Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Echo SRM4000
Da Kalimero Oggi alle 9:47 pm

» Stihl MS440
Da falcetto Oggi alle 7:17 pm

» Carriole e motocarriole autocostruite
Da cecc Oggi alle 11:59 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da simmy106 Oggi alle 11:37 am

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Oggi alle 5:05 am

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da luca31 Ieri alle 8:23 pm

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Ieri alle 6:08 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Ieri alle 8:14 am

» che attrezzo é ??
Da Kalimero Sab Nov 26, 2022 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

» Decespugliatore Maruyama 180-M2
Da rappys Ven Nov 18, 2022 2:51 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22886 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Febo

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296190 messaggi in 15377 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 255 utenti online: 10 Registrati, 0 Nascosti e 245 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Andre andre, Charles2014, Cinghio, giovanni89, Kalimero, luca31, marcoo, maxb., phantom, Tadej

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

Pino da ardere Vote_lcap30%Pino da ardere Vote_rcap 30% [ 158 ]
Pino da ardere Vote_lcap35%Pino da ardere Vote_rcap 35% [ 184 ]
Pino da ardere Vote_lcap12%Pino da ardere Vote_rcap 12% [ 64 ]
Pino da ardere Vote_lcap2%Pino da ardere Vote_rcap 2% [ 13 ]
Pino da ardere Vote_lcap4%Pino da ardere Vote_rcap 4% [ 20 ]
Pino da ardere Vote_lcap5%Pino da ardere Vote_rcap 5% [ 24 ]
Pino da ardere Vote_lcap2%Pino da ardere Vote_rcap 2% [ 11 ]
Pino da ardere Vote_lcap9%Pino da ardere Vote_rcap 9% [ 47 ]
Pino da ardere Vote_lcap1%Pino da ardere Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Pino da ardere

+20
iury1977
marco63
andry steel
maxtor
tia046
psq
Poseidon X6
NIBBIO
cri393
mimmo027
mastiff
master23
claudio 0-70s
gigiu
Drago 100
Dominik
peppone
Robinia
Checus
HusqyT435
24 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Pino da ardere Empty Pino da ardere

Messaggio  HusqyT435 Mar Feb 21, 2012 4:50 pm

Ciao a tutti sono nuovo del forum e scrivo dalle Marche.
Ho una proprietà con diverse decine di pini di Aleppo e una quindicina di cipressi americani, piantati in modo troppo intensivo alla fine degli anni 70
e in modo che tolgono tantissima luce all'abitazione.
Preciso che non si tratta di piante protette.
Volendo sfoltirne di parecchio il numero e trattandosi di piante di oltre trent'anni mi trovo già con una marea di legname da demolire, la legna già spezzettata senza precauzioni particolari nella lavorazione, attualmente la brucio
in stufe di ghisa per riscaldamento .
Attualmente ho 10 piante a terra e devo iniziare a darmi da fare ( ho una Mc culloch 545e di tre anni, e una Husqvarna t435 appena presa che non vedo l'ora di far cantare).
Volendo utilizzarle in modo razionale volevo sapere se qualcuno di voi conosce il modo in cui procedere alla demolizione dei tronchi e alla stagionatura più efficace.
Trattandosi di piante moolto resinose esistono mesi in cui tali operazioni sono più consigliabili,
e eventualmente mi sconsigliate l'utilizzo in caminetti "normali",(aperti)?
Vi ringrazio anticipatamente
Alessio

HusqyT435
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 21.02.12

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Checus Mar Feb 21, 2012 5:21 pm

maha la mia esperienza personale dice non usarli per il camino, però è vero che io all'epoca bruciai legna appena tagliata, sicuramente sul forum troverai esperti che ne sanno più di me e sopratutto meno sconsiderati
Checus
Checus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 368
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 55
Località : Petrizzi (CZ)

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Robinia Mar Feb 21, 2012 5:33 pm

ciao e benvenuto nel forum.... ok capo essendo un legno resinoso,si sporca di più la canna fumaria,quindi dovresti pulirla più spesso...per quanto riguarda a stagionatura sentiamo il parere di altri,perchè non avendolo mai stagionato non saprei consigliarti...
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  peppone Mar Feb 21, 2012 5:39 pm

ciao e benvenuto sul forum.
ti consiglio di aprire i tronchi in senso longitudinare e farli stagionare almeno un paio di anni messi appoggiati in piedi sotto una tettoia in posizione soleggiata e ventilata.

******************************************************************************************************
Pino da ardere Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Checus Mar Feb 21, 2012 5:41 pm

Io fumo, poco calore e mani sempre appiccicate. Però debbo dire che dei ciocchi dimenticati in legnaia un paio d'anni ardevano come candele e senza fumi. E quanto afferma Peppone, come sempre mi conforta in quel che scrivo.
Checus
Checus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 368
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 55
Località : Petrizzi (CZ)

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Dominik Mar Feb 21, 2012 5:50 pm

a me ogni tanto capita di tagliare qualche pino la canna fumaria la sporcano per via della resina ma non molto il legno non è dei migliori accende subito perche contiene resina ma brucia come la carta ma visto che c'èlai lo usi... il tempo di essiccazzione non piu di 5o6 mesi direi (non farla seccare troppo senò non ti rende niente) secca subito perche è un legno tenero(peppone io direi che alcuni anni sono troppi il pino e un legno molto morbido) ma che diametri sono? dalle nostre parti i pini che superano i 50cm di diametro i tronchi li vendono ai cantieri nautici che a sua volta ricavano tavolame (ottimo legno per le imbarcazioni) comunque se sono grandi ti consiglio di farlo a pezzi e spaccarlo da secco perche è molto meno elastico ok capo
Dominik
Dominik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2034
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 40
Località : bassa campania

http://www.nolobarchesaturno.it

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Drago 100 Mar Feb 21, 2012 6:02 pm

Io avevo "dimenticato" alcuni pezzi di abete (le punte, circa 20 cm di diametro ) per 5 o 6 anni, uno era ormai una spugna, però per fare fiamma è servito (peccato buttarlo) gli altri visto che erano sani e stagionati, li ho usati a fare listelli da tegole Smile

Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  peppone Mar Feb 21, 2012 6:07 pm

dominik ha scritto:(peppone io direi che alcuni anni sono troppi il pino e un legno molto morbido)
ho solo detto come lo stagiono io.
riparato dall'acqua, spaccato ed in posizione verticale.
ognuno poi è libero di fare diversamente...anche se avrà risultati a parer mio molto modesti.
il pino brucia come carta quando contiene resina al proprio interno. metterlo per lungo tempo in verticale e spaccato a stagionare significa far sì che la resina si concentri negli ultimi 20-30cm di ciascun pezzo. si tolgono quegli ultimi 20-30cm ed il resto lo si brucia...e vedrete che non brucia come carta.
poi: fate una prova...un pezzo lo stagionate come dice dominik ed un altro come dico io...tra un paio di anni ci dite il risultato ok capo

******************************************************************************************************
Pino da ardere Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Robinia Mar Feb 21, 2012 6:18 pm

quindi peppone tu lo usi come legna da ardere?e faccio un piccolo OT....in che modo lo stagioni in verticale?come lo metti?
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  peppone Mar Feb 21, 2012 6:24 pm

Robinia ha scritto:quindi peppone tu lo usi come legna da ardere?e faccio un piccolo OT....in che modo lo stagioni in verticale?come lo metti?
si. lo uso come legna da ardere. in tutto il nord europa usano come legna da ardere le conifere.
non lo vendo perchè qui in italia, in parte giustamente ed in parte no, tutti storcono il naso se si parla di conifere come legna da riscaldamento. ma se in svezia, norvegia, finlandia etc lo usano non vedo perchè non dovrei usarlo io.
apro i tronchi lunghi 2 metri in senso longitudinale e li accatasto sotto una tettoia ben ventilata appoggiandoli in piedi, cioè in altezza. li lascio lì un paio di anni fin quando non diventano neri nella polpa e poi li taglio e li brucio nella stufa.

******************************************************************************************************
Pino da ardere Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  gigiu Mar Feb 21, 2012 6:41 pm

Il pino se non viene stagionato come dice peppone lo sconsiglio per le stufe imbratta sicuramente.
Io lo uso nel camino anche con altre essenze .Tenendo una fiamma vivace penso di limitare i depositi .Piuttosto che buttarlo pulisco la canna fumaria una volta in più.

gigiu
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 20.05.11
Località : lecco

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  claudio 0-70s Mar Feb 21, 2012 6:45 pm

Secondo me la risposta più logica è perche qui in italia possediamo legnami molto più pregiati del pino,Sono del parere che in italia il pino sia considerato più una pianta ornamentale o pure la si usa nelle zone dove occore fare rimboschimento.Anche io sono uno di quelli che se sente parlare di legna di pino per ardere storce il naso ma alla fine se la ho in cantina la brucio lo stesso.
claudio 0-70s
claudio 0-70s
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 21.12.11
Età : 56
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Dominik Mar Feb 21, 2012 6:50 pm

peppone ha scritto:ho solo detto come lo stagiono io.
riparato dall'acqua, spaccato ed in posizione verticale.
ognuno poi è libero di fare diversamente...anche se avrà risultati a parer mio molto modesti.
il pino brucia come carta quando contiene resina al proprio interno. metterlo per lungo tempo in verticale e spaccato a stagionare significa far sì che la resina si concentri negli ultimi 20-30cm di ciascun pezzo. si tolgono quegli ultimi 20-30cm ed il resto lo si brucia...e vedrete che non brucia come carta.
poi: fate una prova...un pezzo lo stagionate come dice dominik ed un altro come dico io...tra un paio di anni ci dite il risultato ok capo

ha adesso ho capito prima no a dire il vero e la prima volta che sento parlare di questo metodo però e valido e puo funzionare ma questo vale se a un capannone e se c'ela utilizzarlo per i tronchi e i rami che metodo usi per farli seccare? all' esterno non credi che secchino prima? poi un'altra cosa non sappiamo se ha la possibbilità di spaccare stanghe da due metri e anche se li fa a pezzi e pesante spaccare a mano quintali di pino tu hai senza dubbio piu cultura e esperienza di me a riguardo e per questo non posso competere con te ciao ok capo
Dominik
Dominik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2034
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 40
Località : bassa campania

http://www.nolobarchesaturno.it

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  master23 Mar Feb 21, 2012 6:53 pm

Non conosco il legno del pino d'aleppo però ho trovato qui
http://www.relisys.it/Anno1/1_UD8b_Il%20legno.PDF
il suo peso specifico, che è 0,81. Si tratta quindi di un legno molto pesante, quindi attenzione a considerarlo come gli altri pini o gli abeti che hanno un peso specifico di 0,4 o 0,5.
Stagionato bene dovrebbe fare la sua figura nel camino, magari si dovrà pulire la canna fumaria un po' più spesso

master23
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 17.04.11
Età : 52
Località : San Benedetto Po

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  peppone Mar Feb 21, 2012 6:56 pm

non ci vuole un capannone. anzi: deve poter circolare l'aria. serve una banalissima tettoia. ok capo Very Happy
se lo stagioni come ho indicato prima brucia bene e non sporca. tanto più se si tratta di aleppo che, come giustamente ha appena detto master23, è un legno solido e pesante.

******************************************************************************************************
Pino da ardere Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  HusqyT435 Mar Feb 21, 2012 7:12 pm

Innanzitutto vi ringrazio tutti,
in effetti non ho idea del come fare a spaccare a metà tronchi di due metri.
Per il trasporto posso attrezzarmi (sto per prendere un bel trattore,) ma spaccarlo
è veramente tosto, sono tronchi dai 40cm in su di diametro, e due metri credo pesino
150-200kg minimo..Per piante "fresche" la vedo buia, consigli?
Un macchinario quanto mi potrebbe costare, e in alternativa come dovrei fare, colpi d'ascia a parte..
Per il cipresso americano la situazione è simile?
grazie

HusqyT435
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 21.02.12

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  peppone Mar Feb 21, 2012 7:17 pm

quattro cunei ad una distanza di 50 cm l'uno dall'altro, una mazza e colpi alternati sui vari cunei. vedrai che così li apri quei tronchi. altrimenti ti serve uno spaccalegna. ma di questo ne parliamo in una apposita sezione del forum.
quanto detto prima sulla stagionatura io lo applico su tutte le conifere.

******************************************************************************************************
Pino da ardere Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  mastiff Mar Feb 21, 2012 7:38 pm

come stagionatura minimo 2 anni sono pienamente daccordo , io uso legna di cipresso e pino da ardere mista ad essenze più "nobili" e mi trovo bene .
ne avevo abbastanza ed ho provato a bruciarla dopo 1 anno gran fumo e poca fiamma , la stessa legna l'anno seguente bruciava già bene , quella rimasta l'ho finita questo anno e brucia veramente bene pochissimo fumo e gran fiamma .
per la stagionatura non avevo mai pensato a mettere i tronchi in piedi io li apro in 4 con i cunei , stanghe da 1 metro massimo 1,5 metri ( io faccio tutto a mano e da solo 2 metri sono una faticaccia da trasportare ) li accatasto in croce un pò sollevati da terra all'aperto per il primo anno e poi taglio a misura e metto in legnaia per almeno un ulteriore anno
mastiff
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 46
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Dominik Mar Feb 21, 2012 7:48 pm

non riesco a capire come fate a stagionare il pino per cosi tanto tempo io dopo massimo 5o6 mesi lo brucio altrimenti diventa leggerissimo ma anche con altre essenze piu dure tipo la quercia piu di un anno non la faccio stare altrimenti brucia in un lampo forse perche la lascio alle intemperie voi le mettete al coperto ?????
Dominik
Dominik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2034
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 40
Località : bassa campania

http://www.nolobarchesaturno.it

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  peppone Mar Feb 21, 2012 7:51 pm

dominik ha scritto:forse perche la lascio alle intemperie voi le mettete al coperto ?????
ok capo esatto ok capo

******************************************************************************************************
Pino da ardere Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  mimmo027 Mer Feb 22, 2012 8:55 am

io quest'anno sto andando avanti a pino domestico frutto di potature hai miei 2 pini cinquantenari, lo stagionato 1 anno all aperto sotto tettoia in posizione verticale, devo dire che nel fuoco alla fine fanno la loro figura stagionandolo non mi fa nemmeno quei fastidiosissimi scoppi classici delle resinose, certo la durata rispetto ad altre essenze nobili e ridotta pero trovo esagerato chi dice assolutamente di non bruciarlo anche perche avendo uno zio che vive in svezia li vanno per la maggiore insieme hai faggi e alle betulle! saluti a tutti

mimmo027
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 09.01.12
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  cri393 Lun Feb 27, 2012 8:18 pm

buona sera a tutti...sono appena tornato da praga e lungo la strada ho visto una sacco di coltivazioni di pino silvestre per legna da ardere...percui immagino che proprio schifo non faccia...e visto che nel mio bosco ne ho uno pensavo che per le caratteristiche della pianta occupasse poco spazzio e producesse molta legna...cosa ne pensate se rimpiantassi le zone che taglio con degli schemi precisi di pino invece che con delle quercie qua e la come faccio ora?
cri393
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Dominik Lun Feb 27, 2012 8:24 pm

il pino se c'è si brucia ma se devi piantare delle piante per fare legna da ardere non ti consiglio il pino ma benzi essenze piu dure ok capo
Dominik
Dominik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2034
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 40
Località : bassa campania

http://www.nolobarchesaturno.it

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  NIBBIO Lun Feb 27, 2012 8:36 pm

io per il reimpianto di alberi per produrre legna da ardere uso quasi sempre frassini, ciliegi oppure platani...
questi tipi di alberi crescono abbastanza in fretta e per di più sono tipologie di legna che nel fuoco rendono benissimo... tuttavia dipende sempre dalla zona in cui viviamo... qui da me per esempio dei pini silvestri non se ne vede neanche l'ombra...
NIBBIO
NIBBIO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 36
Località : SANFRONT VALLE PO

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  cri393 Lun Feb 27, 2012 8:50 pm

ma anche da me sono pochi...comunque non ho fretta..prima o poi troverò qualcosa da impiantare in maniera decente...perchè la quercia ci muoio prima di tagliarla...e l'acacia ho paura che voglia troppa acqua (non ho provato)
cri393
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Pino da ardere Empty Re: Pino da ardere

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.