Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti commentati
» Tronco di ciliegio cavo - fungo
Da hokkaido254vl Oggi alle 10:00 am

» RASAERBA parte 3
Da HAGACCI Oggi alle 9:56 am

» tariffa oraria decespugliatore
Da galero96 Oggi alle 9:48 am

» Rasaerba Honda HRB475 problema trazione
Da r-riga Oggi alle 9:03 am

» Recupero albicocchi e susini
Da hokkaido254vl Oggi alle 8:14 am

» Stihl 011 AV
Da luca31 Oggi alle 7:18 am

» Stihl MS190T con problemi
Da Alessio510 Oggi alle 6:02 am

» Castor C 90
Da Alessio510 Oggi alle 5:59 am

» Sostituta di Stihl MS 280
Da Camaro71 Ieri alle 9:58 pm

» Pioneer 11-50
Da hiller Ieri alle 9:28 pm

» avviamento decespugliatore emak 2500s
Da piero63 Ieri alle 9:27 pm

» TESTINE A FILO e fili di vario genere
Da Mark Ingegno Ieri alle 8:57 pm

» FICO
Da lucky62 Ieri alle 8:44 pm

» Cavo misterioso staccato tosaerba
Da falcetto Ieri alle 8:09 pm

» frutteto - meglio vangare o trinciare
Da falcetto Ieri alle 8:00 pm

» acacia (robinia)
Da falcetto Ieri alle 7:55 pm

» rottura massa frizione shindaiwa 501 sx
Da entoni Ieri alle 5:50 pm

» albero di kaki
Da Joe_UD Ieri alle 4:20 pm

» Castor c 70 tendimatic barra corretta
Da Birka56 Ieri alle 3:33 pm

» Motocoltivatore Carrarina
Da nitro52 Ieri alle 2:48 pm

» Motosega da potatura - Le 5 migliori
Da guinadi73 Ieri alle 10:40 am

» Vecchia Stihl 08 S
Da nitro52 Ieri alle 6:59 am

» AFFILACATENE ELETTRICI
Da luca31 Dom Feb 28, 2021 9:56 pm

» McCulloch 540e: si tira da sola la leva dello starter
Da SuperUCCU Dom Feb 28, 2021 7:58 pm

» carburazione motosega Zenoah gz3500T
Da luca31 Dom Feb 28, 2021 5:06 pm

» Auto più rimorchio leggero per trasporto legna
Da rovere Dom Feb 28, 2021 3:47 pm

» Carburatore Tecumseh FHPA/20/13
Da Giuseppemarchi Dom Feb 28, 2021 12:39 pm

» Batterie motore motocoltivatore e mantenitori di carica
Da kentarro Dom Feb 28, 2021 10:30 am

» Utilizzo consecutivo decespugliatore
Da galero96 Dom Feb 28, 2021 8:37 am

» problema motore Briggs&Stratton trattorino rasaerba
Da falcetto Dom Feb 28, 2021 7:10 am

» Pompa olio Husqvarna 543XP
Da entoni Sab Feb 27, 2021 10:16 pm

» Motore Acme 330w
Da Rovocop Sab Feb 27, 2021 8:23 pm

» FOTO DELLE NOSTRE MOTOSEGHE DA LAVORO
Da entoni Sab Feb 27, 2021 7:01 pm

» SEGHE - SEGACCI A MANO
Da Kromer Sab Feb 27, 2021 12:48 pm

» Scelta decespugliatore
Da Kromer Sab Feb 27, 2021 12:40 pm

» Motosega che perde dal carburatore
Da Stepmeister Sab Feb 27, 2021 11:55 am

» Ritocco carburazione
Da galero96 Sab Feb 27, 2021 6:09 am

» TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO
Da zio jimmy Ven Feb 26, 2021 8:56 pm

» Infaco potatore Powercoup PW2
Da ferrari-tractor Ven Feb 26, 2021 7:35 pm

» Sostituire una Dolmar 115i
Da luca31 Ven Feb 26, 2021 6:46 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 21329 membri registrati
L'ultimo utente registrato è piero63

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 274939 messaggi in 13930 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 232 utenti online: 6 Registrati, 0 Nascosti e 226 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

galero96, HAGACCI, hokkaido254vl, Nonno_sprint, r-riga, Roberto1962

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 512 il Dom Apr 26, 2020 5:18 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap30% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 30% [ 158 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap35% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 35% [ 184 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap12% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 12% [ 64 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap2% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 13 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap4% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 4% [ 20 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap5% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 5% [ 24 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap2% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 11 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap9% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 9% [ 47 ]
 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_lcap1% Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Restauro vecchio motore elettrico

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  belcanto Dom Gen 24, 2021 8:19 pm

Ma è proprio necessario 'sto lavoro?
Sarebbe bene sapere quello che si deve fare.
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1984
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 74
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  thor1 Dom Gen 24, 2021 9:04 pm

No puoi controllare le matassa e la carcassa così, prima di smontarlo, devi prendere un tester e metterlo su Ogm, poi controlli i cavi e la carcassa, guarda su You tube, è più semplice che spiegarlo qui

Belcanto è evidente che non serve ma serve ad apprendere e la soddisfazione di restaurato non conta?😀
thor1
thor1
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 21.03.14
Età : 66
Località : Aprilia LT

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Etto Dom Gen 24, 2021 9:06 pm

Allora io metto su ohm e 200 poi appoggio una bacchetta sul neutro e una su una fase (la fase è o alta o bassa velocità giusto?) Il valore a quanto dovrebbe corrispondere?
Non ho ben capito il procedimento per misurare carcassa e statore.

P.s. ho visto i video sul tubo, diciamo che mi sono fatto un infarinatura generale, per misurare i poli dovrei aver capito bene.

Etto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 02.07.20
Età : 15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  belcanto Dom Gen 24, 2021 9:41 pm

Una misura di continuità non basta.
Seve una misura di isolamento con tutte le regole per avere un minimo di sicurezza di non farsi male.
Ripeto:sappiamo cosa si sta facendo?
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1984
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 74
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Etto Dom Gen 24, 2021 10:12 pm

Io faccio restauri al solo scopo di imparare cose nuove per soddisfazione e passione.
Mi fa moltossimo piacere allargare le mie nozioni in campo di elettronica.

Etto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 02.07.20
Età : 15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  IlFaco Lun Gen 25, 2021 12:39 am

Etto ha scritto:Ho la base per far partire motori simili,ho un interruttore on off e un deviatore alta e bassa velocità con già i cavi con le femmine da agganciare.Il condensatore non credo sia indispensabile,  in genere do una spianta amano e si mette a girare, giusto per vedere se parte.
In futuro lo metterò.
Comunque oggi vado all'isola ecologica e chiedo se posso togliere il motore a una lavatrice.
La prima cosa da sapere è che tassativamente dovrai "collegare a terra" la carcassa metallica del motore, dovrebbe esserci un apposito attacco sulla carcassa o nella morsettiera; come si può leggere sulla targa si tratta di un utilizzatore in classe I e di conseguenza il collegamento a terra è indispensabile per l'eventuale intervento del differenziale salvavita.

Dalla lettura della targa si ottiene inoltre il valore del condensatore di spunto (per entrambi gli avvolgimenti) che è necessario per il corretto avviamento del motore.

Sempre dalla targa si evince con buona certezza che si tratta di un vecchio motore asincrono monofase per lavatrice a doppio avvolgimento; il primo avvolgimento 2 poli per 2800g/min di velocità, il secondo 12 poli per 400g/min.
La potenza del motore è modesta per qualunque tornio che non sia un tornietto da banco per realizzare penne e bicchieri, bisogna tenerlo in considerazione.

La verifica con il multimetro (tester...) dei valori resistenza è utile per definire i contatti dei vari avvolgimenti in morsettiera qualora non fossero già noti, ma la verifica dell'isolamento su motori così piccoli è un pò problematica.

Lascia perdere vernici isolanti per gli avvolgimenti, quello è un lavoro che si fa quando si realizzano gli avvolgimenti ex-novo, non ti da nessuna garanzia di riparare un isolamento che eventualmente ha già ceduto (in questo caso si butta il motore o lo si fa appunto "riavvolgere").

N.B. Sul rotore trovi l'albero motore (in acciaio) e la gabbia di scoiattolo (in ferro dolce) le cui cave sono riempite per pressofusione in alluminio, non c'è nulla che possa "esplodere", i problemi al massimo possono venire dall'isolamento degli avvolgimenti statorici compromesso dal tempo e che farà intervenire le protezioni elettriche al primo avviamento.

La ruggine su rotore e statore è normale considerato che per questioni di permeabilità magnetica sono realizzati in ferro dolce e quindi particolarmente incline all'ossidazione, dello scotch-brite o della carta abrasiva fine per rimuovere il grosso senza insistere troppo è più che sufficiente.

Pulisci e rivernici la carcassa (una comune vernice in bomboletta spray va benissimo), cuscinetti nuovi, e riassembli il tutto. Alimenta il motore solo con le protezioni elettriche inserite.

Ovviamente vale sempre la regola che se non sai quello che fai è meglio lasciar perdere, la corrente elettrica comporta pericoli mortali.  Exclamation

IlFaco
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.12.20
Età : 36
Località : Hunsrück

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Etto Lun Gen 25, 2021 6:54 am

"4 Modi per Controllare un Motore Elettrico - wikiHow" https://www.wikihow.it/Controllare-un-Motore-Elettrico?amp=1
Ieri sera stavo leggendo questo tutorial ditemi cosa ne pensate del test delle resistenze e della rottura avvolgimenti spiegati nel link.
Grazie IlFaco per la risposta, la cosa drlla terra la sapevo, so anche che la scossa non perdona sempre gli errori.
Mio nonno mi ha terrorizzato sin da piccolo dicendomi che la corrente è molto pericolosa, infatti il primo rasaerba che mi regalarono fu a scoppio.
Sono rimasto indietro in elettronica.
Allora tornando a noi, ho già avuto a che fare con motori da lavatrice,  in quanto uno l'ho utilizzato per costruire una mola.
Sò dove si trova il neutro alta velocità e bassa velocità,  ovviamente collego sempre il cavo di terra alla carcassa e quindi alla spina trifase.

Quindi tu dici che non devo testare alcuna resistenza e nemmeno vedere con il tester se ci sono avvolgimenti aperti?
La vernice isolante non serve? O la metto alla fine?
Preferivo non verniciarlo, perché se non parte mi piaceva dargli una passata di olio motore sulla ruggine per lasciarlo vissuto e conservarlo. Poi se parte lo smonto lo vernicio e sono felice Laughing
La prima accensione la effettuo con guanti da saldatura ( così siamo sicuri che non passa energia)

Esiste un metodo magari utilizzando il multimetro per capire se per la carcassa passa corrente? Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 16115510

Io ho questo tester.

Etto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 02.07.20
Età : 15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  thor1 Lun Gen 25, 2021 7:30 am

Ti ha detto tutto IlFalco e pure in maniera chiarissima, la prima accensione la fai bloccando il motore con un morsetto al banco, e non toccarlo, e la corrente è monofase (220V), con una spina tripolare, fase, neutro e terra e non trifase (400V). Se gira senza problemi ok altrimenti non conviene riavvolgerlo. Segui puntualmente quello che ti ha scritto IlFalco, è chiarissimo Very Happy
thor1
thor1
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 21.03.14
Età : 66
Località : Aprilia LT

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Etto Lun Gen 25, 2021 7:48 am

mi potreste spiegare cosa devo fare con il tester?
seguirò quello che mi ha detto in precedenza IlFaco, ma ieri sera leggendo quell'articolo che vi ho linkato mi è venuto il dubbio sulla misura della resistenza e avvolgimenti.

Etto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 02.07.20
Età : 15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  belcanto Lun Gen 25, 2021 9:43 am

Un dubbio:sarà lecito dare consigli on-line ad un giovane su un tema che può avere risvolti con pericolo?
Un malinteso e...
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1984
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 74
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  thor1 Lun Gen 25, 2021 10:23 am

Sinceramente non so quanti anni abbia Etto, ma concordo pienamente che con la corrente non si gioca mai, quello che è sicuro è che gli è stato ripetuto di non giocare con la corrente e di essere estremamente prudente. Sta a lui capire che non deve osare se non ha le competenze minime necessarie, meglio che si faccia aiutare da una persona adulta ed esperta, a maggior ragione se, come sembra non sa neanche come funziona un tester

Etto, ho visto ora che hai 15 anni, lascia perdere, ti serve un adulto esperto per fare esperienza, da solo è troppo pericoloso


Ultima modifica di falcetto il Lun Gen 25, 2021 7:03 pm, modificato 1 volta (Motivo: : Unione messaggi consecutivi)
thor1
thor1
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 21.03.14
Età : 66
Località : Aprilia LT

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Etto Lun Gen 25, 2021 10:27 am

sisi faccio con il mio amico meccanico l'accensione e i test, in elettronica non ho le competenze necessarie, i pochi lavori che faccio con la corrente li faccio con molta prudenza (anche se non è mai abbastanza) ma il motore da restuare è una cosa secondaria.... la continuerò quando avrò voglia e tempo.
Sul tornietto monterò un motore trifase (adatto all'applicazione ed è nettamente più affidabile rispetto a questo abbandonato) che mi procura il padre di un mio amico.

Etto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 02.07.20
Età : 15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  nitro52 Lun Gen 25, 2021 11:53 am

Mi pare un'ottima idea,  oltretutto quel motore che hai trovato non si sa da quanto tempo era esposto ai va cambiamenti del tempo 
Ciao nitro
nitro52
nitro52
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 5504
Data d'iscrizione : 17.03.13
Località : o qui o li

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Etto Lun Gen 25, 2021 12:15 pm

ok capo poi se parte vi informo, conosco molti elettricisti che ne sanno molto di motori elettrici, l'accensione la effettuerò in loro presenza.

Etto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 02.07.20
Età : 15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  thor1 Lun Gen 25, 2021 12:38 pm

Meglio sarebbe se la effettua un elettricista e tu assisti, tu sei soddisfatto del lavoro che hai fatto ma sei anche sicuro che non succede niente di male, meglio un elettricista😉
thor1
thor1
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 21.03.14
Età : 66
Località : Aprilia LT

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  IlFaco Lun Gen 25, 2021 10:58 pm

Etto ha scritto: Esiste un metodo magari utilizzando il multimetro per capire se per la carcassa passa corrente? Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 16115510
Io ho questo tester.
Prima di tutto mi fa piacere che tu abbia scelto di dotare i tornio di un motore più adatto e di restaurare il vecchio con la supervisione di un professionista.  Wink

Mi permetto di rispondere, seppur in ritardo, alla domanda; la verifica degli isolamenti elettrici serve per rilevare eventuali danni invisibili causati da danni meccanici sugli avvolgimenti, umidità, contaminazioni, stress elettrici, ecc..., e richiede uno strumentazione dedicata che misura il valore di resistenza elettrica applicando valori di tensioni idonei, non possibili con il multimetro.

Con tale strumento é possibile stabilire un valore di tensione adeguato, decidere per quanto tempo applicarlo, ed eseguire anche misurazioni cicliche.
Lo scopo è quello di ottenere una lettura affidabile e veritiera della situazione che un normale multimetro non potrà mai darti.

Per farti un esempio al termine del lavoro di riavvolgimento di un comune motore 230/400v si effettua una verifica di isolamento con tensioni nell'ordine di 1500Vcc  Exclamation  applicati per qualche secondo.

La misura della continuità e della resistenza effettuati con il multimetro possono invece esserti molto utili per identificare i connettori nella morsettiera.

IlFaco
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.12.20
Età : 36
Località : Hunsrück

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  thor1 Mar Gen 26, 2021 11:07 am

Ottimo ripasso, non fa mai male, Grazie IlFalco ok capo
thor1
thor1
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 21.03.14
Età : 66
Località : Aprilia LT

Torna in alto Andare in basso

 Restauro vecchio motore elettrico  - Pagina 2 Empty Re: Restauro vecchio motore elettrico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.