 28-9 è il primo giorno di luna calante  ed il 4 ottobre l'ultimo, se escludi i 2-3 gg iniziali e finali Il " periodo  buono" va dal 22-23 sett al 2-3 ott .

Quanto sopra come conoscenza minimale del lunario , nella discussione ho letto anche di aspetti molto raffinati , tipo il taglio con la luna sottile di gennaio o  effetti che si protraggono anche 2-3 giorni dopo la data a calendario, ma qui crredo sia argomento molto specialistico che richiede ben altre competenze

Ciao
Stik

stik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.08.13

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Stefano89 Ven Set 13, 2013 10:30 am

stik ha scritto:
la foto, conferma il detto che la luna calante ha la gobbba a levante.

Forse mi sono espresso male ma considerando le date di settembre 2013 : luna piena il 19, ultimo quarto il 27 e luna nuova il 5 Ottobre  
OK qui ti seguo ok capo 








stik ha scritto: si può considerare  il 28-9 è il primo giorno di luna calante
Ok, quindi una domanda da farti: la Luna Calante entra sempre 1 o 2 giorni dopo l'Ultimo Quarto. Cioè è una regola fissa ?







stik ha scritto:se escludi i 2-3 gg iniziali e finali Il " periodo  buono" va dal 22-23 sett al 2-3 ott .
Uhm, qui non ti seguo, perché sopra hai detto che il primo giorno di Luna Calante entra dopo 1 o 2 giorni (anche se non ho capito se è una regola fissa o no, per questo ho domandato sopra) quindi il periodo buono, cosi a primo impatto, mi fa pensare che sia dal 29 Set fino al 4 Ott, non capisco perché vai indietro con i giorni, mi sforzo, ma non mi so dare una risposta......

però un momento..... secondo la tua teoria, tu escludi i 2-3 giorni iniziali dell' Ultimo Quarto. Giusto ? e per questo che hai detto il 23 Settembre.

Cioè tre giorni prima del 27 Sett...giorno di Ultimo Quarto

Si ma non riesco a capire del perché si fa questa esclusione ?? forse perché, soggettivamente penso che il 23-24 indica la Gibbosa Calante, ma non so se tu intendessi questa Fase Lunare, questo devi confermarlo tu.......

io infatti, da novizio, credevo che il periodo buono di taglio comprendesse solo dopo l'inizio dell'Ultimo Quarto per tutto il periodo, come sopra evidenziato soggettivamente, fino a che non iniziasse un nuovo periodo lunario......

Stefano89
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 23.08.13
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  stik Ven Set 13, 2013 11:22 am

Stefano89 ha scritto:
stik ha scritto:
la foto, conferma il detto che la luna calante ha la gobbba a levante.

Forse mi sono espresso male ma considerando le date di settembre 2013 : luna piena il 19, ultimo quarto il 27 e luna nuova il 5 Ottobre  
OK qui ti seguo ok capo 


stik ha scritto: si può considerare  il 28-9 è il primo giorno di luna calante
Ok, quindi una domanda da farti: la Luna Calante entra sempre 1 o 2 giorni dopo l'Ultimo Quarto. Cioè è una regola fissa ?

stik ha scritto:se escludi i 2-3 gg iniziali e finali Il " periodo  buono" va dal 22-23 sett al 2-3 ott .
Uhm, qui non ti seguo, perché sopra hai detto che il primo giorno di Luna Calante entra dopo 1 o 2 giorni (anche se non ho capito se è una regola fissa o no, per questo ho domandato sopra) quindi il periodo buono, cosi a primo impatto, mi fa pensare che sia dal 29 Set fino al 4 Ott, non capisco perché vai indietro con i giorni, mi sforzo, ma non mi so dare una risposta......

però un momento..... secondo la tua teoria, tu escludi i 2-3 giorni iniziali dell' Ultimo Quarto. Giusto ? e per questo che hai detto il 23 Settembre.

Cioè tre giorni prima del 27 Sett...giorno di Ultimo Quarto

Si ma non riesco a capire del perché si fa questa esclusione ?? forse perché, soggettivamente penso che il 23-24 indica la Gibbosa Calante, ma non so se tu intendessi questa Fase Lunare, questo devi confermarlo tu.......

io infatti, da novizio, credevo che il periodo buono di taglio comprendesse solo dopo l'inizio dell'Ultimo Quarto per tutto il periodo, come sopra evidenziato soggettivamente, fino a che non iniziasse un nuovo periodo lunario......
Azz... hai ragione ho scritto una ca..ta 28-9 anzichè 20-9 ( sorry Very Happy).
rifo
19-9 luna piena
20-9 inizio luna calante
27-9 ultimo quarto
4-ott ultimo giorno luna calante
5 ott luna nuova.

il discorso di evitare i primi e ultimi 2gg della fase era un suggerimento, peraltro controverso di alcuni anziani del paese  forse per evitare strascichi a cavallo del cambio di fase., ma la prendo così com'è. personalmente non ho mai fatto prove .

Ciao
OT: se vui approfondire puoi provare col calendario dele semine di Maria Thun ( ?) in edicola e in libreria a pochi euri li è riportato, annualmente, il calendario delle semine e di molti lavori agricoli e foresatali , con tutti gli orari utili per fare una determinata cosa. non considera solo la fase lunare ma anzi la suddivide ancora in orari precisi giorno per giorno secondo la filosofia antroposofica

stik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.08.13

Torna in alto Andare in basso

Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura - Pagina 2 Empty Re: Dal taglio delle piante alla produzione di segati: fasi di lavoro, tempi e stagionatura

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.