Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» more e lamponi
Da luca31 Oggi alle 12:41

» Consiglio acquisto
Da maxb. Oggi alle 12:21

» ATTENZIONE LEGGETE TUTTI E FATE GIRARE LA VOCE. nuovo prodotto: la frode. parte 2
Da maxb. Oggi alle 11:49

» TIRANTI TIRFOR
Da BFausto Oggi alle 11:44

» Consiglio motosega
Da ferrari-tractor Oggi alle 9:44

» Accatastamento e stagionatura legna da ardere - parte 2
Da BFausto Oggi alle 9:14

» Sachs Dolmar 123
Da Alessio510 Oggi alle 8:20

» Aiuto acquisto motosega epoca
Da Febo Ieri alle 22:55

» Pioneer P20
Da Febo Ieri alle 22:00

» TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
Da clivis Ieri alle 21:54

» Pioneer P26
Da Febo Ieri alle 21:50

» Husqvarna Tomos 65L
Da Fast 34 Ieri alle 21:20

» Perdita miscela durante funzionamento Stihl MS 290
Da falcetto Ieri alle 19:50

» OLIO CATENA parte 2
Da Andre andre Ieri alle 18:51

» Restauro carburatore Carter NDR montato su Wright C-50
Da Poulanista Ieri alle 14:01

» McCulloch Pro Mac 10-10 / Alpina A-40
Da fabio61 Ieri alle 10:56

» CATENE NORMALI parte 2
Da luca31 Ieri alle 10:05

» carrucola per abbattimento
Da tribo Sab 28 Gen 2023 - 21:38

» Da una semipro al livello base?
Da Fiskar Sab 28 Gen 2023 - 16:54

» Cerco parte di motoseghe Hokkaido 254VL
Da Xconoscere Sab 28 Gen 2023 - 15:11

» Pompa olio Stihl 009
Da Luigi-vign2 Sab 28 Gen 2023 - 13:44

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da luca31 Sab 28 Gen 2023 - 8:44

» Soffiatore Echo PB770
Da jotull Sab 28 Gen 2023 - 8:28

» POTATORI elettrici e a batteria
Da cagnino Sab 28 Gen 2023 - 1:15

» Partner R11 restauro
Da Fast 34 Ven 27 Gen 2023 - 21:40

» DIME AFFILATURA
Da belcanto Ven 27 Gen 2023 - 17:59

» Problema lame Castelgarden
Da riccardo Ven 27 Gen 2023 - 17:53

» Husqvarna 351 e 353
Da antonino1974 Ven 27 Gen 2023 - 17:49

» Problema corrente Husqvarna 545 prima serie
Da falcetto Ven 27 Gen 2023 - 17:16

» Hokkaido 254VL
Da Xconoscere Ven 27 Gen 2023 - 15:55

» Informazioni motosega Lombard
Da Febo Ven 27 Gen 2023 - 12:24

» Albero motrice decespugliatore uscito di sede
Da Joe_UD Ven 27 Gen 2023 - 10:42

» Motore Briggs&Stratton vs Loncin
Da maxb. Ven 27 Gen 2023 - 8:34

» Come riconoscere modello Husqvarna 61
Da Febo Ven 27 Gen 2023 - 0:28

» Problema inceppamento catena
Da Andre andre Gio 26 Gen 2023 - 20:54

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Gio 26 Gen 2023 - 20:45

» Dolmar PS420SC problemi a restare in moto
Da falcetto Gio 26 Gen 2023 - 19:52

» prezzi legna da ardere
Da belcanto Gio 26 Gen 2023 - 19:25

» manutenzione spaccalegna a vite
Da busu88 Gio 26 Gen 2023 - 11:48

» Travasi cilindro otturati
Da nitro52 Gio 26 Gen 2023 - 11:00

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 23072 membri registrati
L'ultimo utente registrato è mancino

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 298004 messaggi in 15511 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 283 utenti online: 9 Registrati, 0 Nascosti e 274 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Dolfo, Dudum, eugenio.bonac, luca31, mancino, maxb., mose1962, Poulanista, robywood

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun 26 Lug 2021 - 22:05
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap30%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 30% [ 158 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap35%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 35% [ 184 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap12%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 12% [ 64 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap2%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 2% [ 13 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap4%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 4% [ 20 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap5%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 5% [ 24 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap2%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 2% [ 11 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap9%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 9% [ 47 ]
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_lcap1%McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

+2
galero96
taxusbaccata
6 partecipanti

Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  taxusbaccata Mer 25 Mar 2020 - 9:17

Buongiorno, mi sono appena iscritto e chiedo comprensione al moderatore per eventuali inesattezze che possa commettere.
Mi sembra di scrivere nella sezione adatta nella quale ho già letto alcuni interventi che però non mi sono stati d'aiuto.
La mia conoscenza della motosega è elementare; la usavo e la userò saltuariamente. Giusto per dare un'idea, una volta al mese per un'oretta o poco più.
Ho comprato questa motosega nel gennaio del 2018 (dopo il furto della precedente) e per problemi familiari, che vi risparmio, ho aperto l'imballo e l'ho montata solo domenica scorsa 22 marzo. Quindi sono già fuori garanzia. In questi due anni la motosega è stata conservata nel suo imballo e in ambiente protetto.
Arrivo al punto. La miscela al 2% è quella preparata per il decespugliatore che ho usato giovedì passato e che funziona senza problemi. L'olio della catena c'è e ho potuto fare la prova indicata dal manuale (far girare la catena e controllare che spruzzi contro una superficie).
Ho però serie difficoltà nell'accensione quando, dopo l'accensione eseguita come dice il manuale, il motore si spegne perché sembra non tenere il minimo. Se però sono abbastanza lesto e accelero subito il motore resta acceso. E subito dopo si presenta il secondo problema. Se accelero a fondo la motosega si spegne. Se sono fortunato e non si spegne, appena tocco il legno la catena farà un paio di giri e poi di nuovo motore spento.
Ho provato cinque/sei volte ma il risultato è sempre lo stesso.
Avete qualche suggerimento da darmi, per favore?
Spererei di risolvere il problema in autonomia poiché, non essendo un professionista, dubito molto che se fossi fermato mentre sto andando o venendo dal centro assistenza con la motosega il poliziotto o il carabiniere mi passi l'uscita come valido motivo.
Ciao.
Piersilvio

taxusbaccata
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 25.03.20

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  galero96 Mer 25 Mar 2020 - 10:00

ciao e ben arrivato, ti premetto che non sono un professionista e chi arriverà dopo ti darà sicuramente una visione più precisa.
a mia lettura dei fatti sembra che per come dici la accendi e se non acceleri subito allora si spegne; una regolazione semplice che puoi fare almeno per farla stare in moto è regolare la vite T (lato carburatore) avvitandola in modo da alzare il minimo meccanico e farla stare in moto anche se è praticamente appena uscita dalla scatola e non dovrebbero esserci problemi di regolazione delle viti di carburazione che, di fatto, dovrebbero essere di fabbrica e quindi regolate a puntino.
detto ciò, prima di toccare il legno con la catena la motosega sale subito di giri? se si, arriva ad un numero elevato o sembra che non raggiunga il suo massimo?
quando la catena tocca il legno dici che si spegne per cui mi sembra un indizio che non arrivi abbastanza aria al carburatore. prova a controllare il filtro dell'aria se non l'hai già fatto, controlla se fossero presenti corpi estranei, cellophane, carta a protezione (anche se mi sembra strano) della semplice polvere che si è depositata nel filtro nei due anni e magari impedisce l'ingresso di aria.

ti lascio questo link inerente alla carburazione in modo che tu possa leggerlo e verificare se quanto descritto nel topic corrisponde a quello che ti succede.
https://lamotosega.forumattivo.com/t20727-carburazione-registri-l-e-h-questi-sconosciuti

una volta letto quanto ti ho linkato riferisci qui, magari qualcuno nel frattempo risponderà.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2765
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 26
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  falcetto Mer 25 Mar 2020 - 12:12

taxusbaccata ha scritto:  il motore si spegne perché sembra non tenere il minimo. Se però sono abbastanza lesto e accelero subito il motore resta acceso. E subito dopo si presenta il secondo problema. Se accelero a fondo la motosega si spegne. Se sono fortunato e non si spegne, appena tocco il legno la catena farà un paio di giri e poi di nuovo motore spento.
I sintomi sono quelli classici di carburazione magra/mancanza di miscela.
Probabilmente si accende "quasi" regolarmente perché riempi il carburatore col primer e chiudi l'aria.
Personalmente aprirei in senso antiorario la vite L di un bel quarto di giro (90°) e vediamo cosa succede. Non ricordo se ha blocchi sulle viti e com'è la testa delle stesse e se serve un cacciavite speciale.
https://lamotosega.forumattivo.com/t18097-mcculloch-cs380
Bisognerà poi probabilmente aggiustare anche il minimo con la vite T ma lo vediamo dopo. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8002
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Regolazione del minimo

Messaggio  taxusbaccata Mer 25 Mar 2020 - 19:31

Grazie a entrambi per la risposta.
In effetti il primo tentativo che volevo fare (ma poi ho piantato lì perché veniva buio) era proprio regolare il minimo che non mi sembra una tragedia e dovrei riuscirci senza troppi patemi d'animo.
Per il secondo punto confermo che, motosega in mano, se accelero a fondo la catena gira benissimo e forte ma il motore si spegne subito. Va da sé che, a maggior ragione, come tocco il legno con la catena che gira a mille il motore muore.
Domani dovrei riuscire nel tentativo della regolazione del minimo e poi vi farò sapere.
A presto.
Piersilvio

taxusbaccata
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 25.03.20

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Aggiornamento

Messaggio  taxusbaccata Ven 27 Mar 2020 - 8:00

Buongiorno a tutti. Ecco l'aggiornamento in parte negativo e in parte positivo.
Confermo che la motosega non tiene il minimo e che, purtroppo, non posso regolarlo in autonomia. Ho individuato le famose (o famigerate) viti L e H ma non posso raggiungerle senza lo strumento dedicato. E McCulloch non lo fornisce posto che nel manuale afferma esplicitamente di rivolgersi all'assistenza per la regolazione del minimo.
In compenso, il secondo problema che ho segnalato (una volta che riesco ad avviare la motosega e a tenerla accesa) e cioè lo spegnimento quando mando il motore al massimo è magicamente sparito senza che io facessi nulla. Certo che però è rischioso usare una motosega alla quale bisogna sempre dare un filo di gas con la catena che, per quanto piano vada, gira sempre.
Ieri l'ho usata una decina di minuti (compresi tutti gli arresti e i riavvii) perché dopo aver tagliato alcuni rami di una siepe di lauroceraso (rami il cui diametro richiedevano necessariamente la motosega perché ben oltre la capacità di taglio del tagliasiepi) come appoggiavo per terra la motosega per spostare quanto tagliato il motore si spegneva subito senza nemmeno usare la levetta d'arresto.
Vi aggiornerò in futuro quando potrò andare in assistenza (magari anche solo per comprare l'attrezzo per la regolazione).
Grazie ancora per i consigli e ciao.
Piersilvio

taxusbaccata
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 25.03.20

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  Alessio510 Ven 27 Mar 2020 - 8:49

Facci sapere ok capo
Probabilmente il lumgo fermo ha causato la necessità di una ricarburazione / eventuale manutenzione del carburatore ok capo
Alessio510
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9272
Data d'iscrizione : 03.03.11

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  falcetto Ven 27 Mar 2020 - 12:13

taxusbaccata ha scritto: rivolgersi all'assistenza per la regolazione del minimo.
In compenso, il secondo problema che ho segnalato (una volta che riesco ad avviare la motosega e a tenerla accesa) e cioè lo spegnimento quando mando il motore al massimo è magicamente sparito senza che io facessi nulla.
Mi sembra molto strano che la vite del minimo (T o Idle) richieda attrezzatura speciale.
Guarda bene che dovrebbe essere con testa a taglio o croce Philips. Posta foto.
Probabilmente si sono "svegliate" le membrane che si erano parzialmente indurite. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8002
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Un passo avanti (ma il problema persiste)

Messaggio  taxusbaccata Mer 1 Apr 2020 - 7:23

Chiedo scusa a tutti per il ritardo nell'aggiornamento e per la mia poca esperienza sull'argomento posto che con la motosega precedente non ho mai avuto un problema simile.
Sono anche stato un poco fuorviato dalla lettura di questo intervento (https://lamotosega.forumattivo.com/t20727-carburazione-registri-l-e-h-questi-sconosciuti) perché l'alloggiamento di questi registri si vede subito su questa motosega (e i registri sono raggiungibili solo con un attrezzo apposito); non così l'alloggiamento della vite T.
Un paio di foto dovrebbero chiarire meglio ma pur seguendo le istruzioni per l'inserimento ottengo solo gli indirizzi dove le foto si trovano ma non vedo le immagini nemmeno nell'anteprima del messaggio.
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne #!uIlzwaDJ
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne #!yNkXQa6B
In ogni caso l'alloggiamento della vite T è nascosto dalla maniglia d'avviamento. La vite è raggiungibile con un normale cacciavite a taglio.
Anche riguardo il manuale sono stato impreciso. Il manuale non parla di registri L e H ma solo di vite T. Dà indicazioni su come intervenire su questa vite e solo dopo che non si ottiene il risultato di avere il motore accesso e la catena ferma allora dice di rivolgersi all'assistenza.
Una volta trovata la vite T ho provato a girarla di un quarto in senso orario (girarla in questo senso fa alzare il regime del minimo, dice il manuale) e c'è stato un miglioramento anche se non risolutivo (il motore non si spegne subito ma dopo qualche secondo; la catena non gira).
Ho provato ancora più volte ma senza ulteriori miglioramenti. Al momento ho girato la vite per ben 450° (un giro e un quarto complessivo a tentativi di un quarto di giro per volta). Spero ci sia un fermo che impedisca la fuoriuscita della vite.
Qualche suggerimento? Sia per il minimo che per inserire le foto.
Ciao.
Piersilvio

taxusbaccata
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 25.03.20

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  PaoloSanremo Mer 1 Apr 2020 - 12:32

falcetto ha scritto:I sintomi sono quelli classici di carburazione magra/mancanza di miscela.
Probabilmente si accende "quasi" regolarmente perché riempi il carburatore col primer e chiudi l'aria.
Personalmente aprirei in senso antiorario la vite L di un bel quarto di giro (90°) e vediamo cosa succede.
Ciao,
Falcetto ti diceva di svitare in senso antiorario la vite T,
invece tu affermi di averla avvitata in senso orario.
Prova a fare come disse Falcetto e poi vediamo.
Cordialità.

PaoloSanremo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 409
Data d'iscrizione : 11.06.17
Località : Sanremo

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  Stepmeister Mer 1 Apr 2020 - 12:51

Il messaggio quotato dice un'altra cosa, attenzione a quello che si scrive. La vite L non può toccarla perché con intaglio "proprietario" (anche se probabilmente é lei la responsabile) ma meglio evitare di farlo se non si sa cosa si sta facendo. Se continuando ad avvitare la vite T del minimo meccanico (naturalmente a caldo e al minimo la catena non deve girare) la situazione non migliora, meglio appoggiarsi a qualcuno con gli attrezzi e la competenza necessaria. Svitandola la vite T la situazione può solo peggiorare perché non sta sicuramente in moto. Può essere che il motore in questione abbia solo bisogno di girare regolare e alto di giri per un po e darsi una "ripulita".
Stepmeister
Stepmeister
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2660
Data d'iscrizione : 07.08.11

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  falcetto Mer 1 Apr 2020 - 17:35

taxusbaccata ha scritto: Qualche suggerimento? Sia per il minimo che per inserire le foto.
Se il problema della mancata accelerazione è "magicamente scomparso" bisogna agire solo sulla vite T per regolare il minimo.
Per l'inserimento foto:
https://lamotosega.forumattivo.com/t15148-istruzioni-per-il-caricamento-delle-foto

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8002
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Foto e commenti

Messaggio  taxusbaccata Mer 1 Apr 2020 - 21:20

Ecco finalmente le foto.
Nella prima si vede l'alloggiamento delle viti L e H ma in alto, all'ombra della maniglia, si vede anche una T.
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne L_e_h12
Girata un poco la maniglia d'avviamento ecco l'alloggiamento della vite T facilmente raggiungibile da un cacciavite a taglio.
McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne T11
In primo luogo grazie per le istruzioni di caricamento delle immagini. Mi permetterei però di suggerire di modificare quanto scritto nella pagina di aiuto / Formattazione e tipi di topic / Posso inserire delle immagini? perché dice 'Puoi inserire delle immagini nei tuoi messaggi. Tuttavia, non puoi inserire direttamente immagini che hai sul tuo computer (a meno che non sia un server!) o immagini che si trovano dietro sistemi di autenticazione, come caselle di posta tipo Yahoo o Hotmail, siti protetti da password, ecc. Dovrai quindi usare un sito di hosting per caricare un'immagine, per poi poterne ottenere l'url pubblico. Per inserire l'immagine, puoi usare sia il comando BBCode [img] che l'appropriato comando HTML (se consentito)'.
Io infatti sono partito cliccando sulla seconda icona del quinto raggruppamento (inserire un immagine) e lì mettevo l'indirizzo scaricato dal sito dove ho messo le immagini.

Arrivo al punto del funzionamento.
Io ho interpretato lo spegnimento del motore (se non premo almeno un poco l'acceleratore) come sintomo di un numero di giri del motore troppo basso a riposo. Ho quindi operato per alzare in numero dei giri al minimo che, in questa motosega, si ottiene girando la vite T in senso orario.
Naturalmente non mi costa nulla riportare la vite allo stato originale (450° in senso antiorario) e poi continuare per altri 90° nello stesso senso. Se mi va malissimo non riesco a farla partire e ritorno daccapo.
Grazie a tutti per l'aiuto (e la pazienza che mostrate).
Ciao.
Piersilvio

taxusbaccata
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 25.03.20

Torna in alto Andare in basso

McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne Empty Re: McCulloch CS 380 nuova: parte (a fatica) e poi si spegne

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.