Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Pompa olio Husqvarna 350
Da Etto Oggi alle 12:33 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da cecc Oggi alle 10:02 am

» Stihl 026 con problema al gruppo termico
Da cubalibre46 Oggi alle 8:48 am

» acacia (robinia)
Da wildwildcat Oggi alle 8:04 am

» Motore Tecumseh rasaerba
Da falcetto Oggi alle 7:21 am

» Husqvarna 365 X-Torq problema accensione
Da Vevaxel75 Ieri alle 10:54 pm

» contatti legna
Da luca31 Ieri alle 9:40 pm

» Gancetto rotto batteria nuova BLi 300 Husky
Da maCHo Ieri alle 9:29 pm

» Consigli acquisto nuovo decespugliatore
Da Angelo456 Ieri alle 7:54 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da belcanto Ieri alle 1:01 pm

» Holzfforma
Da belcanto Ieri alle 7:50 am

» Porta attrezzi
Da belcanto Ieri alle 7:43 am

» gru manuale/elettrica 12V per sollevamento
Da clivis Dom Feb 05, 2023 9:48 pm

» Manuali officina Oleomac 962 e Oleomac diagnosi motori service.
Da luca31 Dom Feb 05, 2023 8:49 pm

» Ripristino linea alimentazione dopo sostituzione tubi
Da Kalimero Dom Feb 05, 2023 8:44 pm

» Pioneer P26
Da zio jimmy Dom Feb 05, 2023 8:37 pm

» Marmitta Husqvarna 365xtorq
Da Vevaxel75 Dom Feb 05, 2023 7:35 pm

» Manuale Husqvarna 350
Da luca31 Dom Feb 05, 2023 1:27 pm

» TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO
Da belcanto Dom Feb 05, 2023 11:59 am

» salire di prestazioni.. imparando a conoscere l'apparato di taglio
Da Fast 34 Dom Feb 05, 2023 11:31 am

» Aiuto acquisto motosega epoca
Da puzzino Dom Feb 05, 2023 11:02 am

» Calo di potenza Husqvarna 236
Da belcanto Dom Feb 05, 2023 9:02 am

» BARRE NORMALI parte 2
Da luca31 Sab Feb 04, 2023 9:15 pm

» Papillon cutter 6
Da MirkoT5 Sab Feb 04, 2023 6:54 pm

» Aste per potatura fisse, telescopiche, svettatoi, segacci ad asta
Da cagnino Sab Feb 04, 2023 6:00 pm

» LA MANUTENZIONE: pulizia generale e ordinario mantenimento
Da puzzino Sab Feb 04, 2023 3:20 pm

» morsetto per funi
Da Paolone Sab Feb 04, 2023 12:20 pm

» DOLMAR 123
Da puzzino Sab Feb 04, 2023 11:43 am

» *Cerco tendicatena Sachs Dolmar 123
Da puzzino Sab Feb 04, 2023 11:09 am

» OLIO CATENA parte 2
Da puzzino Sab Feb 04, 2023 11:05 am

» Sachs Dolmar 123
Da puzzino Sab Feb 04, 2023 10:57 am

» Brutto rumore accensione MS 440
Da luca31 Sab Feb 04, 2023 7:11 am

» Consiglio acquisto
Da Vevaxel75 Ven Feb 03, 2023 11:02 pm

» ELETTROSEGHE E SEGHE A BATTERIA
Da paolor_it Ven Feb 03, 2023 8:45 pm

» Albero motrice decespugliatore uscito di sede
Da falcetto Ven Feb 03, 2023 5:04 pm

» Zenoah G3200
Da carlo f Ven Feb 03, 2023 4:35 pm

» Quale miscela Dolmar 7900
Da iwix Ven Feb 03, 2023 11:39 am

» prezzi legna da ardere
Da phantom Ven Feb 03, 2023 10:45 am

» Cerco parte di motoseghe Hokkaido 254VL
Da Xconoscere Ven Feb 03, 2023 10:39 am

» CastelGarden XC35
Da ChainTrimmer Gio Feb 02, 2023 11:39 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 23096 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Alessandro 83

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 298331 messaggi in 15531 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 257 utenti online: 4 Registrati, 0 Nascosti e 253 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Etto, eugenio.bonac, Luigi il calabrese, phantom

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap30%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 30% [ 158 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap35%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 35% [ 184 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap12%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 12% [ 64 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap2%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 2% [ 13 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap4%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 4% [ 20 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap5%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 5% [ 24 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap2%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 2% [ 11 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap9%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 9% [ 47 ]
Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_lcap1%Curiosità meteo. - Pagina 7 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Curiosità meteo.

+32
coglians79
Drago 100
fubiano
mastiff
Angelo
poncia
frozik
nèga
belcanto
beppe65
luigi-vign
Roccia
JACI
dade
chainsawcarver
fernando62
Giacomo
tottoli livio
Nonno_sprint
gianninettis
Scintilla
dautàrr
tonino
Il Celtico
arnaldo
maxi
nich88
polmau
Araba Fenice
curva
peppone
Ale
36 partecipanti

Pagina 7 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo

Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Come difendersi dal freddo.

Messaggio  Araba Fenice Mer Dic 15, 2010 5:00 pm

Curiosità meteo. - Pagina 7 Ac396d552c718931854c95e

La nostra penisola in questi giorni è sferzata da un'ondata di freddo intenso il Ministero della Salute ha diffuso il decalogo "Difendiamoci dal freddo", è possibile mettere in atto alcuni rimedi semplici e risaputi per ridurre l'esposizione a basse temperature ed evitare il rischio non solo di patologie da freddo ma anche il verificarsi di incidenti domestici, spesso mortali.


In casa•Regolare la temperatura degli ambienti interni su valori adeguati, evitando che l'aria diventi eccessivamente secca (specialmente se sono presenti persone affette da malattie respiratorie e asma), umidificandola con appositi contenitori d'acqua posti sui radiatori e aerare periodicamente gli ambienti.
•Evitare dispersioni di calore mantenendo chiusi i locali inutilizzati e isolare porte e finestre
•Mantenersi in contatto con parenti o conoscenti anziani che vivono soli e verificare che dispongano di sufficienti riserve di alimenti e medicine.
•Nella stagione invernale, in assenza di irraggiamento, con un abbigliamento idoneo e svolgendo un'attività sedentaria, si consigliano, per il microclima dell'abitazione, i seguenti valori ottimali:
temperatura 19 ÷ 22°C
umidità relativa 40 ÷ 50%
velocità dell'aria 0,10 ÷ 0,15 m/s


Quando fa freddo aumenta il rischio di: incendi, intossicazioni acute da monossido di carbonio, infortuni elettrici.
Per evitarli occorre:
•Controllare lo stato dell'impianto di riscaldamento sia elettrico che a gas.
•In caso di riscaldamento a combustione (stufe, caldaie, camini), verificare la manutenzione ed il corretto funzionamento degli apparecchi
•Se in casa esiste un camino a legna, assicurarsi che la pulitura della canna fumaria sia stata effettuata correttamente ed aerare costantemente l'ambiente

Fuori casa•In caso di temperature esterne eccessivamente basse è consigliabile uscire nelle ore meno fredde della giornata, evitando le prime ore del mattino o quelle serali. Le persone molto anziane o sofferenti di malattie cardiovascolari o respiratorie devono evitare di esporsi a temperature molto rigide e coprirsi molto bene per uscite all'aperto.
•Segnalare ai servizi sociali eventuali situazioni di bisogno e la presenza di senza tetto;

Abbigliamento
Vestirsi con indumenti adatti alle basse temperature esterne, sufficientemente caldi e indossare il soprabito, guanti e cappello. Proteggersi dagli effetti del vento e del freddo coprendo il volto con sciarpe e usando protettori per le labbra e creme idratanti per le mani. Fare attenzione all'abbigliamento soprattutto quando si passa da un ambiente riscaldato ad uno freddo e viceversa.

Attività fisica
Se le condizioni meteorologiche non sono proibitive, effettuare attività fisica con una certa regolarità. Camminare è senz'altro l'attività da preferire, senza tuttavia sforzarsi eccessivamente.

In automobile
Se non strettamente necessario, evitare gli spostamenti in automobile e lunghi viaggi in caso di ghiaccio e/o neve.
Se è assolutamente necessario spostarsi in automobile:
•portare con sé alimenti e acqua a sufficienza, coperte, abiti caldi, le medicine che si prendono abitualmente
•informarsi delle condizioni meteo e della viabilità prima di intraprendere il viaggio, assicurarsi che la vettura sia in perfette condizioni e fare il pieno prima di partire ed eventualmente ricordarsi di portare le catene a bordo

In montagna
Se sono previsti importanti invasioni di aria fredda, evitare di fare escursioni in alta quota, senza attrezzature e indumenti adatti. Ricordarsi che in montagna il tempo, specie al disopra dei 1500 mt., può cambiare in brevissimo tempo, anche nel giro di un'ora, con forti sbalzi delle temperatura che possono scendere, perfino di 15/20°C.

Alimentazione
•Assumere pasti e bevande caldi. Il consumo di adeguate quantità di liquidi e di cibi aiuta a soddisfare le aumentate richieste metaboliche, finalizzate alla produzione di maggiore calore interno
•E' importante che l'alimentazione sia equilibrata. Bere almeno 2 litri di liquidi al giorno,preferire bevande calde;come té e tisane, o anche semplici spremute d'arancia
•Assumere pasti a base di frutta e verdura che contengono vitamine e sali minerali, molto utili per difendersi dalle insidie del freddo. In generale sono consigliati tutti gli alimenti contenenti beta carotene ( precursore della vitamina A), in grado di stimolare le difese immunitarie e anche gli alimenti contenenti vitamina E.
I cibi che contengono carotenoidi sono: carote, zucca, patate, pomodori, spinaci, carciofi, barbabietole rosse, broccoli, cavolfiori, peperoni; mentre quelli contenenti la vitamina E sono: mandorle, nocciole, olio extravergine d'oliva.
Altri alimenti consigliati sono: la pasta con i legumi o la pasta con le verdure, che forniscono energia e fibre, ed il brodo caldo perché apporta liquidi e proteine digeribili. Il latte ed il miele possono essere un ottimo rimedio contro il ferddo tranne nel caso delle persone malate di diabete. Ricordiamoci di mangiare la carne ed il pesce, alimenti necessari per garantire il giusto apporto di proteine e indispensabili per l'organismo poichè forniscono calore ed energia.
Evitare di bere bevande alcoliche e super alcolici, perché possono causare una eccessiva dispersione del calore prodotto dal corpo e favorire l'insorgere di ipotermia.

Le principali conseguenze delle temperature rigide, ricorda il ministero, sono i geloni, il congelamento lieve o grave (si rischia anche la necrosi) e l’ipotermia o assideramento, quando la temperatura corporea scende sotto i 35 gradi. Va ricordato inoltre che anche le persone giovani in apparente benessere possono subire conseguenze sulla salute, a volte gravi, se esposte a valori di temperatura eccessivamente bassi. Tanto piu’ che, secondo un recente studio inglese, per ogni 5 gradi di diminuzione della temperatura i ricoveri ospedalieri salgono del 3%, mentre una nevicata li fa schizzare a +10%.

Fonte: D.G. Prevenzione sanitaria - CCM- foto internet


Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  dade Mer Dic 15, 2010 7:50 pm

Molto bene,consigli molto utili,grazie
dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty L'Italia vestita di bianco.

Messaggio  Araba Fenice Sab Dic 18, 2010 9:33 pm

Ecco come si presenta l'Italia centro settentrionale in questo spettacolare scatto dal satellite modis terra della NASA di oggi!

Bellissimo vedere e non sempre possibile....un'estensione nevosa del genere!

Curiosità meteo. - Pagina 7 314p2c7
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  dade Dom Dic 19, 2010 8:29 am

Davvero spettacolaree quasi tutta l'Europa dalla Francia a lle pianure russe sono sotto una coltre bianca
dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Oggi 21 dicembre solstizio d'inverno.

Messaggio  Araba Fenice Mar Dic 21, 2010 8:12 am

Inverno meteorologico ed inverno astronomico....che differenza c'è?

Curiosità meteo. - Pagina 7 6rsmsg

È largamente diffusa nell’opinione pubblica la convinzione che l’inverno astronomico coincida con quello meteorologico. I due inverni sono, invece, molto diversi tra loro.

L'inverno astronomico ha inizio il 21 dicembre, giorno del solstizio d'inverno, quando la durata del giorno è minima, e termina il 21 marzo, giorno dell'equinozio di primavera, quando la durata del giorno è uguale a quella della notte.
Questo inverno è legato al moto della Terra intorno al Sole ed alla inclinazione dell’asse terrestre ed è regolato da ferree leggi matematiche (le leggi di Keplero) che fanno sì che esso si ripresenti regolarmente lo stesso giorno di ogni anno.

L'inverno meteorologico nell’emisfero Nord, invece, è per convenzione il reale andamento del tempo meteorologico percepito dal primo dicembre a tutto febbraio. Questo inverno, legato anche alla posizione astronomica della Terra intorno al Sole, dipende sostanzialmente dalla circolazione atmosferica che tende a spostare il surplus di calore che esiste sull’equatore, a causa della perpendicolarità dei raggi solari, verso i Poli. Se non ci fosse questo trasporto, la temperatura all’equatore dovrebbe aumentare senza sosta, anno dopo anno, mentre quella ai poli dovrebbe essere in costante diminuzione! Ma tale scambio di calore non avviene attraverso ferree leggi matematiche ma attraverso un complesso meccanismo di ingranaggi di tre celle convettive (la cella di Hadley, la cella di Ferrel e la cella polare) che cambia ogni anno determinando inverni meteorologici diversi tra loro.
Curiosità meteo. - Pagina 7 Cir02

L’atmosfera è il regno della complessità e del caos; non a caso si è soliti dire che il battito di una farfalla negli Stati Uniti è in grado di innescare un ciclone in Giappone dopo un mese ad indicare che eventi microscopici sono in grado di innescare eventi macroscopici in modo imprevedibile. Le cosiddette bizzarrie del tempo, che oggi impropriamente sono considerate anomalie provocate dalla cattiva coscienza ecologica dell’uomo, non sono altro che il normale avvicendamento di masse d’aria di temperatura diversa regolato da meccanismi fisici molto complessi.

(foto prese da internet - fonte articolo Prof. Adriano Mazzarella
Responsabile Osservatorio Meteorologico Università degli Studi di Napoli Federico II)
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  dade Mar Dic 21, 2010 11:32 am

Hai fatto benissimo a spiegare questa curiosità a molti è una novità,brava
dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  JACI Mar Dic 21, 2010 7:32 pm

Chapeau Araba!!!
JACI
JACI
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 25.10.10

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  poncia Mar Dic 21, 2010 8:07 pm

previsioni e curiosita' ottime sempre ben documentate.
poncia
poncia
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 128
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 61
Località : Carlazzo Co Lat. 46.03° lon. 9.14°

http://isolazioniponcia@gmail.com

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  dade Mar Dic 21, 2010 8:30 pm

poncia ha scritto:previsioni e curiosita' ottime sempre ben documentate.

Grazie a tutti
dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  belcanto Mar Dic 21, 2010 8:45 pm

Sempre grande Araba Fenice,
ora mi è chiaro perchè,per prevedere il tempo,mi hanno insegnato ad ossevare il cielo a occidente.
Ti saluto
Belcanto
belcanto
belcanto
utente registrato.

Messaggi : 3198
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 76

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  Araba Fenice Mar Dic 21, 2010 9:09 pm

davide depaoli ha scritto:Hai fatto benissimo a spiegare questa curiosità a molti è una novità,brava

JACI ha scritto:Chapeau Araba!!!

poncia ha scritto:previsioni e curiosita' ottime sempre ben documentate.

belcanto ha scritto:Sempre grande Araba Fenice,
ora mi è chiaro perchè,per prevedere il tempo,mi hanno insegnato ad ossevare il cielo a occidente.
Ti saluto
Belcanto

Grazie ragazzi, siete molto gentili e per me è un vero piacere postare questi articoli....questa rubrica assieme alle previsioni di Davide stà riscuotendo il vostro interesse e credo che ognuno di voi abbia colto il nostro entusiasmo nel cercare di farvi entrare nel bellissimo mondo della meteorologia....grazie di cuore a tutti voi che ci seguite. ☀
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Calano le quotazioni e il mio entusiasmo è in ribasso!!!!

Messaggio  Araba Fenice Ven Dic 31, 2010 11:05 am

Eh sì....una delle cose che un appassionato meteo non vorrebbe mai leggere, è vedere che una bella configurazione che avrebbe portato freddo e neve stà "cambiando rotta" ....la meteorologia è come il nostro destino ....sì può prevedere ma non vi è certezza!!!

Spenti gli entusiasmi per un ondata di gelo con abbondanti nevicate (ehi ho detto che ho spento gli entusiasmi ...ma non la speranza Wink ) concentriamoci negli eventi spettacolari che il cielo ci regalerà in questo nuovo inizio di anno.

Curiosità meteo. - Pagina 7 Quadrantidi

Sfidare il freddo… e non scherziamo!
Gennaio è il mese con le temperature più rigide, ed il freddo diventa ancora più intenso nelle ultime ore della notte, proprio durante la prevista massima attività delle Quadrantidi. Ecco quindi spiegato il perchè questo sciame meteorico sia decisamente meno conosciuto rispetto alle più comode Perseidi, ben visibili nelle calde notti di Agosto.
Ma i coraggiosi che resisteranno alle basse temperature invernali potranno assistere ad uno spettacolo che non avrà eguali! La Luna sarà assente regalandoci quindi un cielo buio dove poter scorgere anche le più deboli meteore.


Il miglior sciame meteorico del 2011

Dei 3 più attivi, e costanti, sciami meteorici, le famose Perseidi (lacrime di San Lorenzo per la tradizione popolare) in Agosto, le belle Gemidi in Dicembre e le Quadrantidi di Gennaio, solo queste ultime potranno contare su un cielo non disturbato dalla luce lunare. Grazie a questa favorevole circostanza e alla loro forte attività , il massimo previsto è di circa 120 meteore/ora, le Quadrantidi si aggiudicano per questo 2011 il titolo di miglior sciame meteorico dell’anno. Titolo in ogni caso provvisorio, altri sciami meteorici potrebbero improvvisamente mostrare una inaspettata attività.

Quando osservarle?

Questo sciame è attivo da fine Dicembre al 10 Gennaio. La notte migliore per osservarle sarà quella a cavallo tra il 3 ed il 4 Gennaio, la massima attività è prevista nelle ore precedenti l’alba del 4 Gennaio, quando il radiante delle Quadrantidi (la zona da dove sembreranno provenire le stelle cadenti) si troverà alto sopra l’orizzonte, poco sotto la coda dell’inconfondibile Orsa Maggiore. (vedi mappa)

Curiosità meteo. - Pagina 7 Quadrantidimappa300x214

Come osservarle?

Le Quadrantidi sono meteore non eccezionalmente luminose, è quindi necessario cercare un cielo il più possibile buio e rivolgere lo sguardo verso nord-est. Potrete facilmente notare la colorazione vagamente blu di queste meteore.
Viste la basse temperature cercate una zona riparata dal vento e prestate particolare attenzione all’abbigliamento, deve essere adeguato a tenervi caldi anche se non siete in movimento. Portate caffè e bevande calde con voi.

A caccia di bolidi.

Curiosità meteo. - Pagina 7 Geminidi1

Tutte le stelle cadenti sono formate da minuscole particelle che impattano contro la nostra atmosfera ad altissima velocità (148.000 km/h nel caso delle Quadrantidi). Quando questi frammenti sono più grandi nel cielo osserviamo un “bolide”: una meteora particolarmente luminosa (può raggiungere o superare la luminosità della Luna Piena). Vedere un bolide è un’esperienza che lascia senza parole, e le Geminidi sono generalmente “generose”, un motivo in più per resistere al freddo e stare con gli occhi al cielo.

Una costellazione scomparsa.

Curiosità meteo. - Pagina 7 Quadransmuralis
(fonte e foto astroperinaldo.it)

Tutti gli sciami meteorici prendono il nome dalla costellazione che ospita il loro radiante. Nel 1695 nella zona di cielo da cui sembrano provenire le Quadrantidi un astronomo francese, Joseph-Jérôme de Lalande, aveva inventato una costellazione il “quadrante”. Costellazione oggi scomparsa ma il cui ricordo viene mantenuto vivo da queste meteore.

Un’esperienza unica.

Anche senza aspettare la massima attività la sera del 3 Gennaio, quando le temperature sono ancora accettabili, provate a stare un’ora sotto il cielo, magari coinvolgendo i vostri bambini, sarà un’esperienza unica che non dimenticheranno.

Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  dade Ven Dic 31, 2010 11:21 am

Forza allora ,usciamo di notte e sfidiamo il freddo per ammirare uno spettacolo della natura e del nostro misterioso universo,altro che televisione,questo è la vera trasmissione intelligente
dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  maxi Ven Dic 31, 2010 3:44 pm

Laughing che non fara" tutto quel freddo previsto......... 👽 non posso che esserne contento 👅 👅
maxi
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1533
Data d'iscrizione : 02.12.09
Località : umbria

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  Angelo Ven Dic 31, 2010 3:57 pm

Qualche sera fa, cielo sereno visibilità ottima poche luci intorno, mi trovavo in giardino verso le h. 22.30 e ho visto sfrecciare una stella da Sud-Ovest a Nord-Est. L'ho vista benissimo, era molto lucente e, malgrado la sua velocità, ho potuto scrutarla per c.a. 4 secondi. Mi ha lasciato incantato perchè proprio non me l'aspettavo. Comunque ho espresso un desiderio.
Angelo
Angelo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 12.04.10
Età : 66
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  Araba Fenice Sab Gen 01, 2011 12:25 pm

Angelo ha scritto:Qualche sera fa, cielo sereno visibilità ottima poche luci intorno, mi trovavo in giardino verso le h. 22.30 e ho visto sfrecciare una stella da Sud-Ovest a Nord-Est. L'ho vista benissimo, era molto lucente e, malgrado la sua velocità, ho potuto scrutarla per c.a. 4 secondi. Mi ha lasciato incantato perchè proprio non me l'aspettavo. Comunque ho espresso un desiderio.

Come non quotarti....le stelle cadenti sono uno dei tanti spettacoli che la natura ci offre....pensa che ieri sera ne ho avvistate due in 10 minuti e anch'io esprimo sempre un desiderio....e sai qual'è?? Quello di vederne sempre delle altre.....perchè ogni volta riescono a lasciarmi incantata!!!

Ciao Angelo.
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Un anno in 2 minuti

Messaggio  dade Sab Gen 15, 2011 4:29 pm

Ecco un bel video,un anno in 2 minuti,ci troviamo in Norvegia:

dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  Araba Fenice Mar Gen 25, 2011 1:40 pm

davide depaoli ha scritto:Ecco un bel video,un anno in 2 minuti,ci troviamo in Norvegia:
La Norvegia a livello naturalistico deve essere fantastica.
Veramente bello questo video.... lo riguardo sempre con piacere,grazie Davide.

Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Tradizione che verrà rispettata....vedremo!!!!

Messaggio  Araba Fenice Mar Gen 25, 2011 2:17 pm

Gennaio è forse il mese più ricco di tradizioni di tutto l'anno,è il primo mese del calendario e cade completamente sotto il periodo invernale (iniziato il 21 dicembre).

Per capire il motivo della sovrabbondanza di tradizioni e usanze legate a questo periodo bisognare ricordare di come la nostra era una civiltà di tipo contadina, indissolubilmente legata ai cicli naturali e da essi dipendente.
Il mese di gennaio essendo il più freddo dell'anno vedeva l'interruzione della quasi tutte le attività lavorative: i campi erano completamente gelati e i contadini si ritiravano nelle stalle a sistemare gli attrezzi per la bella stagione. In questo periodo si interrompevano anche i lavori di costruzione e muratura in quanto non esistevano additivi in grado di far asciugare il cemento evitando crepe.

Durante questa "pausa" (ozio forzoso) non si poteva fare altro che aspettare, osservare il tempo che scorreva e la sera radunarsi nelle stalle, (in casa non vi erano i riscaldamenti e la legna non era a disposizione di tutti) e mentre le donne rammendavano, ascoltare gli anziani che raccontavano storie, leggende e tradizioni in modo da alitare le lunghe sere invernali.Bei tempi vero????

Un meteo casalingo

Curiosità meteo. - Pagina 7 Ruota La tradizione vuole che seguendo l'andamento meteorologico dei giorni di gennaio (caratterizzati da un clima abbastanza eterogeneo) si possano trarre utili indicazioni per l'andamento del tempo nei mesi successivi. Un dato importante per una civiltà contadina, in cui la pioggia poteva essere un bene prezioso oppure un male, a seconda del periodo dell'anno. Il metodo era abbastanza semplice: escludendo il 1 gennaio ad ogni giorno veniva associato un mese (2= gennaio, 3= febbraio, 4= marzo...) giunti al giorno 13 si ripeteva il conteggio, questa volta al contrario, escludendo però il mese di dicembre (13= dicembre, 14 = Novembre, 15= Ottobre...) questo fino al giorno 24 (gennaio). La media delle osservazioni avrebbe dovuto fornire utili informazioni sull'andamento del tempo nei mesi successivi.
A questo simpatico "meteo mensile" si aggiungeva anche un “meteo stagionale”. Seguendo la stessa logica ai restanti giorni venivano riferite le 4 stagioni (25= primavera, 26= estate, 27= autunno, 28= inverno).
Gli ultimi tre giorni di gennaio (29, 30 e 31) erano infine i giorni della merla.
Premetto di non aver mai verificare l'attendibilità di questo sistema di previsione. Molto probabilmente esso era però più un passatempo che non un metodo realmente attendibile.

I Giorni della Merla

Gli ultimi tre giorni di gennaio sono poi “i Giorni della Merla”. Questo periodo è al centro di molte leggende popolari e unanimemente riconosciuto come il più freddo di tutto l'inverno (forse perchè cade proprio a metà del periodo invernale). Questi giorni devono il loro nome ad una vecchia leggenda: “Molto tempo fa in un epoca lontana di cui oggi si è perso completamente la memoria i merli possedevano un piumaggio candido come la neve.
Curiosità meteo. - Pagina 7 Merlo1300

Un anno però giunse dal Nord un inverno molto cattivo, accompagnato da un gelo e un freddo altrettanto violenti. La loro terribile morsa raggiunse l'apice negli ultimi tre giorni del mese di gennaio, dando luogo ad un freddo mai visto prima a memoria d'uomo.Una merla con i sui piccoli per sfuggire al freddo e alla morte decise di ripararsi, assieme ai sui pulcini, entro un comignolo, così da essere riscaldata dal fumo del camino acceso dagli uomini. Trascorsi quei terribili tre giorni essa uscì a salutare l'arrivo del mese di febbraio, foriero di nuove speranze e di un clima più mite. Con grande stupore però si accorse di avere tutto il piumaggio completamente nero a causa della fuliggine. È da allora in avanti che i merli sono neri.Curiosità meteo. - Pagina 7 Merlo

A testimonianza di quanto sia antica la "leggenda della merla" nel Purgatorio di Dante Alighieri si trova una citazione che ad essa si riferisce:
Purgatorio (XIII, 123). Girone degli Invidiosi, il contrappasso è la cecità, il personaggio la nobildonna senese Sapia che dice:

<< Rotti fuor quivi e vòlti ne li amari
passi di fuga; e veggendo la caccia,
letizia presi a tutte altre dispari,
tanto ch'io volsi in sù l'ardita faccia,
gridando a Dio: "Omai più non ti temo!",
come fé 'l merlo per poca bonaccia.>>

(sconfitti si diedero alla fuga; vedendo l'inseguimento fu tale la gioia che mi travolse che io guardai il cielo e dissi a Dio "ormai non ti temo!" come fece il merlo appena vide un po' di sole)

Questa leggenda ha tante versioni, e a volte è stata smentita (dal tempo stesso).
Non conta neppure il fatto che, qualche metereologo si sia affannato a dimostrare che non tutti gli anni é così, che anzi le medie dicono che c'é qualche altro giorno più freddo. La tradizione non si é spenta.

Vi sarebbe ancora molto da dire,ma mi sono dilungata già troppo Crying or Very sad mi viene però spontanea una domanda: ha senso ricordare e celebrare queste cose ancora nel 2011?
A mio parere sì. Esse rientrano a pieno titolo nella cultura e nella civiltà popolare da cui proveniamo. Queste tradizioni sono un bagaglio prezioso in un mondo che in nome della globalizzazione rinnega tutto,lasciando sempre di più l'uomo solo e smarrito. Mi auguro che queste e altre nostre tradizioni non vengano riposte in solaio a coprirsi di polvere, ma vengano riscoperte e vissute, magari dai nostri figli.
Un popolo che rinnega le proprie radici, non ha passato e non riesce a capire il presente, ma non ha nemmeno un futuro.

Aspettiamo insieme questi tre giorni della merla.....e non importa se saremo smentiti!!!

Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  mastiff Mar Gen 25, 2011 2:43 pm

Queste tradizioni sono un bagaglio prezioso in un mondo che in nome della globalizzazione rinnega tutto,lasciando sempre di più l'uomo solo e smarrito. Mi auguro che queste e altre nostre tradizioni non vengano riposte in solaio a coprirsi di polvere, ma vengano riscoperte e vissute, magari dai nostri figli.
Un popolo che rinnega le proprie radici, non ha passato e non riesce a capire il presente, ma non ha nemmeno un futuro.

sono pienamente daccordo con te e per fortuna che ci ricordi queste chicche di saggezza e tradizione Very Happy
Complimenti ancora , sono sempre molto interessanti i tuoi post
mastiff
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 46
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  dade Mar Gen 25, 2011 5:23 pm

Io direi di si,le tradizioni vanno mantenute e mai perse,fanno parte della cultura umana e ciò deve rimanere anche se la scenza ha fatto passi avanti e molte cose vengono smentite,brava Araba Fenice che ci delizi con le tue curiosità
dade
dade
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 01.11.10
Località : Cameri (novara) Piemonte

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  Araba Fenice Mar Gen 25, 2011 8:27 pm

mastiff ha scritto:
Queste tradizioni sono un bagaglio prezioso in un mondo che in nome della globalizzazione rinnega tutto,lasciando sempre di più l'uomo solo e smarrito. Mi auguro che queste e altre nostre tradizioni non vengano riposte in solaio a coprirsi di polvere, ma vengano riscoperte e vissute, magari dai nostri figli.
Un popolo che rinnega le proprie radici, non ha passato e non riesce a capire il presente, ma non ha nemmeno un futuro.

sono pienamente daccordo con te e per fortuna che ci ricordi queste chicche di saggezza e tradizione Very Happy
Complimenti ancora , sono sempre molto interessanti i tuoi post

davide depaoli ha scritto:Io direi di si,le tradizioni vanno mantenute e mai perse,fanno parte della cultura umana e ciò deve rimanere anche se la scenza ha fatto passi avanti e molte cose vengono smentite,brava Araba Fenice che ci delizi con le tue curiosità

Grazie a voi ragazzi. ☀
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  belcanto Mar Gen 25, 2011 9:17 pm

Salve,

le tradizioni andrebbero assimilate,arricchite e trasmesse.

Così anche noi ne saremo parte.

Buona sera a tutti
Belcanto
belcanto
belcanto
utente registrato.

Messaggi : 3198
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 76

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  fubiano Mar Gen 25, 2011 9:18 pm

le tradizioni vanno mantenute e tramandate.
non ci riuniamo più nella stalla ma grazie ad internet, e alla passione unita la buon senso ,riusciamo a farle vivere. ringrazio tutti quelli che hanno scritto su questo post perchè questi argomenti mi riconcigliano con la vita nelle giornate storte, e mi confortano e confermano che intorno a me c'è un mare di gente VALIDA.
grazie
fubiano
fubiano
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 09.12.10
Età : 78
Località : Vignole Borbera Al

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  belcanto Mar Gen 25, 2011 9:23 pm

fubiano ha scritto:le tradizioni vanno mantenute e tramandate.
non ci riuniamo più nella stalla ma grazie ad internet, e alla passione unita la buon senso ,riusciamo a farle vivere. ringrazio tutti quelli che hanno scritto su questo post perchè questi argomenti mi riconcigliano con la vita nelle giornate storte, e mi confortano e confermano che intorno a me c'è un mare di gente VALIDA.
grazie
Salute Fabiano,
noi "anzianotti" pensiamo le stesse cose nello stesso momento eh.
Salute
Belcanto
belcanto
belcanto
utente registrato.

Messaggi : 3198
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 76

Torna in alto Andare in basso

Curiosità meteo. - Pagina 7 Empty Re: Curiosità meteo.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.