Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Carburatore
Da Andre andre Ieri alle 9:58 pm

» Echo SRM4000
Da galero96 Ieri alle 8:13 pm

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da maxi Ieri alle 5:28 pm

» Stihl MS440
Da belcanto Ieri alle 8:39 am

» Carriole e motocarriole autocostruite
Da cecc Lun Nov 28, 2022 11:59 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da simmy106 Lun Nov 28, 2022 11:37 am

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Lun Nov 28, 2022 5:05 am

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Dom Nov 27, 2022 6:08 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Dom Nov 27, 2022 8:14 am

» che attrezzo é ??
Da Kalimero Sab Nov 26, 2022 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22889 membri registrati
L'ultimo utente registrato è RDV81

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296201 messaggi in 15378 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 54 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 54 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap30%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 30% [ 158 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap35%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 35% [ 184 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap12%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 12% [ 64 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap2%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 2% [ 13 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap4%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 4% [ 20 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap5%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 5% [ 24 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap2%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 2% [ 11 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap9%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 9% [ 47 ]
acquisto motoagricola: che fare? Vote_lcap1%acquisto motoagricola: che fare? Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


acquisto motoagricola: che fare?

+19
jukurlason
riky86
appennino ligure
Alessio510
amelanchier
Il Celtico
Ceppo77
pw31
harry potter
BFausto
Drago 100
magicoalverman
beppe65
juba
Crono 574zz
ferrari-tractor
Stepmeister
iury1977
gmo88
23 partecipanti

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Gio Set 18, 2014 7:14 pm

Salve a tutti, mi trovo in procinto di acquistare una motoagricola ERREPPI MTA 150 S, essendo possessore di un ape poker vorrei sapere se in strade dissestate la motoagricola va meglio. Il poker ha il posteriore troppo leggero e fa in fretta a slittare e perdere aderenza se scarico bonk!bonk! bonk!bonk!
Mi è stato detto che è esente da bollo e revisione annuale in quanto ha la targa gialla e che di assicurazione paga poco, potreste indicarmi qualche compagnia assicurativa ? Di quanto si parla circa?
Di questo modello cosa mi sapete dire?
Grazie a tutti ok capo ok capo

Vi parlo di questo mezzo...1800 euro con un cambio di riserva
acquisto motoagricola: che fare? Img-2012


Ultima modifica di beppe65 il Gio Set 18, 2014 8:12 pm - modificato 2 volte. (Motivazione : Unione messaggi)
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  BFausto Ven Set 19, 2014 4:50 am

Il prezzo, se il motore è a posto, è molto buono ( la carrozzeria, con ferro, vernice e buona volontà si ripara facilmente)

Per poterti instestare una macchina agricola devi apripre la partita iva agricola.
Per le assicurazioni devi cercare in zona ( on line non credo esistano per questa tipologia di macchine. Ho provato a cercare ma la voce motoagricola non l'ho trovata).
Il costo medio è intorno ai 150 euro l'anno

Il bollo non si paga.
La revisione.....per adesso no. Da gennaio 2015 ( se ne parla da parecchi anni ed è sempre stata rimandata) ci saranno delle novità che riguardano appunto la revisione delle macchine agricole ma non ho ancora ben capito il discorso per le motoagricole.

Ciao

Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 571
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  iury1977 Ven Set 19, 2014 6:37 am

Come ha detto bfausto, quello che si vede non è un indicatore di buon acquisto, bisogna accertarsi che motore, cambio e trasmissione siano in ordine. Come mai un cambio di riserva?? come mai ne ha due? ci sono state delle rotture?
Per il resto se è a posto con quanto sopra mi sembra un buon prezzo. La cabina è molto simile al mio Caron 520, che motore monta?
Un consiglio provalo e soprattutto prova bene il cambio, marce normali, ridotte, 4*4, ecc. dai un occhio anche ad eventuali perite di olio a terra.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  Stepmeister Ven Set 19, 2014 6:45 am

E casomai lo acquistassi, metti in conto un tagliando generale. Cambio olio sia motor che per sicurezza anche cambio ecc, filtri e via dicendo.
Stepmeister
Stepmeister
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2647
Data d'iscrizione : 07.08.11

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Ven Set 19, 2014 11:19 am

Da quello che ho capito un privato non puo acquistare una motoagricola senza partita iva? Lo proverò comunque..Grazie a tutti
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  ferrari-tractor Ven Set 19, 2014 11:32 am

No, se la motoagricola ha la targa ed è immatricolata non puoi intestartela. Nemmeno un trattore. Follie italiane.
Chiedi alle varie associazioni di categoria (coldiretti, CIA...) come puoi fare (e tanti auguri)
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12882
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  Crono 574zz Ven Set 19, 2014 11:45 am

Non vorrei fare il guasta feste, ma valuta che già da qualche anno tutti i mezzi agricoli devono essere a norma secondo le linee guida ISPESL. Fino ad ora i controlli sono stati minimi, ma per passare la revisione (e poter circolare liberamente) anche le motoagricole dovranno essere attrezzate con struttura anti ribaltamento(omologata), sedile con cinture di sicurezza(omologati), almeno lo specchio retrovisore sinistro, luce lampeggiante, protezioni per le zone calde e parti in movimento (tubo di scarico-silenziatore, pulegge e cinghie). Nel caso questi elementi vengano aggiunti ad un mezzo che ne era sprovvisto, servono de dichiarazioni di chi le ha installate.
A mio parere ti conviene verificare  se almeno la cabina viene indicata sul libretto come apparato anti ribaltamento, in caso contrario valuta bene i costi a cui andresti incontro per mettere a norma il mezzo.
Crono 574zz
Crono 574zz
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 04.01.14
Età : 44
Località : paesino p.v. di BS

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  BFausto Ven Set 19, 2014 12:12 pm

Ma tu ne sai qualcosa in più sulla revisione?
Da quello che leggo in rete è stato rimandato il tutto a marzo 2015......
Sempre da quello che so, si parla sempre di macchine agricole ma mai di motoagricole.

Se effettivamente fosse come dici il 95% dei privati sarebbe fuorilegge

Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 571
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Ven Set 19, 2014 12:25 pm

Si ma io non intendo aprire una partita iva, quindi credo che mi terrò il poker a questo punto, la solita Italietta.
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  juba Ven Set 19, 2014 12:38 pm

ferrari-tractor ha scritto:No, se la motoagricola ha la targa ed è immatricolata non puoi intestartela. Nemmeno un trattore. Follie italiane.
Chiedi alle varie associazioni di categoria (coldiretti, CIA...) come puoi fare (e tanti auguri)

Da quando è in vigore questa norma?

juba
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 12.06.14
Località : prov. Asti

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  ferrari-tractor Ven Set 19, 2014 12:57 pm

relativamente da pochi anni. Di sicuro dal 2012 perchè ci sono passato grrr
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12882
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  juba Ven Set 19, 2014 1:54 pm

ferrari-tractor ha scritto:relativamente da pochi anni. Di sicuro dal 2012 perchè ci sono passato grrr
grazie!
spero non sia retroattiva, ho un trattore dal 2001 e non ho la partita iva ma nessuno mi ha mai fatto problemi

juba
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 12.06.14
Località : prov. Asti

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  iury1977 Ven Set 19, 2014 2:03 pm

gmo88 ha scritto:Si ma io non intendo aprire una partita iva, quindi credo che mi terrò il poker a questo punto, la solita Italietta.
non essere così duro, aprire una partita iva come piccolo imprenditore agricolo costa relativamente poco e poca burocrazia, la motoagricola se ben funzionante è un'altra cosa rispetto all'ape poker, ma decisamente un'altra cosa, comunque chiedi all'ufficio coldiretti e fatti un'idea.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  BFausto Ven Set 19, 2014 3:06 pm

juba ha scritto:
ferrari-tractor ha scritto:relativamente da pochi anni. Di sicuro dal 2012 perchè ci sono passato grrr
grazie!
spero non sia retroattiva, ho un trattore dal 2001 e non ho la partita iva ma nessuno mi ha mai fatto problemi

Io ho comprato la motoagricola nel 2007 e vigeva questa cosa.

Il fatto è che il trattore lo puoi comprare ma non lo puoi (potresti) immatricolare per circolare su strada. Sul libretto di circolazione io ho scritto AZIENDA AGRICOLA 'cognome' Fausto.
Il fatto di avere un'azienda implica la partita iva.

Finchè va non succede nulla... i problemi possono nascere in caso controllo accurato da parte di vigili/polizia/ecc e ( toccando ferro) in caso di incidente l'assicurazione portrebbe non rispondere.

Fausto



BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 571
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  Crono 574zz Ven Set 19, 2014 3:46 pm

BFausto ha scritto:Ma tu ne sai qualcosa in più sulla revisione?
Da quello che leggo in rete è stato rimandato il tutto a marzo 2015......
Sempre da quello che so, si parla sempre di macchine agricole ma mai di motoagricole.

Se effettivamente fosse come dici il 95% dei privati sarebbe fuorilegge

Fausto
Per la revisione sono fermo anche io alla proroga al 2015. Ho chiesto in 3 officine di revisioni per autoveicoli ma non sanno altro.
Comunque il decreto amministrativo parla di revisione per tutte le macchine agricole soggette ad immatricolazione, quindi tutti i mezzi con targa, carta di circolazione(libretto), e di conseguenza la possibilità di circolare su strada pubblica.
Anche le motoagricole sono nel calderone, lo so perchè ho scaricato i documenti dell'inail dove vengono specificate le varie categorie di veicoli e tutto quello che devono avere per essere in regola.
Purtroppo sono anche io in quel 95%, anche se mi sto portando avanti. Non esprimo il mio parere personale su questo discorso ma sono grrr grrr grrr
Crono 574zz
Crono 574zz
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 04.01.14
Età : 44
Località : paesino p.v. di BS

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Ven Set 19, 2014 5:59 pm

Salve ho appena parlato con il proprietario e dice che l'apertura di una partita iva comporta solo una spesa annuale di 85 euro, se così fosse si potrebbe fare. Dice anche che la posso tenere per un anno e poi cancellarmi dalla camera di commercio ne sapete qulcosa?
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  beppe65 Ven Set 19, 2014 6:33 pm

gmo88 ha scritto: l'apertura di una partita iva comporta solo una spesa annuale di 85 euro, se così fosse si potrebbe fare. Dice anche che la posso tenere per un anno e poi cancellarmi dalla camera di commercio ne sapete qulcosa?
Quanto evidenziato non corrisponde a verità. Rinnovo l'invito formulato da Ferrari https://lamotosega.forumattivo.com/t7828p195-motoagricole#162519 a rivolgersi ad associazioni di categoria per i chiarimenti del caso.
Concludo ricordando che in questo topic si parla di motoagricole e non di problematiche fiscali e ringrazio per l'attenzione.
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6050
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 57
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Ven Set 19, 2014 8:51 pm

Ok scusate per l'Off Topic, provvederò ad ottenere le informazioni necessarie presso un ente apposito.
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  magicoalverman Mar Set 23, 2014 12:29 pm

Ciao,  Very Happy
per aggirare l'ostacolo di non potersi intestare una motoagricola, in quanto non titolare di partita iva agricola,

si puo' vedere di far cambiare l'uso della motoagricola da Macchina Agricola a Macchina Operatrice.

Nel caso di Macchina Operatrice, cioè quella con targa gialla e numeri rossi,  se la  puo' intestare anche a un privato.

Diciamo che per l'acquisto, si usa quel piccolo stratagemma della partita IVA " a scadenza"  fischio come agricoltore, poi una volta acquistata la motoagricola, si fa il cambio di omologazione, e quindi , una volta trasformata in  "macchina operatrice" si puo' chiudere ampress ampress la P IVA compliments!  

Il problema è che c'è da fare il cambio omologazione   e le interpretazioni delle varie motorizzazioni riguardo le normative delle varie circolari a proposito, sono tutto un programma .
Le puoi leggere decine di volte e non se ne viene ad una e puoi chiedere a 10 motorizzazioni diverse e le risposte saranno le piu' varie.

Alcuni uffici sostengono che per fare il cambio omologazione, ci voglia un'anzianità massima di 7 anni,

altri uffici la valutano in base alla portata massima che non deve superare tot qli,

altri pretendono che ci sia un equivalente modello prodotto dalla stessa ditta  omologanto come MO,

ed in altre MTC , infine, l'ing. non fa tanti problemi, e  in  una seduta di omologazione come "esemplare unico" ,
con metro misura interasse, larghezza, lunghezza, poi rileva  tipo motore , misura ruote, marcatura fanali e dispositivi luminosi, compreso lampeggiante, prova freni, ecc., ecc.,

e volià la motoagricola diventa una macchina operatrice. ok capo

Ci sono anche agenzie di pratiche automobilistiche, specializzate in questi cambi d'uso da MA a MO.

La macchina operatrice, anch'essa non paga bollo di circolazione, per il momento non fa la revisione, e l'assicurazione  è come la motoagricola, cioè sui 150 €,

per il resto ovviamente massimo 40kmh
magicoalverman
magicoalverman
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.12.10

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Mar Set 23, 2014 1:37 pm


Molto interessante, Laughing Laughing  sapresti dirmi i costi per l'omologazione come MO?


Ultima modifica di Dan56k il Mar Set 23, 2014 2:01 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : Rimozione quote a messaggio immediatamente precedente)
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  Drago 100 Mar Set 23, 2014 6:30 pm

C'è però una cosa da dire, le macchine operatrici, non possono trasportare prodotti agricoli (legna ad esempio...) ma solo materiale da cantiere.

Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  gmo88 Mar Set 23, 2014 7:53 pm

Purtroppo il venditore ha ritirato l'offerta e sono difficili da trovare
gmo88
gmo88
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 18.09.14
Età : 34
Località : Orotelli

https://sites.google.com/site/allevamentoamatorialeavicolo/

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  magicoalverman Mar Set 23, 2014 11:18 pm

gmo88 ha scritto:
Molto interessante, Laughing Laughing  sapresti dirmi i costi per l'omologazione come MO?

Come ti ho detto la cosa varia molto , perchè siamo in Italia, e le interpretazioni variano a seconda della MTC.

Se uno ha pazienza e va a rompersi le @@ di persona nelle MTC e parlare con i vari ing, e trovare persone disponibili, poi segue da solo tutti i passaggi, porta da solo il mezzo al collaudo ecc. il costo sarebbe nell'ordine di qualche centinaia di euro,

se invece ci si affida ad una agenzia (brava non qualsiasi) il costo sicuramente arrivera' al migliaio di euro.

E' tutto in come interpretano le varie circolari e normative, e che responsabilità si vuole prendere il tecnico di turno.

Per esempio, certi motorini d'epoca d'epoca per vari motivi non hanno segnato un codice d'omologazione e per questo in molte MTC, non vogliono rilasciare quel nuovo targhino e il libretto che ci vuole per circolare
Diversamente , in altre MTC, ci sono ing che li rilasciano.

Lo stesso dicasi per gli impianti a gas sui VW Maggioloni, che hanno motore raffreddamento ad aria e motore dietro. In alcune MTC non consentono l'impianto, mentre in altre si.
magicoalverman
magicoalverman
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.12.10

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  magicoalverman Mer Set 24, 2014 8:30 am

Drago 100 ha scritto:C'è però una cosa da dire, le macchine operatrici, non possono trasportare prodotti agricoli (legna ad esempio...) ma solo materiale da cantiere.

Ciao, Very Happy

anche questo potrebbe essere vero, ma è una verità relativa a come si legge il CDS.

Come in molte norme del CDS, l'interpretazione è anche di chi poi ti controlla,

perso che se hai della legna da spostare da A a B, il problema penso sia molto relativo.

Un conto se uno si mette a trasportare mobili, una moto, ecc. merci, ma secondo me se uno si limita a trasportare legna, dovrebbe proprio trovare un XXXXXX che gli vuole fare il mazzo.

Sinceramente mettendo sui piatti della bilancia , non so se sia piu' rischioso tenere aperto per tanto tempo  una partita iva da agricoltore senza esserlo ,

oppure aprirla e chiuderla in breve tempo , solo quel che basta per  potersi intestare una MA

e trasformala in MO.

Io vedo in giro diversi camioncini immatricolati come MO, che portano di tutto, ma ovviamente sarebbe da analizzare la cosa.

Secondo me , tenendo un profilo "basso", grossi problemi non ce ne sarebbero.

Comunque il fatto che le MO possano essere intestate anche ad un  privato senza nessuna partita IVA,  è quindi previsto che "un cantiere" possa essere anche di un privato.

Poi  esattamente cosa intendono per "cantiere"?
Cosa  si puo' intendere " manutenzione di opere civili"?

Se nell'ipotesi poco probabile che qualcuno ti contesti che porti legna tua su una MO,

tu dici che hai tagliato dei tuoi alberi che erano caduti su una  tua strada, su una tua proprietà, sui tuoi sentieri, sulla tua cascina, stalla, rustico.

Quindi è una manutenzione stradale=cantiere, e se non gli va bene "manutenzione opera civile" compliments!  Very Happy Voglio vedere se hanno qualcosa da dire.

Comunque chiedendo anche a motorizzazioni diverse,  ci sono risposte contraddittorie,  e piuttosto che dire sì o no, si trincerano a volte dietro su "bisogna vedere come interpretano chi fa i controlli"    ?????

Boh, il fatto è, che sembra che facciano apposta  a fare leggi e leggine, circolari,  molto confuse, che possano essere interpretate a secondo delle esigenze e a secondo di chi controlla. Misteri italici Mad

Questo è quello che dice il CDS per le MO:

--------------------------------------------------------
"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.

TITOLO III - DEI VEICOLI

Capo I - DEI VEICOLI IN GENERALE

Art. 58. Macchine operatrici.

1. Le macchine operatrici sono macchine semoventi o trainate, a ruote o a cingoli, destinate ad operare su strada o nei cantieri, equipaggiate, eventualmente, con speciali attrezzature. In quanto veicoli possono circolare su strada per il proprio trasferimento e per lo spostamento di cose connesse con il ciclo operativo della macchina stessa o del cantiere, nei limiti e con le modalità stabilite dal regolamento di esecuzione.

2. Ai fini della circolazione su strada le macchine operatrici si distinguono in:

a) macchine impiegate per la costruzione e la manutenzione di opere civili o delle infrastrutture stradali o per il ripristino del traffico;

b) macchine sgombraneve, spartineve o ausiliarie quali spanditrici di sabbia e simili;

c) carrelli: veicoli destinati alla movimentazione di cose.

3. Le macchine operatrici semoventi, in relazione alle loro caratteristiche, possono essere attrezzate con un numero di posti, per gli addetti, non superiore a tre, compreso quello del conducente.

4. Ai fini della circolazione su strada le macchine operatrici non devono essere atte a superare, su strada orizzontale, la velocità di 40 km/h; le macchine operatrici semoventi a ruote non pneumatiche o a cingoli non devono essere atte a superare, su strada orizzontale, la velocità di 15 km/h.

-------------------------------------------
magicoalverman
magicoalverman
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.12.10

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  Crono 574zz Mer Set 24, 2014 12:02 pm

Chiedo scusa se passo ancora per il rompi scatole, ma non condivido il discorso sulle macchine operatrici. Il CDS non sarà chiaro al 100%, ma non credo si possa dare un'interpretazione cosi elastica. La macchina operatrice non può trasportare prodotti agricolo-forestali.
E' anche vero che potresti cavartela durante un controllo, ma se trovi l'agente che interpreta il CDS come faccio io? Multa e ritiro della carta di circolazione. 
Toccando ferro... in caso di incidente? L'assicurazione potrebbe fare leva sull'utilizzo improprio del mezzo e non risarcire i danni.
Sono d'accordo anche io che sia un'assurdità dover aprire partita IVA solo per intestarsi un mezzo che verrà usato privatamente, ma questo è quello che la legge italiana purtroppo prevede ed è l'unica situazione "in regola" con cui possedere un mezzo agricolo immatricolato e targato.
Di seguito la definizione di partita IVA agricola in regime di esonero, che rimane la strada più semplice e sicura per intestarsi ed utilizzare il mezzo. Attenzione anche al fatto di chiudere la P.IVA dopo l'acquisto, non si è più tanto in regola.
Ribadisco in fine che sarei il primo a voler cambiare queste assurde regole, fatte solo per spillarci soldi da ogni tasca, ma qui viviamo e questo troviamo nelle leggi bonk!bonk! grrr


Regime di esonero fiscale
Dettagli
Tutto il settore agricolo beneficia di notevoli agevolazioni in campo fiscale, ma in particolare i piccolissimi produttori agricoli con un volume d'affari inferiore ai 7.000 euro (di cui almeno 2/3 derivino da cessioni di prodotti agricoli) godono di un quasi totale esonero dagli obblighi fiscali.
In campo IVA a questi agricoltori non è imposto nessun obbligo o adempimento, tranne quello di presentare denuncia di inizio attività e prendere di conseguenza la partita IVA, dopo di che non dovranno fare esattamente nulla o quasi:

  • NON devono tenere nessuna contabilità ai fini fiscali

  • NON devono emettere fatture, né ricevute fiscali o scontrini e neppure annotare gli incassi

  • NON devono presentare la dichiarazione annuale o altre dichiarazioni attinenti all'IVA (tipo elenchi clienti-fornitori)

  • NON devono proprio pagare alcunché a titolo di IVA


 Se nel corso dell'anno venisse superato il limite dei 7.000 euro di volume d'affari, l'agricoltore uscirebbe dal regime di esonero, ma questo solo nell'anno successivo, mentre per l'anno in corso (quello in cui si verifica il superamento) continuerà a beneficiare di questo regime agrvolato, continuerà cioè a non pagare l'Iva.
Qualora invece venga superato il limite di 1/3 per le operazioni diverse dalla cessione di prodotti agricoli (cioè dei prodotti compresi nella tabella A parte I allegata al D.P.R. 633/72), allora l'agricoltore perde immediatamente il diritto a beneficiare del regime di esonero.
In pratica dovrà emettere fattura con Iva già per l'operazione di vendita che ha determinato il superamento del limite, oltre che per tutte le successive, adottando da quel momento a sua scelta o il regime iva normale o oppure (caso più frequente) il regime speciale agricoltura.

Gli acquirenti di beni presso agricoltori esonerati, se titolari di Partita IVA e quindi "obbligati a richiedere la fattura", devono sostituirsi al cedente (l'agricoltore esonerato) per questo adempimento e cioè devono essere loro ad emettere la così detta autofattura.
L'agricoltore ha solo l'obbligo di numerare e conservare queste autofatture ricevute dai clienti. 
La stessa cosa dovrà fare anche per le eventuali fatture di acquisto ricevute, fatture che logicamente siano inerenti alla sua attività agricola, per esempio quelle per l'acquisto di fertilizzanti, antiparassitari, attrezzi da lavoro, ecc.

L'agricoltore in regime di esonero non è tenuto all'iscrizione al Registro delle Imprese tenuto a cura delle Camere di Commercio (art. 2 della Legge n. 77 del 25/3/1997).
Per quanto riguarda l'Irpef, l'impresa individuale agricola, a prescindere dal regime IVA addottato, è tassata sempre sulla base della rendita catastale dei terreni condotti. 
Quindi l'agricoltore in regime d'esonero, come gli altri agricoltori, non compilerà nella dichiarazione dei redditi il quadro RG - redditi d'impresa, bensì il quadro RA - redditi dei terreni.
Crono 574zz
Crono 574zz
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 04.01.14
Età : 44
Località : paesino p.v. di BS

Torna in alto Andare in basso

acquisto motoagricola: che fare? Empty Re: acquisto motoagricola: che fare?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.